Jump to content
ITzTravelInTime

TINU - App per creare chiavette di installazione di macOS - Thread in italiano

23 posts in this topic

Recommended Posts

Posted (edited)

Questo è il thread in italiano dedicato alla mia app TINU, l'app open source che ho creato per creare chiavetta di installazione di mac utilizzando il metodo "createinstallmedia".

Il nome è l'acronimo di TINU Is Not U (Per le regole del forum devo censurare, ma la U si riferisce ad un programma che piu o meno svolge lo stesso scopo che per buoni motivi è bandita su questo sito, il punto del metterlo nel nome sta nel sottolineare che la mia app è totalmente diversa)

L'app è pensata per essere molto semplice ed immediata da usare (con un interfaccia grafica progettata con criteri e metodi usati in ambito professionale per lo sviluppo di applicazioni utente) e per essere molto solida e stabile che funziona sempre al primo colpo (a differenza di altri tool che conosciamo ...)

 

A livello funzionale quest'app non è altro che un interfaccia grafica per il metodo da terminale "createinstallmedia" che viene sfrutatto dalla stessa per creare la chiavetta, quindi le chiavette create con TINU sono chiavette al 100% vanilla come se le aveste create dal terminale, l' applicazione, rispatto al metodo da terminale, aggiunge però funzioni utili come il controllo ed il riconoscimento di errori nel processo, la formattazione automatica della chiavetta USB che si sceglie di usare in formato Mac OS Extended (journaled) (detto anche HFS+) con mapatura di partizione GUID, ed anche altre opzioni personalizzabili o disattivabili come l'applicare un icona alla chiavetta di instalalzione.

Tra gli altri vantaggi troviamo il fatto che permette di creare chiavette utilizzando qualunque applicazione di mac che contiene l'eseguibile "createinstallmedia" inclusi installer delle beta ed installer appena rilasciati, e non richiede di fare cose particolari prima come formattare la chiavetta e cambiare lingua al sistema e puo utilizzare applicazioni di mac che si trovano in varie directory nel sistema e non solo quelle che stanno nella cartella delle applicazioni ed hanno un nome specifico (nota che l'applicazione di installazione di mac deve essere quella interacche pesa diversi gb e non quella da pochi mb che l'app store puo scaricare alcune volte e che non contiene tutto quello che serve per permettere a createinstallmedia di funzionare)

 

Tra l;e altre cose quest'app è l'unica app di questo genere sviluppata e che continua ad essere sviluppata in Italia ed è anche l'unica completamente open source.

 

Trovate qui alcuni link utili:

 - Scarica l'app:                                                  https://github.com/ITzTravelInTime/TINU/releases

 - Codice sorgente dell'app:                                 https://github.com/ITzTravelInTime/TINU

 

 - FAQs (Domande fatte di frequente, in inglese):   https://github.com/ITzTravelInTime/TINU/wiki/FAQs

 

 - Thread in inglese su tinu (English thread about TINU): http://www.insanelymac.com/forum/topic/326959-tinu-the-macos-install-media-creation-tool-mac-app/

 

Qui invece ci sono un paio di guide (Anche se l'app è molto facile da usare):

 - Piccola guida su come usare TINU per un hackintosh:                                   https://www.youtube.com/watch?v=Ug1yBZybpD4

 - Piccola guida su come usare TINU per creare cheiavette per Mac "originali":    https://www.youtube.com/watch?v=fZOZOUt2ErM

 

 

Pianifico molte altre nuove funzioni per future versioni dell'app (vedi il thread in inglese per saperne di più)

 

 

Il supporto a clover in TINU è pianificato per una versione futura, anche se dei protipi a livvello codice per renderlo possibile, sono gia stati sperimentati con successo.

 

Spero che anche voi del forum italiano aprezzerete questa app come gli utenti del forum inglese, per idee e suggerimenti, siete liberi di esprimervi :-)

 

Schermata 2018-06-13 alle 15.35.10.png

Edited by ITzTravelInTime

Share this post


Link to post
Share on other sites
Advertisement
Posted (edited)

Ho provato quest'app e posso dire che è davvero fatta bene. Consiglio TINU a tutte quelle persone che non sanno crearsi la chiavetta da terminale. Che poi, per chi non lo sapesse, TINU fa esattamente quello che fa il terminale, solo che lo fa con un interfaccia accattivante e intuitiva. Spero di esservi stato utile.

Edited by TwEnTy90

Share this post


Link to post
Share on other sites
39 minutes ago, MARZILLO said:

grazie la provo appena possibile

Comunque come ho detto nel post a breve rilascerò la nuova versione, la 2.0 e quella porta migliore importanti, l'ultima che puoi usare adesso è la 1.1, ma risale ad ottobre (anche se comunque funziona con tutte le ultime versioni di mac e delle app di instalazione senza problemi) quindi ti invito a rimanere sintonizzato, poi sul thread in inglese do anche aggiornamenti sullo sviluppo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comune ho rilasciato una pre-relase della verisone 2.0, che aggiunge nuove funzioni, notevoli miglioramenti, ed un redesign quasi totale del interfaccia grafica del app.

 

Piu dettagli sulle novità quando sarà rilasciata la versione 2.0 definitiva, ma vi invito a provare la personalizzazione della chiavetta tramite l'opzione advacned, quando si presenta una schermata che vi chiede di scegliere tra advanced e default.

Ecco un link per scaricarla: https://dl.dropboxusercontent.com/s/nvzss51qcieynve/TINU.zip

Qui trovate il codice sorgente di questa nuova versione: https://github.com/ITzTravelInTime/TINU/tree/development

 

 

Notate che questa versione è una pre-release, quindi non una versione del tutto completa e per certi versi ancora non finita, quindi non vi aspettate che non abbia bug, nel caso riscontriate qualunque problema, vi progo di rispondermi qui sul thread.

Da notare che il supporto a clover è anora mancante, perchè ho deciso di concentrarmi su altre cose prima, tipo riscivere il codice che riconosce le chiavette usb, ma ci inizierò a lavorare quando avrò rilasciato la versione 2.0 in modo definitivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Conosco ds tempo l'utility, ma non l'ho mai testata... stasera la provo. Potrebbe dare qualche problema la dimensione della pendrive, visto che ne ho una disponibile da 30Gb??

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, iCanaro said:

Conosco ds tempo l'utility, ma non l'ho mai testata... stasera la provo. Potrebbe dare qualche problema la dimensione della pendrive, visto che ne ho una disponibile da 30Gb??

assolutamente no, il recquisito è almeno 8 gb, quindi a partire da 8 gb vanno tutte bene

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho visto la discussione sul forum internazionale :D se "devo" dire la mia, essendo la prima volta in assoluto che ho usato il programma mi è parso tutto semplice e funzionale, nessuna obiezione sulla allocazione dei pulsanti :D l'unica cosa che non è corrisposta a quanto mi sarei aspettato è in merito alle funzioni avanzate, pensavo che selezionando efi e facendogli vedere quella presente nel mio sistema la prendesse in toto. Ma sarò sincero, non ho approfondito, ho proseguito con il setup standart per arrivare in fondo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
41 minutes ago, iCanaro said:

Ho visto la discussione sul forum internazionale :D se "devo" dire la mia, essendo la prima volta in assoluto che ho usato il programma mi è parso tutto semplice e funzionale, nessuna obiezione sulla allocazione dei pulsanti :D l'unica cosa che non è corrisposta a quanto mi sarei aspettato è in merito alle funzioni avanzate, pensavo che selezionando efi e facendogli vedere quella presente nel mio sistema la prendesse in toto. Ma sarò sincero, non ho approfondito, ho proseguito con il setup standart per arrivare in fondo.

Scusa mi ma non ho capito proprio benissimo, in che senso non ti prende efi? se intendi la partizone efi, TINU non puo riconoscerti la partizione efi, semplicemente è fatto per lavorare sulla partizione principale, ma verifica se la chiavetta usa guid ed ha una partizione efi, in caso non la abbia chiede se vuoi formattarla, questo lo fa in previsione del fatto che tinu in una futura versione instalelrà clover e proprio nella partizione efi, ma per ora non c'è alcun supporto a clover e a nessuno dei suoi file in tinu, anche se come sottoforma di protipo, ho un codice che mi permette di installare e configurare clover, ma appunto è solo un prototipo che devo capire come implementare a livello di interfaccia grafica e che comunque preferisco non mettere in tinu 2 proprio perchè la commiunity internazionale aspetta una nuova versione da tempo ed ho preferito portami avanti con quello che potevo gia fare per poter rilasciare una nuova versione del app piu presto, ma il supporto a clover verrà aggiunto stanne certo, ma non in tinu 2.0.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, ho appena pubblicato una nuova pre-release.

Aggiunge qualcosa tra cui una nuova finestra che da la possibilita di scaricare qualche versione dell app di installazione di mac os attraverso l'app store (accessibile solamente se tinu non rileva un app di installazione di mac), e qualche miglioramento minore oltre che bug fix.

Codice sorgente: https://github.com/ITzTravelInTime/TINU/tree/development

Scarica la nuova pre-release: https://dl.dropboxusercontent.com/s/nvzss51qcieynve/TINU.zip

 

Spero vi piaccia il lavoro che sto facendo, e provate la nuova pre-release e fatemi sapere, rigaurdo dubbi o problemi.

 

Changelog piu approfondito (in inglese):

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, faccio un post per chiedervi se ci sono cose che volete siano sistemate in tinu, visto che domani vado ad incontrare Francesco, la persona che mi aiuta col deisgn del app, quindi mi ci metto a discutere con lui per cambiamenti del interfaccia.

Ma se volete segnalarmi qualche bug o suggerire funzioni, o qualche altra cosa, ditemi tutto, il thread esiste per queste cose.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Faccio un post qui in esclusiva per voi utenti de forum italiano , sto facendo una nuova schermata di tinu e sto buttando giù un po' di design alternativi per realizzarla, come i miei professori di design mi hanno insegnato quando ho studiato alla ios developer academy, bisogna partire sempre col buttare giù su carta le proprie idee, qualunque essere siano, e di fare più versioni alternative delle tue idee, poi poco alla volta scegliere e perfezionare quella che nel proprio caso è la migliore , questi bozzetti sono idee per una nuova schermata volta ad essere usata come ausilio , poi quando sarà finita ed implementata vedrete meglio di che si tratta

FullSizeRender.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok ragazzi, dopo un po' di tempo vi porto una nuova pre-release di tinu 2, la pre-release 4 , eccola:

https://dl.dropboxusercontent.com/s/nvzss51qcieynve/TINU.zip

 

qui trovate il codice sorgente:

 

https://github.com/ITzTravelInTime/TINU/tree/development

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo un po che non scrivo in questo thread ho deciso di aggiornarlo nuovamente, vi informo che ho rilasciato TINU 2.0 in versione definitiva a cui poi è subito seguito TINU 2.0.1 che aggiunge il supporto a mac os mojave beta per fare le chiavetta.

 

Download app: https://github.com/ITzTravelInTime/TINU/releases

 

Codice sorgnete: https://github.com/ITzTravelInTime/TINU

 

Sto anche lavorando alla versione 2.1 che fa da apri pista allo sviluppo della versione 3.0 introducendo molti cambiamenti nel modo in cui è organizzato e funziona il codice dell'app oltre che a migliorare sensibilmente il supporto a macOS mojave beta e fare un bel po di bugfix di problemi delle versioni precedenti.

Schermata 2018-06-13 alle 15.45.46.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minutes ago, MARZILLO said:

grande...lo provo con la beta 2 di mojave appena esce

 puo darsi che apple possa cambiare nuvamente createionstallmedia nella nuova beta, quindi non posso garantire che tinu funzioni bene con la nuova beta appena esce, a meno che apple faccia rimanaere lo stesso lo output di craeteinstallmedia, ma nel caso lo aggiorno non appena possibile per supportare anche la nuova beta, ma tu comunque provaci lo stesso, magari funziona senza cambiamenti, volevo solo fartelo sapere per evitare disguidi o conversazioni inutili in caso di problemi, ma comunque grazie alla nuova versione dell app che sto sviluppando fare cambiamenti in caso apple decida i aggiornare createinstallmedia diventa molto più facile

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 6/13/2018 at 4:28 PM, MARZILLO said:

mille grazie  :thumbsup_anim::thumbsup_anim::thumbsup_anim:

 

sto testando la beta 2 con tinu, ti faccio sapere, nel caso ti faccio subito avere una versione aggiornata

Share this post


Link to post
Share on other sites

@MARZILLO testato con beta 2 di mojave e funziona senza nessun problema, ed ho quasi finto la nuova versione, penso che entro una settimana o due la rilascio

Share this post


Link to post
Share on other sites

è passato un po di tempo dall'ultima volta che ho scritto qui, per tinu sto lavorando ad un video sulla versione 2.0.1 per presentarlo per la prossima settimana, ho lavorato a degli altri progetti ma sono pronto per tornare al lavoro sul video e sulla nuova versione dell'app

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
You are commenting as a guest. If you have an account, please sign in.
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

  • Similar Content

    • By gengik84
      Ciro82==>>Thanks
      Uno dei tre Requisiti:
      Hack funzionante Mac vero Macchina virtuale Impostazioni Bios per il boot:
      Cercate una voce  del tipo “Sata Mode”e settatela  in AHCI
      Secure Boot: disabilitare o altri sistemi operativi
      CSM: UEFI o LEGACY, oppure a secondo del tipo di installazione
      VT-x / VT-d disable
      *Nota: Secure boot e csm valido solo per bios UEFI
      Materiale Occorrente 
      "OS X (Versione App.Store)”
      USB 8GB  *nota: nel caso di usb superiori dovrà essere partizionata, in modo da avere una partizione su cui "lavoreremo,di questa dimensione
      ShowAllfiles 
      kext Wizard 
      Bootloader Clover_2.3k_r xxx:                   http: //sourceforge.n.../cloverefiboot/
      Clover Configurator:                                    http: //mackie100proj...a.org/download/
      FakeSmc.kext:                                            https://github.com/kozlek/HWSensors/releases
      In allegato,a fondo pagina troverete un "pacchetto" contenente : ShowAllfiles, Kext Wizard, FakeSmc.kext: 
      App alternative:
      ESP Mounter Pro: per montare la partizione EFI
      Vi illustrerò tre metodi per creare la usb, ma sono ben distinti… quindi usatene soltanto uno
      Metodo 1: “Install Mac_OS_X.command” Metodo 2: “Create Install Media di Apple” Metodo 3:  Metodo Manuale Alla fine delle preparazione dell’installer, tutti i metodi necessitano l’installazione del Bootloader Clover sulla a vostra USB.
      “CONDIZIONI OBBLIGATORIE”
      PUNTO 1: che la vostra usb sia stata preventivamente nominata USB (caratteri maiuscoli) Tabella di partizione GUID e la formattazione in  Mac esteso Journaled.
      PUNTO 2: che l’installer di OSX si trovi in Applicazioni
      Utility Disco 
      Selezionate la pendrive, andate su “partizione”, selezionate “1 partizione”, impostate Mac OS esteso journaled e date il nome USB, poi in basso cliccate su opzioni e scegliete Tabella partizione (GUID), poi “applica”.
      Immagine 
      Riporto nuovamente l’operazione sopra citata adoperando dal nuovo Utility Disco introdotto su El Capitan.
      Rimane ovviamente invariato nome della usb in ==>> USB (maiuscolo), la formattazione in Mac esteso Journaled e sia la mappa partizione in GUID
      Da utility disco selezionate la usb, cliccate su inizializza.
      dal menù a tendina scegliete la relative impostazioni
      Immagine  
      Procedura effettua da High Sierra è la stessa della precedente, l'unica attenzione e operazione da aggiungere in primis  è cliccare nel menù a tendina in alto sulla sinistra di utility disco e selezionare "mostra tutti i dispositivi"
      Immagine 
       
      =====================
        METODO 1: "Install_Mac_OS_X.Command" Lo script che trovate allegato in fondo alla guida permette la creazione dell’installer in maniera automatica
      Include la possibilità di scelta di tre versioni di osx
      Yosemite El Capitan Sierra Il risultato finale è come quello del metodo "manuale" descritto nella guida, per cui l'installazione avverrà in un solo passaggio, non in due come con il metodo createinstallmedia. 
      Offre inoltre la possibilità di inserire un kernel patchato, utile, per esempio, per chi usa AMD.
      Rimane invariato il nome dato alla usb in USB, mappa partizione e tipo di formattazione
      Se la vostra usb non sarà rinominata nel modo corretto, verrete avvisati dal terminale, quindi non dovrete far altro che apportare la relativa modifica e rilanciare nuovamente lo script
      Esempio
      ===========================
      Metodo 2 
      L'intento è quello di usare la procedura fornitaci direttamente da Apple, "createinstallmedia", introdotta  con Mavericks. 
      Tale metodo prevede l’uso del terminale che via via se ne sta perdendo il “valore e l’uso”
      Inizialmente per i neofiti potrà sembrare problematico ma alla fine non è così.
      Durante il post installazione alcune operazioni ne richiedono l’ uso.
      Perciò mi sono chiesto perchè, qualora uno volesse, non far conoscere da subito un po’ questo “strumento”???
      Per favorirvi vi ho allegato i comandi già  “pronti”, i quali li potrete copiare ed incollare sul terminale.
      A questo punto aprite il terminale, copiate ed incollate il comando sottostante e premete invio, digitate la vostra password e premete nuovamente invio.
      Comando per creare USB con Yosemite:
      sudo /Applications/Install\ OS\ X\ Yosemite.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/USB --applicationpath /Applications/Install\ OS\ X\ Yosemite.app --nointeraction  
      Comando per creare USB con El Capitan
      sudo /Applications/Install\ OS\ X\ El\ Capitan.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/USB --applicationpath /Applications/Install\ OS\ X\ El\ Capitan.app --nointeraction Comando per creare USB con Sierra 
      sudo /Applications/Install\ macOS\ Sierra.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/USB --applicationpath /Applications/Install\ macOS\ Sierra.app/ --nointeraction Per creare USB con Hight Sierra o Mojave usate --> C_I_M (aggiornato per 10.14)
       
      Funziona con il drag & drop sul terminale, in questo caso non vi è necessità che la usb sia nominata in un determinato modo ed essendo basato su create install media ovviamente funziona da 10.9 a 10.14.... 
      BENE…IL PROCESSO DI CREAZIONE E’ INIZIATO…
      AVREMO CIRCA 20/30 MINUTI DI TEMPO LIBERO A CUI DEDICARSI A CIO’ CHE VOGLIAMO………………………………………..  
      COLGO L’OCCASIONE PER FARVI NOTARE LA VELOCITA’ E LA SICUREZZA DI QUESTO METODO
      CONFRONTATE QUESTO CON IL TERZO METODO E NOTERETE CHE CON UN SOLO PASSAGGIO, OSSIA IL COMANDO DATO AL TERMINALE, FACCIAMO IN UNA SINGOLA OPERAZIONE TUTTI I VARI STEP DESCRITTI SULL’ ALTRO METODO.
      DETTO QUESTO, MOLTO IMPORTANTE E’ SOTTOLINEARE CHE COSI’ FACENDO EVITEREMO ERRORI  DI DISTRAZIONE RIGUARDO AI PASSAGGI O FRAINTENDIMENTI.
      Immagine 
      Potete adesso passare ad installare il bootloader Clover sulla vostra usb.
      *NOTA*:
      Avendo usato questo metodo l'installazione si dividerà in due fasi, perciò dopo il primo riavvio e necessario far partire nuovamente l'installer, selezionare lo stesso disco senza formattarlo.
      Finita questa ulteriore fase , l'installazione sarà terminata
      =========================
      METODO "MANUALE"....  (lascio per futura memoria-Compatibile fino a 10.12)
      ==========================
      Bootloader
      **Nota:** Installazione in UEFI  dipenderà dalla scheda madre in vostro possesso, quindi se non supporta tale opzione , il bootloader dovrà essere installato in  modalità Legacy.
       Vi invito, qualora non sapeste questa informazione, a recarvi nel sito ufficiale del produttore e controllare le informazioni a riguardo
      Fatto questo dobbiamo installare  Clover sulla usb.
      A seconda del tipo di Bios o al tipo di installazione che vogliamo fare UEFI o Legacy avremo ovviamente configurazioni diverse in questa fase.
      Lanciate il pkg.
      Immagine 

       
      Cambiate la destinazione di installazione ad USB oppure Install Mac_OS_X (a secondo del tipo di creazione eseguita)
      Successivamente clicchiamo su "Ad Hoc"
      Per Installazione UEFI
      Mettete i flag   : Installazione solo per avvio UEFI
                               : installare Clover nella ESP
                               : Driver64UEFI  selezionate OsxAptioFixDrv-64
                             *  :Se nel vostro sistema è presente una scheda grafica (discreta) della serie 9xx nVidia selezionate OsxAptioFix2Drv-64 al posto di  OsxAptioFixDrv-64 *
      ** OsxAptioFix2Drv :E' necessario per poter impostare CsrActiveConfig= 0x3 **
      ***OsxAptioFix3Drv oppure AptioMemory --> (consigliato) devono essere usati su hardware Skylake o successivi perché permettono alla nvram di lavorare correttamente
           (mi raccomando o uno o l'altro)
      Proseguite con l’installazione.
      Immagine 
      ** Ricordate che avrete accesso a questa cartella dopo aver montato la partizione EFI**
      ===========================
      Per installazione Legacy
      Immagine 
      ===========================
      Impostazione per config.plist:
      Con clover configurator “montate” la partizione EFI della usb.
      1) Per fare questo nel menù di sinistra, cliccate su “Mount EFI”
      2) individuate la partizione relativa alla vostra usb, a questo punto montiamo la relativa partizione EFI  selezionando l’apposito pulsante “Mount Partition”
      Immagine 
      3) Successivamente cliccate su “Open Partition”.. recatevi in EFI/Clover ed aprite il config.plist
      4) Sezione ACPI: Disabilitate tutti i fix sia del menù 1 che del menù 2
      Immagine 
      5) Sezione BOOT: Sole se si sta installando Yosemite mettete il flag su kext-dev-mode=1
      Immagine 
      6) Sezione RT Variables: Se si sta installando El Capitan oppure Sierra, aggiungere i valori: BooterConfig= 0x28, CsrActiveConfig= 0x67
      Immagine 
      7) Sezione System Parameters: Su inject kext mettete YES
      Immagine 
      ===========================
      Nota: Su El Capitan, è stato introdotto SIP (System Integrity Protection)
      Info:
      ===========================
      Recatevi in EFI/Clover/kext/10.x 
      X= alla versione di osx che state installando. Per esempio se installerete Yosemite dovrete recarvi nella cartella 10.10, con El Capitan in 10.11….ecc
      Se non ci fosse tale cartella, createla e nominatela voi a “modo”.
      Copiatevi all’interno FakeSmc.kext
      *Nota se venite già da altre vostre configurazioni, oltre kext sopra citato ,potete mettere gli altri necessari per il vostro hardware
      Stessa cosa se avete DSDT e/o SSDT potete copiarli in EFI/Clover/Acpi/Patched
      Immagine 
      
      Per High Sierra:
      Scaricare il driver apfs.efi a fine guida, collocarlo:
          --> EFI/clover/Driver64UEFI se stiamo usando UEFI
      --> EFI/Clover/Driver64 se stiamo usando Legacy
       
      Per chi volesse continuare ad usare HFS vi rimando a questo post:
        Come installare High Sierra in HFS direttamente dalla usb  
      Utenti Laptop:  Nel 99% è obbligatorio disattivare la grafica discreta Nvidia/Amd per installare questo nuovo osx
                                     Quindi aggiungete --> SSDT-Disable_DGPU.aml.zip
                                     in EFI/Clover/acpi/Patched della usb
      --------------------------------------------------------------------
      Per Mojave:
      Scaricare il driver apfs.efi per 10.14 a fine guida, collocarlo:
          --> EFI/clover/Driver64UEFI se stiamo usando UEFI
      --> EFI/Clover/Driver64 se stiamo usando Legacy
      Versione di clover non antecedente a V_4015
      Volete usare HFS?
      E' possibile fare un installazione diretta su altro disco o partizione
      nel caso guardate...
       Mojave in HFS 
       
       
       
      Fatto questo avrete la vostra USB bootable per installare OSX.
      ………Non scordatevi Fakesmc.kext da mettere nella relativa cartella…. senza il quale non farete mai il Boot......
      *NOTA: se usato il terminale per la creazione della usb, l'installazione si dividerà in due fasi, perciò dopo il primo riavvio e necessario far partire nuovamente l'installer, selezionare lo stesso disco senza formattarlo.
      Finita questa ulteriore fase , l'installazione sarà terminata
      **NOTA** Se avete processori Broadwell,Skylake o Kabylake...usate FakeSmc.kext e relativi sensors che trovate all'interno del secondo pacchetto.. (potete usarlo anche sui precedenti senza problemi, essendo una versione più aggiornata ha ulteriore supporto per le cpu più recenti)
      Update: Fakesmc e sensors versione 6.26
      Post installazione... post #2           
       Buon Hack….. 
      Aggiornamento:Install_Mac_OS_X.command.zip (compatibile da 10.10 a 10.12)
      le info le trovate a questo post
      Ringrazio @Ciro82 che mi ha aiutato nel preparare questa guida.
      Pacchetto.zip
      Pacchetto-2.zip
      apfs.efi-10.13-NoLog.zip
      Pacchetto-Fake+Sensors 6.26.1440.zip
      apfs.efi-10.13.1-No_LOG.zip
      apfs.efi-10.13.2_No_Log.zip
      apfs.efi-10.13.3-No_Log.zip
      apfs.efi-10.13.4-No_Log.zip
      apfs.efi-10.13.5_No_Log.zip
      C_I_M.zip
       
      apfs.efi-10.14-beta1_No_Log.zip
    • By fusion71au
      Run Vanilla OS X El Capitan, Sierra, High Sierra or Mojave in VirtualBox 5.x.x on a Windows Host
      Following on from my previous guide on how to create a VMware virtual machine running Vanilla OS X El Capitan in Windows, I’ve decided to write a similar guide for creating a VirtualBox El Capitan VM. 
       
      The virtual machine should be useful for testing El Capitan and also for creating installers for use on a real machine/hackintosh.
       
      There are other tutorials and videos on the net about running OS X on Windows machines using pre-made VMDK disk images but you can never guarantee what else is in there….
       
      I’ve gathered info for this guide from several threads in the Multibooting and Virtualisation section of this forum and also the wider internet eg
       
      @colt2 HOW TO: Create a bootable El Capitan ISO for VMware
      @dsmccombs comment on faking Ivybridge Processor
      @E:V:A http://forum.xda-developers.com/showpost.php?p=55572430&postcount=6
      @Tech Reviews video tutorial https://www.youtube.com/watch?v=t7X07U63lwg.
      VirtualBox Forum: Status of OSX on OSX
       
      Requirements
         Intel PC with four or more CPU cores running Windows 7 X64 or later OS (2 or more cores needed for OS X)    4GB or more RAM (2GB or more will be needed for OS X)    Hard Disk with at least 40GB free for Virtual Machine    Oracle VM VirtualBox v 5.0.34    Install OS X El Capitan app and Mac or Hack to prepare installation iso <-- Now, no longer necessary to have previous access to a Mac or Hack by building the Installer.app from scratch - see post#75    16GB or larger exFAT formatted USB stick to transfer El Capitan iso from Mac/Hack to Host PC  
      Prepare Installation ISO on your Mac or Hack
      1.  On your Mac or Hack, download "Install OS X El Capitan.app" from the App Store into your Applications folder.
      2.  Download and unzip the CECI.tool (attached to this post) into your ~/Downloads folder. The commands in this executable script are shown below for informational purposes.  Note: you will need approx 16GB of free space on your hard disk for the script to complete.
       
       
       
      3.  Open OS X terminal, then run the following commands to execute the script:
      cd downloads chmod +x CECI.tool ./CECI.tool 4.  At the end of the process, you will have an El Capitan iso on your desktop - copy this onto an exFAT formatted USB for use on the PC Host later.
       
       
      Create an El Capitan Virtual Machine in VirtualBox
      1.  Open the VirtualBox program and click the "New" button to create a new VM.
       

       
      2.  Select Mac OS X and Mac OS X 10.11 El Capitan (64 -bit) for Operating System type and version.  I named my Virtual Machine "El_Capitan", then clicked next...
       

       
      3.  Leave the Memory size at the recommended 2048 MB, then click next.
       

       
      4.  Choose to "Create a virtual hard disk now", then click the create button.
       

       
      5.  For the hard disk file type, the default is VDI (VirtualBox Disk Image) but I have selected VMDK for inter-operability with VMWare.  Click next...
       

       
      6.  For Storage on physical hard disk, I have chosen the default Dynamically allocated (grows larger to a set limit as you need more disk space).
       

       
      7.  On the File location and size screen, you can set the location of the new virtual hard disk and its size - I recommend changing disk size to 40GB or larger.  When you click the create button, you will now see your new VM in the VirtualBox main GUI.
       

       
      8.  Click the settings button on the Main Menu to tweak a few settings....
         a.  On the System/Motherboard tab in Boot Order, you can uncheck the Floppy Drive (who has these now?)
       

       
         b.  On the System/Processor tab, you can increase the allocated CPU cores to 2
       

       
         c.  On the Display tab, you can increase the allocated Video Memory to 128MB
       

       
         d.  On the Storage tab, click on the icon of the Optical Drive and select "Choose Virtual Optical Disk File". 
       

       
      Navigate and select the El Capitan ISO we created earlier...
       

       
         e.  Click the OK button to finalise the VM settings.
       
       
      Patch El Capitan vbox configuration file with DMI Settings from a Mac
      1.  From the start menu, type cmd and click run as administrator to open an administrative command prompt. 
       

       
      2.  Choose a Mac Model similar to your host system, then type the following lines, followed by <enter>  after each line.  Make sure you first close all VirtualBox Windows and the VirtualBox program, otherwise any changes you make won't stick...
       
      Eg iMac11,3
      cd "C:\Program Files\Oracle\VirtualBox\" VBoxManage setextradata "El_Capitan" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiSystemProduct" "iMac11,3" VBoxManage setextradata "El_Capitan" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiSystemVersion" "1.0" VBoxManage setextradata "El_Capitan" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiBoardProduct" "Mac-F2238BAE" VBoxManage setextradata "El_Capitan" "VBoxInternal/Devices/smc/0/Config/DeviceKey" "ourhardworkbythesewordsguardedpleasedontsteal(c)AppleComputerInc" VBoxManage setextradata "El_Capitan" "VBoxInternal/Devices/smc/0/Config/GetKeyFromRealSMC" 1 MacBookPro11,3
      cd "C:\Program Files\Oracle\VirtualBox\" VBoxManage setextradata "El_Capitan" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiSystemProduct" "MacBookPro11,3" VBoxManage setextradata "El_Capitan" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiSystemVersion" "1.0" VBoxManage setextradata "El_Capitan" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiBoardProduct" "Mac-2BD1B31983FE1663" VBoxManage setextradata "El_Capitan" "VBoxInternal/Devices/smc/0/Config/DeviceKey" "ourhardworkbythesewordsguardedpleasedontsteal(c)AppleComputerInc" VBoxManage setextradata "El_Capitan" "VBoxInternal/Devices/smc/0/Config/GetKeyFromRealSMC" 1 Macmini6,2
      cd "C:\Program Files\Oracle\VirtualBox\" VBoxManage setextradata "El_Capitan" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiSystemProduct" "Macmini6,2" VBoxManage setextradata "El_Capitan" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiSystemVersion" "1.0" VBoxManage setextradata "El_Capitan" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiBoardProduct" "Mac-F65AE981FFA204ED" VBoxManage setextradata "El_Capitan" "VBoxInternal/Devices/smc/0/Config/DeviceKey" "ourhardworkbythesewordsguardedpleasedontsteal(c)AppleComputerInc" VBoxManage setextradata "El_Capitan" "VBoxInternal/Devices/smc/0/Config/GetKeyFromRealSMC" 1 3.  Optional- For some host systems eg those with Haswell and newer CPUs, you might have to spoof an older CPU to avoid VirtualBox errors.  You can try from one of the following if this happens:

      To spoof Lynnfield i5 750 CPU
      VBoxManage.exe modifyvm "El_Capitan" --cpuidset 00000001 000106e5 06100800 0098e3fd bfebfbff To spoof IvyBridge CPU
      VBoxManage.exe modifyvm "El_Capitan" --cpuidset 00000001 000306a9 04100800 7fbae3ff bfebfbff or
      VBoxManage.exe modifyvm "El_Capitan" --cpuidset 00000001 000306a9 00020800 80000201 178bfbff 4.  Close the command prompt window.
       
       
      Installation of El Capitan
      We are now ready to start the El_Capitan Virtual Machine....
       



       
      Installation should be relatively straight forward, just following the prompts of the OS X installer:
      1.  Select language, agree to legal terms
       

       
      2.  Use Disk Utility from the Utilities Menu to erase and format the virtual hard drive as a single partition GUID Mac OS X Extended.  I named my drive "Macintosh HD" but you can enter whatever you like eg El_Capitan.
       

       
      3.  Quit DU and choose Macintosh HD to install El Capitan on.
      4.  After 20-30 min (depending on how fast your system is), the installation will complete.  At this point, unmount the El Capitan ISO by clicking the Devices menu from the VM window, click Optical Drives, then choose Remove disk from virtual drive.  The VM is now ready to reboot into OS X from the virtual hard drive.
      5.  At the welcome screen, choose your country and keyboard layout.  You can skip transfer information, location services and logging in with your Apple ID if you wish…
      6.  Create a User Account and select your Time Zone.  You can skip sending diagnostics and usage data to Apple….
      7.  Finally, you will arrive at the El Capitan Desktop.
       

       
      8.  Network/internet and audio should work OOB but on my system, the sounds were distorted.  Unfortunately, there is no QE/CI and the VM resolution will be fixed without the ability to dynamically resize the VM window (no VirtualBox additions for OS X guests atm). 
       
       
      Customization with VBoxManage
      1.  You can change the default resolution of 1024*768 (after shutting down the VM) with the VBoxManage command from the Windows Administrative Command Prompt:
      cd "C:\Program Files\Oracle\VirtualBox\" VBoxManage setextradata "El_Capitan" VBoxInternal2/EfiGopMode N (Where N can be one of 0,1,2,3,4,5) referring to the 640x480, 800x600, 1024x768, 1280x1024, 1440x900, 1920x1200 screen resolution respectively.
       
      Update:  For VirtualBox 5.2.x, the command for changing screen resolution has changed...
       
      VBoxManage setextradata "<MyVM>" VBoxInternal2/EfiGraphicsResolution XxY (where X=Horizontal screen resolution, Y=Vertical screen resolution)
      eg
      VBoxManage setextradata "<MyVM>" VBoxInternal2/EfiGraphicsResolution 1280x1024 2.  Adding serials and other SMBIOS details for the System Information Screen
      VBoxManage setextradata "El_Capitan" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiSystemSerial" "W8#######B6" VBoxManage setextradata "El_Capitan" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiBoardSerial" "W8#########1A" VBoxManage setextradata "El_Capitan" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiSystemVendor" "Apple Inc." VBoxManage setextradata "El_Capitan" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiSystemFamily" "iMac" VBoxManage setextradata "El_Capitan" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiBIOSVersion" "IM112.0057.03B" A listing of known issues with Mac OS X guests can be found in the VirtualBox Manual - link https://www.virtualbox.org/manual/ch14.html.
       
      Vanilla Mavericks and Yosemite, Snow Leopard from Retail DVD
      The same VM settings for El Capitan will also boot and run vanilla installations of OS X Mavericks and Yosemite .  Attached to this post are installer scripts to create bootable Mavericks (CMI.tool) and Yosemite (CYI.tool) ISOs for VirtualBox and VMware.
       
      With the respective OS X installer apps in the Applications folder, download and run the installer tools using terminal ie
       
      To create a Mavericks ISO on your desktop
      cd downloads chmod +x CMI.tool ./CMI.tool To create a Yosemite ISO on your desktop
      cd downloads chmod +x CYI.tool ./CYI.tool Here is a screenshot of the VM running Mavericks 10.9.5...
       

       
      Finally, those without a Mac/Hack to prepare the install media can purchase a retail Snow Leopard DVD directly from Apple and install OSX 10.6.3 on their virtual machines (Snow Leopard, Lion and Mountain Lion run quite happily in VirtualBox with 1 CPU, 1-2 GB of RAM and the rest of the settings unchanged from above).  Once you update by combo update to SL 10.6.8, you can directly download El Capitan from the App Store for free .
       

       
      UPDATE macOS Sierra 10.12 to 10.12.6: For macOS Sierra, use CSI.tool in post#51.
      UPDATE macOS High Sierra 17A365:  For macOS High Sierra, use CHSI.tool in post#73.
      UPDATE macOS Mojave Beta:  For macOS Mojave Beta, use CMJI.tool on page 4 of thread.
       
      Good luck and enjoy
      CECI.tool.zip
      CYI.tool.zip
      CMI.tool.zip
    • By MaLd0n
      Create a bootable copy of macOS Sierra Check out the link http://www.insanelymac.com/forum/files/file/559-flash-drive-maker/   --Install Clover UEFI in USB stick https://sourceforge.net/projects/cloverefiboot/files/Installer/   --Replace Folder CLOVER INSTALLATION.zip   --Install Sierra and boot into system!   --Install Clover UEFI and replace with my folder  CLOVER POST INSTALLATION.zip   --Reboot and activate video!   Bingo!   Now you need a fine tune! I prefer DSDT way, apply all patches in one file, many people prefer many SSDTs or Clover patches!   If you need DSDT edit... Run it RunMe.app   --DSDT My DSDT DSDT.ASUS H61M-A MaLd0n.zip   Patches -FIX ERRORS AND WARNINGS -HPET -SATA -SLPB -DARWIN -EHCx -LPC -HDEF -RTC -IRQs -SBUS -BUS1 -MCHC -ALS0 -SHUTDOWN -LAN -PNLF Clear NVRAM, Purge and Kextcache
          --FakeSMC http://www.hwsensors.com/releases --Audio https://github.com/vit9696/AppleALC --USB https://bitbucket.org/RehabMan/os-x-usb-inject-all/downloads --LAN http://www.insanelymac.com/forum/topic/287161-new-driver-for-realtek-rtl8111/   Credits and thanks to the old and new people in the community who developed patches, kexts and bootloaders!
    • By Tom Snow
      Hello everyone, it sure has been a while since I last posted here. I'm trying to upgrade my Hackintosh to High Sierra, and right now it's running Sierra which I installed last year. My hardware is a Gigabyte Z68MA-D2H-B3 mobo with Intel Core i5-2500K. Unfortunately, I can't even run the installer. I have an installer USB stick with Clover 4558 on it, and whenever I try to run the installer from it, I get a KP after an extremely long boot process. There are so many panic messages that flash by so fast, but I think I got everything relevant in these pics.
       
       


    • By fantomas1
      Hi InsanelyMacaholics   

      Use this thread to link / talk about of the future Nvidia Web Driver updates for macOS Sierra.
       
      10.12.6
      Nvidia Web Driver - 378.02.02.25f10 --> build 16G1510 (thanks to BreBo)  New!
      Nvidia Web Driver - 378.02.02.25f09 --> build 16G1408 (thanks to BreBo)
      Nvidia Web Driver - 378.02.02.25f08 --> build 16G1314 (thanks to BreBo)
      Nvidia Web Driver - 378.02.02.25f07 --> build 16G1314 (thanks to haring)
      Nvidia Web Driver - 378.05.05.25f06 --> build 16G1212 (thanks to WeBeRiO)
      Nvidia Web Driver - 378.05.05.25f04 --> build 16G1114 (thanks to lukazm)
      Nvidia Web Driver - 378.05.05.25f03 --> build 16G1036 (thanks to Gradou)
      Nvidia Web Driver - 378.05.05.25f01 --> build 16G29 (thanks to Badruzeus)
       
       
      10.12.5
      Nvidia Web Driver - 378.05.05.15f01 --> build 16F73 (see this post)
       
       
      10.12.4
      Nvidia Web Driver - 378.05.05.05f02 --> build 16E195(thanks to crachmaster4999)
      Nvidia Web Driver - 378.05.05.05f01 --> build 16E195 (thanks to Moviemakergr)  Pascal support!!!
      Nvidia Web Driver - 367.15.10.45f01 --> build 16E195 (thanks to Lanc)
       
       
      10.12.3

      Nvidia Web Driver - 367.15.10.35f01 --> build 16D32 (thanks to shatterhenner)
       
       
      10.12.2
      Nvidia Web Driver - 367.15.10.25f02 --> build 16C68 (see this post)
      Nvidia Web Driver - 367.15.10.25f01 --> build 16C67 (see this post)
      Nvidia Web Driver - 367.15.10.25b06 --> build 16C60b/16C63a (see this post)
       
       
      10.12.1
      Nvidia Web Driver - 367.15.10.15f03 --> build 16B2657/16B2659 (thanks to Moviemakergr).
      Nvidia Web Driver - 367.15.10.15f01 --> build 16B2555 (thanks to Moviemakergr)
       
       
      10.12.0
      Nvidia Web Driver - 367.15.10.05f01 --> build 16A323 (thanks to phi777)
       
       
      GM
      Nvidia Web Driver - 367.10.10.05b01 --> build 16A323 (same driver since DP4/PB3)
      Nvidia Web Driver - 367.10.10.05b01 --> build 16A322 (see this post)
      Nvidia Web Driver - 367.10.10.05b01 --> build 16A320 (see this post)
       
       
      DP/PB
      Nvidia Web Driver - 367.10.10.05b01 --> build 16A313a (DP8 & PB7) (see this post)
      Nvidia Web Driver - 367.10.10.05b01 --> build 16A304a (DP7 & PB6) (see this post)
      Nvidia Web Driver - 367.10.10.05b01 --> build 16A294a (DP6 & PB5) (see this post)
      Nvidia Web Driver - 367.10.10.05b01 --> build 16A286a (DP5 & PB4) (see this post)
      Nvidia Web Driver - 367.10.10.05b01 --> build 16A270f (DP4 & PB3) (thanks to TheRacerMaster)
      Nvidia Web Driver - 367.05.10.05b07 --> build 16A254g (DP3 & PB2) (see this post)
      Nvidia Web Driver - 367.05.10.05b07 --> build 16A238m (PB1) (thanks to Faun) 
      Nvidia Web Driver - 367.05.10.05b07 --> build 16A239j (DP2) (thanks to Faun)
      Nvidia Web Driver - 367.05.10.05b03 --> build 16A201w (DP1) (thanks to Xmedik)
       
×