Jump to content

creazione di uno script per generare configurazioni di clover in automatico


23 posts in this topic

Recommended Posts

Ciao, come parte del mio progetto tinu voglio creare una libreria open source da rilasciare anche sottoforma di script da poter usare nel terminale, questo software fondamentalmente chiede delle informazioni sul pc per il quale si vuole realizzare la configurazione di clover e crea in automatico un config, una lista kext, ed una lista dei driver di clover da usare, quindi volgio creare una sorta di hackintosher automatico per far si che tinu sia piu avanti rispetto ad esempio tool con la U (bannato su questo forum) che invece ha solo un paio di configurazioni gia fatta per il bootloader, io invece voglio creare un sistema dinamico in grado di generare configurazioni specifiche o bene o male piu mirate, per diverse macchine, e voglio anche rilasciare questo tool alla comunità qui su insanelymac, quindi chiedo aiuto ai big della commiunity italiana come @MARZILLO e gli altri moderatori e admin per vedere quali sono le configurazioni e driver/kext piu idonee per determinate combinazioni di hw o altro e sopratutto quali sono le informazioni fondamentali che bisogna chiedere per capire come creare una configurazione di clover funzionante. Per la parte di programmazione mi ritengo perfettamente in grado di svolgere il lavoro, ma ho bisogno di aiuto per capire quali configurazioni sarebbe meglio usare, quali driver di clover, quali kext, (ricordatevi che il tool genera solo una lista dei kext e dei driver di clover ed il file config.plist e quindi non si occupa di procurasi i kext o i driver) e quali specifiche del hardware bisognerebbe chiedere all'utente per avere un quadro di come sistemare tutta la parte bootloader.

 

ecco comunque qualche specifica per darvi una mano:

 

- il tool deve creare configurazioni di clover per le versioni di mac da 10.9 fino alle ultime, in base alla versione di mac che si vuole usare, l'hardware che puo essere chiesto di selezionare da una lista varia,

 

- creare configurazioni sia per pc fissi che portatili, non chiedo roma come i dsdt, ma almeno una configurazione in grado di avviare l'installer

 

- il tool deve essere fatto per configurare le ultime versioni di clover

 

- contenere un databse di hardware interno (che poi viene aggiornato tramite rete ad ogni avvio del tool, semplicemnte se si è connessi ad internet vede se c'è una versione piu aggiornata del databese e la scarica) con le parti supportate dalle varie versioni di mac supportate, ma organizzate in modo generico, quindi ad esempio ragguppare le gpu in serie o architetture

 

- in caso di componenti non compatibili con date versioni di mac, rimandare ad una guida sulla compatibilità hardware di mac (per uqesto punto chiedo se conoscete e potete linkare una buona guida, o eventualmente crearne una che tenga anche conto delle varie versioni di mac.

 

- il tool chiede in ordine le informazioni che servono per configurare correttamente clover, quindi a partire dalle piu importanti come il tipo di computer passando a quelle meno importanti per creare una configurazione di clover che riesce ad avviare l'installer come minimo.

 

- gli unici pc che voglio supportare sono quelli intel a 64 bit che supportano la versione di mac che si vuole usare e che possono usare clover per avviare chiavette fatte col metodo da terminale

 

-nel caso di componenti per cui sia difficile creare configurazioni di clover tipo gli x299, rimandare al metodo manuale di configurazione di clover o qualche guida.

 

Se avete qualunque cosa da dire scrivetela, ogni consiglio o critica per questa idea sono bene accetti, scusate se magari il post non è scritto nel migliore dei modi ma sto agli inzi con questo sistema che voglio adottare e sto ancora cercando di orientarmi. ma voglio creare qualcosa di piu sofisticato di ciò che offrono altri tool, invece di cercare di creare una sola configurazione universale che non va bene mai a nessuno.

 

 

la trovo un'ottima idea...se me lo permetti vorrei girare questo tuo post nel sito che frequento dove c'è un po piu di dinamismo rispetto a questo

ti ringrazio del titolo di big ma non sono bravo per niente...però mi piace l'argomento quindi non ci sono limiti per apprendere

  • Like 1
3 minutes ago, ITzTravelInTime said:

ok, comunque torna a linkare qui io nel frattempo taggo ancvhe qualche altra persona come @gengik84

Ciao...diverso tempo fa avevo già creato uno script che in base alla scelta  informava cosa e come impostare il config..ovviamente tutto basato su specifiche hardware

Posso riprenderlo in mano e nel caso correggerlo e finirlo

non è un problema farli generare anche un config.plist

4 minutes ago, gengik84 said:

Ciao...diverso tempo fa avevo già creato uno script che in base alla scelta  informava cosa e come impostare il config..ovviamente tutto basato su specifiche hardware

Posso riprenderlo in mano e nel caso correggerlo e finirlo

non è un problema farli generare anche un config.plist

io volevo farne uno da 0 in swift, quindi volevo un po di aiuto col capire come muovermi e sapere di quali info ho bisgono e come usarle per generare quel che mi serve per craere un config ed una lista kext e driver di clover che riesce ad avviare

Capisco.. adesso sono fuori nel caso domani dovrei essere a casa e quindi ragionarci con più calma

Domanda:in swift per un preciso motivo? giusto per curiosità :)

Potresti richiamare dall'app anche uno script bash

1 minute ago, gengik84 said:

Capisco.. adesso sono fuori nel caso domani dovrei essere a casa e quindi ragionarci con più calma

Domanda:in swift per un preciso motivo? giusto per curiosità :)

Potresti richiamare dall'app anche uno script bash

 

si lo so, ma preferisco avere tutto in linguaggio compilato, all occorrenza capisco anche bash e quindi posso anche tradurre o crearmi una struttura mia

5 minutes ago, MARZILLO said:

 hai linkato la pagina per creare un post, non quella dove magari hai creato un thread, magari vuoi che lo creai io? sono gia registrato a quel sito, ma mi trovo meglio con insanely onestamente

OK

40 minutes ago, ITzTravelInTime said:

ricordatevi che il tool genera solo una lista dei kext e dei driver di clover ed il file config.plist e quindi non si occupa di procurasi i kext o i driver)

Qui intendi una lista "base" sempre per il pre-installazione,giusto?

1 minute ago, gengik84 said:

OK

Qui intendi una lista "base" sempre per il pre-installazione,giusto?

 

il necessario per far avviare l'installer e l'installazione di mac al primo avvio, anche se sarebbe bello poter creare tool che crea una configurazione adatta all uso di mac nel post installazione, ma quello che mi interessa è che almeno la parte dell'installer vada

  • Like 1

In realtà esiste cio che chiedi e funziona anche su hack. Prova a dare un occhiata a mac rumors c'e' un post sui mac non supportati da Mojave. In particolare esiste una patch che ti fa la usb senza platform Plist e al riavvio devi ripartire dalla stessa anche se non hai Clover sulla usb e selezionare post Install a patto che stia lavorando su macchina che abbia gia un Clover, mentre se fai la chiave con cim senza Clover non la vede anche se lo hai. L'unica cosa che si differenzia e che devi installare in S/L/E il fake e nel mio caso i 6 file due del ps2 due della batteria l'audio e il Kext dell smart touch.

Se non e' ammesso chiedo scusa per questo non ho citato il nome

Edited by cavallo

Parlavamo di Pre non di Post-installazione

poi non credo che i veri mac abbiano bisogno di configurare clover riguardo a driver,config etc :P

 

 

 

mi spiegao meglio, a me basta che riesca a creare quel che serve per far andare clover per l'avvio dell'installer e per il primo avvio del mac os appena instalalto con la chiavetta, ed il tutto su un hackintosh ovviamente, ovvio che puoi un vero mac non necessita di clover, poi questo tool voglio crearlo da 0, ecco perchè chiedo consiglio a voi, non sono tanto interessato a riciclare roba precedente, mi piacerebbe fare una cosa da 0 ma ho bisogno d qualche aiuto sulle configurazioni da usare per clover

Edited by ITzTravelInTime

Il primo problema e' che molte macchine come leggo con hardware molto anziano non partono a causa della presenza Platform.Plist che inibisce tutto a seconda delle versioni. Quindi a prescindere da Clover e che sia un hack o un mac poco cambia. Questo secondo me e se non fai un lavoraccio su cio che hai scaricato (la app dell'OS) devi per forza avere un mac altrimenti l'hack  te lo sogni. Ovviamente almeno che voi gia sappiate come fare....senza fare tutto questo. Le vostere app e guide sono tutte perfette partono tutte se non partono e' perche l'utente ha compiuto errori.

Edited by cavallo
45 minutes ago, cavallo said:

Il primo problema e' che molte macchine come leggo con hardware molto anziano non partono a causa della presenza Platform.Plist che inibisce tutto a seconda delle versioni. Quindi a prescindere da Clover e che sia un hack o un mac poco cambia. Questo secondo me e se non fai un lavoraccio su cio che hai scaricato (la app dell'OS) devi per forza avere un mac altrimenti l'hack  te lo sogni. Ovviamente almeno che voi gia sappiate come fare....senza fare tutto questo. Le vostere app e guide sono tutte perfette partono tutte se non partono e' perche l'utente ha compiuto errori.

 

io intendo un programma che crea il config ed un paio di liste, non che ti installa clover o compagnia cantante, ti chiede semplicemente alcune specifiche sul pc per cuoi vuoi configurare clover e se le specifiche vanno bene per quella versione ti genera il file config di clover e la lista dei kext e dei driver di clover, ma questo programma è per mac os, lo sto sviluppando come parte del mio tool tinu, che è un programma per mac, non fraintendiamoci, non sono un niubbo che non sa fare un hackintosh, ma voglio una mano per creare questo programma da integrare nel mio tool tinu, che specifico serve a creare chiavette di mac usando il metodo terminale, ma tramite una comoda interfaccia grafica, e deve riuscire quindi anche a mattere clover, ma volevo fare un sistema in questo tool che configura clover ad hoc in base alle spec che si impoostano, e nel frattempo dare anche come alternativa la possibilita di impostare clover anche manualmente, se non si vuole usare la versione automatica.

  • 4 months later...
59 minutes ago, dadal75 said:

Pietro lo hai sviluppato questo script?

 

Ormai ho deciso di mollarlo, piu che altro per tutti i cambiamenti che vanno affrontati per le nuove versioni di mac e perchè ho deciso di concentrarmi su tinu, ma forse posso riprenderlo in futuro se mi viene in mente un sistema per tenere aggiornato lo script senza aggiornare tutta la app, magari puo recuperare lo script o le sue impostazioni su internet su un server apposta

In hackintosh non è mai tutto uguale, ci sono innumerevoli fattori che possono influire/cambiare anche su stessa generazione di hardware.

Inoltre i cambiamenti sono sempre molti quindi sarebbe un gran lavoro mantenere sempre aggiornato il tutto.

Poi bhè.. se parliamo di cose molto generiche...allora il discorso cambia ma a quel punto ci ritroviamo solo con ben poco di mirato per quel determinato hardware.

Hackintosh richiede pazienza, volontà, studio e costanza questo è quello che fa la differenza.

Personalmente non condivido la "troppa comodità"... preferisco sempre" insegnare a pescare che servire un pesce sul piatto"

Quel pesce già pronto può sembrare comodo e appetibile... ma di fatto non è nulla di più.

Chi non segue e che non si impegna avrà sempre problemi in futuro anche per semplici operazioni base e comunque non saprà minimamente il come e il perchè delle cose.

Questo non lo condivido e un mio rammarico è quello di vedere che ormai sempre più viene dimenticato ciò che è Hackintosh e si pensa solo a estreme "comodità" che alla fine solo solo quelle e nient'altro.

Hackintosh == installare un sistema operativo su un hardware a cui non è destinato. (oggi è molto molto più facile di anni fa)

 

Questo è solo il mio modesto parere.

  • Like 3
In hackintosh non è mai tutto uguale, ci sono innumerevoli fattori che possono influire/cambiare anche su stessa generazione di hardware.
Inoltre i cambiamenti sono sempre molti quindi sarebbe un gran lavoro mantenere sempre aggiornato il tutto.
Poi bhè.. se parliamo di cose molto generiche...allora il discorso cambia ma a quel punto ci ritroviamo solo con ben poco di mirato per quel determinato hardware.
Hackintosh richiede pazienza, volontà, studio e costanza questo è quello che fa la differenza.
Personalmente non condivido la "troppa comodità"... preferisco sempre" insegnare a pescare che servire un pesce sul piatto"
Quel pesce già pronto può sembrare comodo e appetibile... ma di fatto non è nulla di più.
Chi non segue e che non si impegna avrà sempre problemi in futuro anche per semplici operazioni base e comunque non saprà minimamente il come e il perchè delle cose.
Questo non lo condivido e un mio rammarico è quello di vedere che ormai sempre più viene dimenticato ciò che è Hackintosh e si pensa solo a estreme "comodità" che alla fine solo solo quelle e nient'altro.
Hackintosh == installare un sistema operativo su un hardware a cui non è destinato. (oggi è molto molto più facile di anni fa)
 
Questo è solo il mio modesto parere.

Condivido tutto, ma permettimi di personalizzare il pensiero su di me: difficile capire dove si sbaglia quando non si sa dove si sta sbagliando e se l’errore è dovuto all’utente o alla macchina/usb/Clover ecc...preferirei capire esattamente cosa fa la macchina e le procedure( con una macchina ovviamente funzionante ) così da imparare, qualora smetta di funzionare, l’errore che viene fuori e la relativa correlazione da applicare.

Poi ovviamente tutto il tuo discorso è sacrosanto, e diciamo, se va, è “tanto di regalato “ visto che non è destinato a quello il pc.

Sulla facilità, esperienza personale, dubito leggermente: sono passato dal 1) va praticamente da solo tutto tranne l’audio, al glitch grafici sul notebook ( ma che si installava bene ) al non funziona nulla!!!

Ovviamente mia esperienza..di hack funzionanti c’è ne sono a valanghe quindi...sfortunato io!
×
×
  • Create New...