Jump to content
Welcome to InsanelyMac Forum

Register now to gain access to all of our features. Once registered and logged in, you will be able to contribute to this site by submitting your own content or replying to existing content. You'll be able to customize your profile, receive reputation points as a reward for submitting content, while also communicating with other members via your own private inbox, plus much more! This message will be removed once you have signed in.

Sign in to follow this  

App Compatibility (iOS & Device)

2 posts in this topic

Recommended Posts

how many old versions should my app be compatible with?


so far im thinking just iOS5, and iOS6, since I've read that close to 90% of all iOS users update their devices.



and when iOS7 comes out, for future apps and versions should i let the app be backwards compatible with iOS5? given that the original iPad and iPhone 3G is going to be stuck with iOS5.


does people know how the percentage of people using older devices? how long will i have to be able to support these older devices and OS?

Share this post

Link to post
Share on other sites

Honestly, it's highly dependent on what features is your app gonna use from the newer SDKs and if they are already implemented into the old ones. For instance, you could be making a simple openGL ES game that uses the same functions from openGL ES from iOS 3 right up to iOS 6. The latter versions such as iOS 4 and downwards gets the cut when you're going to implement things like using the Notification Center then you're bound to iOS 5 and onwards. Generally though most developers try to keep things compatible with the highest number of OS versions they can without the lack of features in an OS being a stopping factor. You could always test to see if there isn't anything noticeable that you're using while building against the newer SDK then you could try building against an older one to see if you're app runs on the older one as well.


At some point though you can't always be coding for legacy devices because technology is always on a forward roll to above and beyond.

Share this post

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

  • Similar Content

    • By ITzTravelInTime
      Questo è il thread in italiano dedicato alla mia app TINU, l'app open source che ho creato per creare chiavetta di installazione di mac utilizzando il metodo "createinstallmedia".
      Il nome è l'acronimo di TINU Is Not U (Per le regole del forum devo censurare, ma la U si riferisce ad un programma che piu o meno svolge lo stesso scopo che che per buoni motivi è bandito su questo sito, il punto del metterlo nel nome sta nel sottolineare che la mia app è totalmente divera)
      L'app è pensata per essere molto semplice ed immediata da usare (con un interfaccia grafica progettata con criteri e metodi usati in ambito professionale per lo sviluppo di applicazioni utente) e per essere molto solida e stabile che funziona sempre al primo colpo (a differenza di altri tool che conosciamo ...)
      A livello funzionale quest'app non è altro che un interfaccia grafica per il metodo da terminale "createinstallmedia" che viene sfrutatto dalla stessa per creare la chiavetta, quindi le chiavette create con TINU sono chiavette al 100% vanilla come se le aveste create dal terminale, a questo l' applicazione aggiunge funzioni utili come la formattazione automatica della chiavetta USB che si sceglie di usare in formato Mac OS Extended (journaled) (detto anche HFS+) con mapatura di partizione GUID.
      Tra gli altri vantaggi troviamo il fatto che permette di creare chiavette utilizzando qualunque applicazione di mac che contiene l'eseguibile "createinstallmedia" inclusi installer delle beta ed installer appena rilasciati, e non richiede di fare cose particolari prima come formattare la chiavetta e cambiare lingua al sistema e puo utilizzare applicazioni di mac che si trovano in vaie directory nel sistema e non solo quelle sche stanno in applicazioni ed hanno un nome specifico (nota che l'applicazione di installazione di mac deve essere quella interacche pesa diversi gb e non quella da pochi mb che l'app store puo scaricare alcune volte e che contiene tutto quello che serve per permettere a createinstallmedia di funzionare)
      l'applicazione è completamente aprta ed open source e trovate qui alcuni link utili:
       - Scarica l'app: https://github.com/ITzTravelInTime/TINU/releases
       - Repo github di TINU: https://github.com/ITzTravelInTime/TINU
       - FAQs (in inglese): https://github.com/ITzTravelInTime/TINU/wiki/FAQs
       - Thread in inglese su tinu (English thread about TINU): http://www.insanelymac.com/forum/topic/326959-tinu-the-macos-install-media-creation-tool-mac-app/
      Qui invece ci sono un paio di guide (Anche se l'app è molto facile da usare):
       - Piccola guida su come usare TINU per un hackintosh: https://www.youtube.com/watch?v=fZOZOUt2ErM
       - Piccola guida su come usare TINU per creare cheiavette per Mac "originali": https://www.youtube.com/watch?v=fZOZOUt2ErM
      Attualemente è in fase di sviluppo una nuova versione di questa app che verrà rilasciata a breve e che include diverse novità e migliorie importanti.
      Per chi se lo chiede, il supporto a clover in TINU è pianificato per una versione futura, anche se dei protipi a livvello codice per renderlo possibile, sono gia stati sperimentati con successo.
      Spero che anche voi del forum italiano aprezzerete questa app come gli utenti del forum inglese, per idee e suggerimenti, siete liberi di esprimervi :-)

    • By fantomas1

      WWDC18 will take place June 4-8, 2018 at the McEnery Convention Center in San Jose, California, USA.
      View full article
    • By fantomas1
      WWDC18 will take place June 4-8, 2018 at the McEnery Convention Center in San Jose, California, USA.
    • By StealthRT
      Hey all I am wanting to create a type of REST app that would allow me to send a command to the iPad mini and have it either turn off and/or disable the home button. 

      I understand that these features would be available with 3rd party/ non-documented apis that would never pass Apples requirements. However, I am only using this app for personal use at home. 

      So has anyone done the above? Is it possible to do using iOS 11 on the iPad mini with Swift/Objective C?