Jump to content
Smith@@™

[Mini Guida] BOOTCAMP PER HACKINTOSH

66 posts in this topic

Recommended Posts

Scaricate da qui la versione di Bootcamp patchata da modbin, sostituitela a quella originale in Utility Disco, procedete come se foste su di un Mac.

Il boot sara' ovviamente gestito sempre dal Chameleon o chi per lui,, tutto cio' e' solo per facilitare le procedure di creazione di un dual fra windows e osx su guid. Terminata la procedura, rientrate in snow con la vostra pennina di boot e il boot 132 e riattivate la partizione con osxtools. Cliccate su efi/run fdisk, selezionate il disco di Snow, poi ChameleonEFI, quindi su installa efi. Reinstallate il vostro chameleon :rolleyes:

 

 

AVVISI:

1) come l'originale non lavorera' su un raid

2) come l'originale non lavorera' su dischi gia' partizionati

3) c'e' il rischio che mandiate tutto a donnine di malaffare, ma questo puo' succedere sempre, qualsiasi cosa usate

4) potreste dover reinstallare!

5) potreste una volta terminata la procedura avere all'avvio successivo un messaggio del tipo: "Missing bootloader"

(indovinate come lo so?:D)

6) eliminera' la partizione efi completamente, se la utilizzate per i vostri "sporchi affari" sappiate che dovrete

ripristinarla

7) potrebbe corrompere la vostra partizione e costringervi a reinstallare

8) non lavorera' su mbr

9) Leggere 2 volte gli avvisi

 

CONSIGLIO: preparatevi una bella pennina di boot con i vostri kext, il vostro dsdt, etc, cos“ da poter rientrare se il chameleon salta! O comunque qualsiasi cosa volete che vi permetta un minimo di controllo su cio' che state facendo.

 

Testato personalmente non sull'hack in firma, ma su una configurazione simile: p5q pro, snow con avvio a 32 bit, q9300 e nvidia 8600 gts 512 :(

Se lo utilizzate su un 64 ricordatevi di flaggare l'opzione "Apri in modalita' a 32 bit" in quanto modbin lo ha patchato solo a 32 bit :P

 

 

 

Ciao!

 

EDIT: AGGIORNATO LINK CON VERSIONE EFFETTIVAMENTE PATCHATA ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Advertisement

Ok proviamo :) ...

Ma appena avvio assistente BootCamp patchato...

Devi aggiornare il firmware Boot ROM del computer prima di utilizzare questo assistente.

Dovrò usare EFI 10.5 :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Scaricate da qui oppure qui la versione di Bootcamp patchata da modbin, sostituitela a quella originale in Utility Disco, procedete come se foste su di un Mac.

Il boot sara' ovviamente gestito sempre dal Chameleon o chi per lui,, tutto cio' e' solo per facilitare le procedure di creazione di un dual fra windows e osx su guid

 

AVVISI:

1) come l'originale non lavorera' su un raid

2) come l'originale non lavorera' su dischi gia' partizionati

3) c'e' il rischio che mandiate tutto a donnine di malaffare!

4) potreste dover reinstallare!

5) potreste una volta terminata la procedura avere all'avvio successivo un messaggio del tipo: "Missing bootloader"

(indovinate come lo so?:D)

6) eliminera' la partizione efi completamente, se la utilizzate per i vostri "sporchi affari" sappiate che dovrete

ripristinarla

7) potrebbe corrompere la vostra partizione e costringervi a reinstallare

8) non lavorera' su mbr

9) Leggere 2 volte gli avvisi

 

CONSIGLIO: preparatevi una bella pennina di boot con i vostri kext, il vostro dsdt, etc, cos“ da poter rientrare se il chameleon salta! O comunque qualsiasi cosa volete che vi permetta un minimo di controllo su cio' che state facendo.

 

Testato personalmente non sull'hack in firma, ma su una configurazione simile: p5q pro, snow con avvio a 32 bit, q9300 e nvidia 8600 gts 512 ;)

Se lo utilizzate su un 64 ricordatevi di flaggare l'opzione "Apri in modalita' a 32 bit" in quanto modbin lo ha patchato solo a 32 bit ;)

 

 

 

Ciao!

 

 

praticamente si fa prima senza...

 

saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites
praticamente si fa prima senza...

 

saluti

 

 

Verissimo, ma supponi di usare un'istallazione retail e non riesci a crearti un dual boot su guid fra windows e osx seguendo una o piu' guide, usando questa versione si riuscirebbe nell'intento. Non tutti sono propensi e bravi nel seguire una guida per questo scopo. Anzi molti hanno questo tipo di problema :o

 

 

Aggiornato il link, avevo inserito una versione non patchata,, provate ora, anche a solo scopo di test, potrebbe essere piacevole..

 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Verissimo, ma supponi di usare un'istallazione retail e non riesci a crearti un dual boot su guid fra windows e osx seguendo una o piu' guide, usando questa versione si riuscirebbe nell'intento. Non tutti sono propensi e bravi nel seguire una guida per questo scopo. Anzi molti hanno questo tipo di problema :)

 

 

Aggiornato il link, avevo inserito una versione non patchata,, provate ora, anche a solo scopo di test, potrebbe essere piacevole..

 

Ciao

 

 

mi hai convinto...appena ho tempo la testo... :)

 

saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

si prima senza ... però fa il suo effetto usare bootcamp (senza togliere nulla al vecchio caro chame) :D

 

la provo e faccio sapere

Share this post


Link to post
Share on other sites

post-464373-1259927815_thumb.png

 

Sto partizionando (dopo aver abilitato il journaling altrimenti mi faceva riformattare tutto)...

vediam se riparte..

intanto preparo la chiavetta

 

EDIT:

Ubuntu non lo accetta, andiam con XP Pro SP3...

Niente neanche XP

Che faccio, installazione normale col boot da cd sulla partizione creata da BootCamp?

 

post-464373-1259928699_thumb.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
si prima senza ... però fa il suo effetto usare bootcamp (senza togliere nulla al vecchio caro chame) :)

 

la provo e faccio sapere

 

Sara' sempre chameleon a gestire il il boot :D

 

ciao

 

Schermata_2009_12_04_a_12.55.29.png

 

Sto partizionando...

vediam se riparte..

intanto preparo la chiavetta

 

EDIT:

Ubuntu non lo accetta, andiam con XP Pro SP3...

 

Carissimo, quell' errore lo da' sempre, lo ha fatto anche ame con xp, molto semplicemente riavvia, fai partire da cd, converti la partizione fat32 bootcamp in ntfs, o meglio formattala in ntfs (non lasciare il file system creato da snow, altrimenti al riavvio avrai un messaggio di errore: e' un problema comune anche su mac the original :whistle: 9, procedi con l'installazione. Chameleon gestira' il tutto! Funziona alla grande, peccato non supporti il raid ;)

 

Enjoy, ciao man!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sara' sempre chameleon a gestire il il boot :)

 

ciao

 

 

 

Carissimo, quell' errore lo da' sempre, lo ha fatto anche ame con xp, molto semplicemente riavvia, fai partire da cd, converti la partizione fat32 bootcamp in ntfs, o meglio formattala in ntfs (non lasciare il file system creato da snow, altrimenti al riavvio avrai un messaggio di errore: e' un problema comune anche su mac the original ;) 9, procedi con l'installazione. Chameleon gestira' il tutto! Funziona alla grande, peccato non supporti il raid ;)

 

Enjoy, ciao man!

 

Capito quindi con BootCamp faccio solo partizione che poi riformatto col CD.

Adessso provo prima con Ubuntu che preferirei a Xp

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao smith, ti domando qua:

con la configurazione che hai (quella con la P5Q PRO) che kext audio hai messo? tenendo attaccate sia casse che cuffie(casse dirette alla mobo e cuffia sul case davanti) riconosce e fa partire in automatico l'output audio? quando attacchi le cuffie l'audio va direttamente solo su quelle?

se puoi provare mi faresti un mega piacere.. uso le applehda modificate che si possono trovare sempre su questo forum

 

grazieeeeee

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capisco la tua domanda, ma con quell'applehda modificato, che sto usando anch'io, non vi e' l'autosensing, ecco perche' non passa in automatico l'output fra il rear e il front :P Semplicemente ora sto cercando di patchare i nodi col voodoohda (stupendo), cosi' come ho fatto per la deluxe (ho tutte le uscite), modificando i verbs puoi scegliere se avere o no l'autosensing, sull' uscita audio, sui microfoni, non averlo affatto, etc.. ascolta segui la guida di nobbix sul voodoo fino al punto in cui ti dice di recuperare il codec#0 dalla distro di linux in live,, passamelo, lo confronto col mio e te ne creo uno con 'l'autosensing (o se ti va puoi provare tu stesso) ;)

Fammi sapere, perche' ho bisogno di un confronto su un altra p5q pro..

 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Capisco la tua domanda, ma con quell'applehda modificato, che sto usando anch'io, non vi e' l'autosensing, ecco perche' non passa in automatico l'output fra il rear e il front :( Semplicemente ora sto cercando di patchare i nodi col voodoohda (stupendo), cosi' come ho fatto per la deluxe (ho tutte le uscite), modificando i verbs puoi scegliere se avere o no l'autosensing, sull' uscita audio, sui microfoni, non averlo affatto, etc.. ascolta segui la guida di nobbix sul voodoo fino al punto in cui ti dice di recuperare il codec#0 dalla distro di linux in live,, passamelo, lo confronto col mio e te ne creo uno con 'l'autosensing (o se ti va puoi provare tu stesso) ;)

Fammi sapere, perche' ho bisogno di un confronto su un altra p5q pro..

 

Ciao

 

ottimo thanks ;-)

mi metto subito

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao...

ho scaricato la versione moddata di bootcamp... ke c'è nella guida in qst 3d.

 

Vorrei sapere come mai mi dice ke devo avviare il mac con il disco interno del computer...

 

Premetto ke pur avendo più dischi ho staccato fisicamente le unità in eccesso...

Ma continua a venirmi il solito messaggio appena avvio bootcamp.

;)

 

Grazie per ora...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao...

ho scaricato la versione moddata di bootcamp... ke c'è nella guida in qst 3d.

 

Vorrei sapere come mai mi dice ke devo avviare il mac con il disco interno del computer...

 

Premetto ke pur avendo più dischi ho staccato fisicamente le unità in eccesso...

Ma continua a venirmi il solito messaggio appena avvio bootcamp.

:(

 

Grazie per ora...

 

Bootcamp ti esegue semplicemente il partizionamento, nient'altro. Una volta che hai creato la partizione secondaria puoi anche "cestinarlo". Semplicemente riavvia col cd di xp (lascia perdere quello che ti dice) e installa nella partizione BOOTCAMP creata semplicemente formattandola in NTFS (non eliminarla creandone un'altra).

Assicurati che in bios come prima periferica al boot ci sia il lettore/masterizzatore col quale effettuerai l'installazione di xp, e come seconda, invece, il disco che conterra' xp(se non compare nella lista di periferiche al boot il disco sul quale installerai windows, riceverai un messaggio di errore e non ne uscirai) Per osx e' diverso, l'installazione viene eseguita anche senza quest' "ultimissimo passaggio".

 

Ciao;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bootcamp ti esegue semplicemente il partizionamento, nient'altro. Una volta che hai creato la partizione secondaria puoi anche "cestinarlo". Semplicemente riavvia col cd di xp (lascia perdere quello che ti dice) e installa nella partizione BOOTCAMP creata semplicemente formattandola in NTFS (non eliminarla creandone un'altra).

Assicurati che in bios come prima periferica al boot ci sia il lettore/masterizzatore col quale effettuerai l'installazione di xp, e come seconda, invece, il disco che conterra' xp(se non compare nella lista di periferiche al boot il disco sul quale installerai windows, riceverai un messaggio di errore e non ne uscirai) Per osx e' diverso, l'installazione viene eseguita anche senza quest' "ultimissimo passaggio".

 

Ciao;)

 

Scusami evidentemente mi sono espresso male ....ma credo ke non ci siamo capito....

 

Allora io dopo aver scaricato la vers. @mod di Bcamp l'ho sostituita con qll originale al momento di avviarla mi dice ke non può proseguire xkè il sistema (OSX) deve essere avviato dal disco primario (HD).... io non ho possibilità di partizionare ...io proprio nn posso avviare Bootcamp per quella ragione.

 

ho provato a lasciare l'hd cn Snow e rimuovere fisicamente gli altri ma nulla l'OS crede di partire da un unità esterna o secondaria (visto ke mi kiede di avviare cn un hd interno al computer)...

 

spero di essermi spiegato meglio e spero possiate dirmi da cosa dipende...

 

TNX

Share this post


Link to post
Share on other sites

e non e' un problema di bootcamp.. non ne ho idea ..

 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest James.1979

Ma bootcamp non è altro che una macchina virtuale proprietaria di apple, o fa girare windows nativamente? Se la risposta è la seconda, mi chiedo a che serve tutto questo se non c'è manco lo sfizio che gestisce tutto mac, visto che il bootloader, lo gestisce chamelon?

 

Io sconsiglio vivamente di avventurarsi in questa cosa per chi ha dati sensibili. 

 

Se proprio volete provare backuppatevi tutto l'HD.

 

Cmq anche smith vi ha avvisato bene che i rischi sono alti, quindi sta a voi. Poi però non scrivete qui: ho perso tutti i dati, mi ha cancellato una partizione aiuto :(:(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Voi avete una capacita' tale di fare un certo tipo di "confusione" pari a nessun altro sul globo. In questo specifico caso (visto che siamo su un hackintosh) bootcamp non fa altro che partizionarvi il disco (con le premesse del primo post) e STOP, non fa altro. Velocizza la "parte" sul partizionamento, gioco di parole, per il resto tutto va fatto secondo logica e non secondo bootcamp. Il boot lo gestira' sempre chameleon.

Se si vuole creare un dual boot fra xp e leo, xp e snow, etc. credo che questo sia il percorso piu' semplice.

Installi osx.

Partizioni con bootcamp.

Installi Windows su partizione BOOTCAMP riformattandola in ntfs.

Rientri in osx con cd di boot, chiavetta, flavia pennetta, etc..

Reinstalli efi con osxtools

Reinstalli chameleon.. et voila'

 

Qual e' la difficolta' o la perdita di dati che andreste in contro?

 

 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest James.1979

 Ci sono altri metodi più semplici e non "sperimentali" e/o "patchati" per partizionare un HD!

 

Del resto hai messo 9 avvisi.. un motivo ci sarà.

 

Io continuo a sconsigliare questo metodo, perchè ripeto ci sono strade molto migliori e meno complicate, ma soprattutto (ribadisco), non "sperimentali" e/o non "patchati".

 

Non avendo mai approfondito la questione bootcamp, pensavo che facesse chissà che :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
 Ci sono altri metodi più semplici e non "sperimentali" e/o "patchati" per partizionare un HD!

 

 

Piu' semplici di quelli che ho descritto su? Per avere un dual boot xp/osx su guid? Piu' semplici?

Si perdono i dati cosi'? I dati puoi perderli sempre, a te non e' gia' successo? :)

Gli avvisi devo metterli, come e' ovvio che sia. Tutto qui e' sperimentale, ma se si da' la dovuta attenzione si ottengono grandi cose, anche con un software "sperimentale"...

:) ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
You are commenting as a guest. If you have an account, please sign in.
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×