Jump to content
InsanelyMac Forum
roby68

Politica commerciale di snow leopard

Recommended Posts

Scusate ma voi che ne pensate della politica commerciale di snow leopard? Nel senso che in tutta la comunita' europea se si acquista un prodotto il consumatore può fare cio che vuole del prodotto acquistato e nel nostro caso se acquistiamo quello che Mac chiama aggiornamento a 29 euro e lo installiamo sui nostri pc dovremmo essere in regola con le leggi locali. Ho la netta sensazione che ciò non sia un caso. Ho la netta sensazione che stiano facendo una politica simile a quella che adobe ha fatto nei primi anni di vita e cioe' quella di favorirne la diffusione con ogni mezzo.

Che ne pensate?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Advertisement
Scusate ma voi che ne pensate della politica commerciale di snow leopard? Nel senso che in tutta la comunita' europea se si acquista un prodotto il consumatore può fare cio che vuole del prodotto acquistato e nel nostro caso se acquistiamo quello che Mac chiama aggiornamento a 29 euro e lo installiamo sui nostri pc dovremmo essere in regola con le leggi locali. Ho la netta sensazione che ciò non sia un caso. Ho la netta sensazione che stiano facendo una politica simile a quella che adobe ha fatto nei primi anni di vita e cioe' quella di favorirne la diffusione con ogni mezzo.

Che ne pensate?

Ecco le mie riflessioni.

In realtà acquisti solo la licenza, il sistema operativo NON viene acquistato ma appunto "concesso in licenza". E la licenza dice che OSX può essere installato solo sui Macintosh.

Favorire la diffusione? Anche Microsoft lo fa... secondo te con tutti i miliardi che ha, possibile che non riesca a trovare un sistema che impedisca l'utilizzo di copie pirata? Perchè molta gente non riesce a fare a meno di Windows? Perchè ce l'hanno tutti. Te lo trovi inevitabilmente davanti.

Saluti,

CHM

Share this post


Link to post
Share on other sites
In realtà acquisti solo la licenza, il sistema operativo NON viene acquistato ma appunto "concesso in licenza". E la licenza dice che OSX può essere installato solo sui Macintosh.

 

Si si solo la licenza. Peccato però che io per le leggi della comunità europea sia libero di installarlo dove voglio anche se apple sulla sua licenza scrive il contrario. Se apple vuole che valga la sua licenza non deve metterlo in vendita ma deve darlo in bundle al suo hardware. Ma se lo vende posso fare quello che ne ho voglia, e questa liberta' e' garantita dalle leggi vigenti che io sappia. E non credo che sia solo in europa il problema anche perchè fenomeni come la pystar non sarebbero ancora in piedi se la legge fosse completamente dalla parte di apple.

 

 

Per favorirne la diffusione io non intendo la diffusione pirata. Se compro snow a 29 euro e lo installo su pc io so che sono in regola in italia come in europa. So che al massimo dovrò difendirmi in tribunale ma so anche che è sicuro che vincerò io. Questo lo so io e lo sanno bene anche in apple. E il punto e' proprio questo cioè i 29 euro. Lo vendo a tutti e di fatto licenzio tanti bei hakintosh che prima erano pirata. Dico che è una copia di aggiornamento ma non e' vero perchè e' un installer si OSX completo. Insomma penso ci siano diverse cose curiose in tutto questo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me dimostra soltanto che Apple per sopravvivere deve necessariamente comportarsi come microsoft, e che ne considera la relativa politica una fonte di guadagno anche per se stessa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

..si penso anche io che stiano dando l'apparenza di una timida apertura verso la diffusione, ma può anche essere che l'hanno fatto apposta per farci smanettare su ai temhackintosh e vedere che succede...per poi far uscire un aggiornamento ufficiale magari in un nuovo DVD installabile da ZERO! Magari una 10.6.2 retail! Tutto questo non può essere una svista cosi grossolana e clamorosa da parte di una azienda come Apple!! Secondo me è tutto calcolato!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me l'unica maniera che hanno per guadagnare è proprio questa: basta vedere che un pc mac ormai è come un pc win.

Share this post


Link to post
Share on other sites
non trascuriamo il fatto che, creare le condizioni perchè mac sia su pc permette ai Mac di non scendere di prezzo

 

 

questo concetto davvero mi sfugge. secondo me negli ultimi 18 mesi sono scesi parecchio di prezzo proprio per sferrare un attacco al mondo pc e sempre secondo me il valore aggiunto percepito del marchio non supera il 20% del costo totale dell'articolo. Chiaramente a parte i fanatici apple. In fondo piace anche a me avere uno chassis tipo mac book pro in pezzo unico di alluminio però c'è un limite oltre il quale te lo tieni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non ci arriveremo mai da esterni! I giochi economici di un colosso sono troppo intricati..e non sappiamo neppure se gli obbiettivi sono a breve o a lungo termine!

Posso solo sperare che apple adotti una politica meno aggressiva e speculativa e che forse( con la cusa di attaccare microsoft) noi consumatori ne trarremo vantaggio!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sinceramente penso che la cosa la stiano valutando.Il mondo hackintosh forse ha dato il "La" ad un progetto a lungo termine che vede Apple,come microsoft,vendere solo la licewnza del s.o.

Il valore aggiunto di mac non è più tanto nell'hrdware specifico,molti mac montano li stessi pezzi dei nostri pc...ma forse nei materiali di costruzione,nella qualità degli assemblaggi.Come dire,la differenza che passa tra una fiat grande punto e una volkswagen polo,due carrette ma la seconda con materiali migliori della prima.Nel mondo dei pc siamo sicuri che questo continuerà a pagare?

Ci sono tanti bei case da comprare,parti di pc da scegliere per performance,prezzo,destinazione d'uso senza contare che per l'uso di massa alle volte un bel netbook è abbondantemente sufficiente,che ci fai con un pc da 6gb di memoria se ci vai su facebook?

Credo che,a voler stare a galla,stiano valutando la politica Microsoft,non facciamo pc ma SISTEMI OPERATIVI.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ormai i prodotti Apple vengono venduti anche all'Euronics ..........

 

La politica di Apple è cambiata , non è più il prodotto di nicchia che poteva essere qualche anno fà , con l'arrivo di Intel in casa Apple , la mentalità è cambiata ........ ora anche loro vogliono vendere e guadagnarci il più possibile !!!!!!!!

 

Una volta era un marchio per pochi , ora si compra nella grande distribuzione commerciale !!!!!

 

Cosa non si fà per i soldi ............ :D;);):P:P:P

 

Comunque io dalla mia spero solo che con questa nuova politica , Apple abbia veramente l'intenzione di contrastare Windows , in modo serio fornendo ai propri già ottimi sistemi operativi , la compatibilità che molto spesso ahimè manca ........... vedi driver periferiche , stampanti ecc. ecc.

 

:D:D

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'arrivo di Intel ha "rovinato" Apple, che prima era nettamente più affidabile e robusta (parlo sui Mac), vero Cavallo?

 

Anche se da questa operazione, noi smanettatori ne abbiamo tratto un vantaggio.

 

Ma ho notato che da quando siamo nell'era Intel, gli aggiornamenti di sistema sono diventati troppo frequenti e anche chi ha Mac originale riporta problemi che conosciamo anche per i nostri hack (quindi non sempre i problemi sono dovuti al nostro hardware non compatibile, ma al SO progettato con meno cura che in passato) ed ho paura che più il codice si discosterà da quello originale per le modifiche e patch per intel, più ci avvicineremo ad un Sistema Operativo Windows Like.

 

Ciao, Giorgio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse è come dici tu Giorgio, non so. Io però devo constatare che canonical sta facendo un bel lavoro nel mondo linux. Oggi la mia Ubuntu è davvero facile da configurare e da rendere stabile. Certo ne hanno ancora di strada da fare ma hanno fatto enormi passi in avanti. Questo per dire che forse non è Intel il problema ma semplicemente la cura con cui scrivono il codice. Certo è che l'infinita offerta di hardware non aiuta per nulla il processo di ottimizzazione dei nostri PC.

 

Ciao, Roberto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anch'io credo che la migrazione su Intel abbia dato alla Apple solo problemi...

non sono solo gli smanettoni che provano ad installare questo SO sulla propria macchina c'è anche chi cerca di trarre guadagno da tutto questo...

la Psystar non ha perso tempo ad impadronirsi di questo SO e da quello che si sa in giro la sua escalation continua ancora nonostante la Apple cerchi di contrastare l' ascesa dei Mac-cloni...

in tutta questa storia bisogna ricordare anche l'ITALIA e tutte le aziende che seguono l'esempio della Psystar...

 

sotto POWER-PC non c'è mai stata una cosa del genere...

 

saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites
[la Psystar non ha perso tempo ad impadronirsi di questo SO e da quello che si sa in giro la sua escalation continua ancora nonostante la Apple cerchi di contrastare l' ascesa dei Mac-cloni...

in tutta questa storia bisogna ricordare anche l'ITALIA e tutte le aziende che seguono l'esempio della Psystar...

/quote]

 

si però bisogna anche dire che in qualche modo apple vuole che succeda questo. per le mie conoscenze se apple non mettesse in vendita OSX ma lo dasse solamente in bundle con il loro hardware aziende come Psystar verrebbero chiuse in 2 secondi. Il punto pare essere proprio la vendita di OSX. E la vendita di OSX è stata decisa in apple. Per le mie conoscenze mi vien da dire.... chi è causa del suo mal pianga se stesso....

Share this post


Link to post
Share on other sites
secondo me negli ultimi 18 mesi sono scesi parecchio di prezzo proprio per sferrare un attacco al mondo pc

 

I Mac che cominciano ad essere abbordabili sono quelli con la configurazione di default.

Prendi ad esempio i MacBook: aumenta la RAM e la capacità  del disco rigido per avere una configurazione paragonabile ai PC notebook di fascia simile, e ti ritrovi a spendere parecchie centinaia di euro in più. E nonostante ciò avrai una CPU ed una GPU inferiori alla media.

Quindi prendendo in considerazione tutti i fattori, un Mac costa almeno il 50% in più di un equivalente PC.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest cavallo
I Mac che cominciano ad essere abbordabili sono quelli con la configurazione di default.

Prendi ad esempio i MacBook: aumenta la RAM e la capacità del disco rigido per avere una configurazione paragonabile ad PC notebook di fascia simile, e ti ritrovi a spendere parecchie centinaia di euro in più. E nonostante ciò avrai una CPU ed una GPU inferiori alla media.

Quindi prendendo in considerazione tutti i fattori, un Mac costa almeno il 50% in più di un equivalente PC.

 

Ormai ho il pro da quasi 7 mesi e posso dire che caro o no, del 50 % o piu non mi importa, cio che conta e' che fa quello che voglio quando voglio.

Il mondo e' bello perche' vario.

Era il sogno della mia vita, da ancora prima che acquistassi il primo pc, finalmente l'ho realizzato.

 

 

L'arrivo di Intel ha "rovinato" Apple, che prima era nettamente più affidabile e robusta (parlo sui Mac), vero Cavallo?

 

Anche se da questa operazione, noi smanettatori ne abbiamo tratto un vantaggio.

 

Ma ho notato che da quando siamo nell'era Intel, gli aggiornamenti di sistema sono diventati troppo frequenti e anche chi ha Mac originale riporta problemi che conosciamo anche per i nostri hack (quindi non sempre i problemi sono dovuti al nostro hardware non compatibile, ma al SO progettato con meno cura che in passato) ed ho paura che più il codice si discosterà da quello originale per le modifiche e patch per intel, più ci avvicineremo ad un Sistema Operativo Windows Like.

 

Ciao, Giorgio

 

E' vero, cio che e' vero un doppio quad ppc sarebbe stato molto piu costoso e non del 50 del 100 per cento.

E' vero, basta che si verifichi la distribuzione di aggiornamenti finop ai primi mac intel e dopo..... non aggiungo altro.

Tu giorgione li hai tutti e lo sai bene.

Ogni s.o. deve fare poche cose, una meglio. Windoes una schifezza, se vuoi fargli fare il pane sono d'accordo, se invece come in hotel fai fare una sola cosa be la cosa cambia.

In hotel abbiano tre server e ogni client fa, chi il s.o. dell'hotel (e basta) chi va su internet (e basta).

1 crash non sappiamo cosa sia.

Resta emblematico il test che feci con il g4 (933 ghz cpu singolo, video da 32 divram 784 diram a 128 e dischi ata 100) e l'athlon (2x2 ghz 512 di vram sulla grafica 4 gb di ram a 800 dischi sata e ata 133 dvd bus 333) tutti e due con leopard 10.5.2 e final cut 4.5 e stesso mov da 15 minuti, il ppc perdeva solo 3 minuti.

Scusate ma mi e' stata posta 1 domanda ed ho risposto, non volevo rompere ancora col mio ex g4.

Lo so ci sara chi obbiettera sul athlon ma 2x2 ghz sono lo stesso ovunque credo e spero, infatti l'imac (venduto anche lui) aveva piu o meno le stesse prestazioni dell'athon ed era 1 intel 2x2 con 1 gb di ram e 128 di vram.

 

 

Secondo me l'unica maniera che hanno per guadagnare è proprio questa: basta vedere che un pc mac ormai è come un pc win.

Sono d'accordo ma fino ad un certo punto, i Pro e xserve sono esclusi cosi come i server linux e win.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ormai ho il pro da quasi 7 mesi e posso dire che caro o no, del 50 % o piu non mi importa, cio che conta e' che fa quello che voglio quando voglio.

Il mondo e' bello perche' vario.

Era il sogno della mia vita, da ancora prima che acquistassi il primo pc, finalmente l'ho realizzato.

 

Certamente, se desideri un oggetto più di ogni altra cosa, risparmi finché non puoi permettertelo.

Io avevo un amico in Inghilterra che era innamorato delle Porsche e se le comprava, di seconda mano e con gravi sacrifici economici.

In quanto a me volevo solo provare OS X, e gli Hackintosh me lo hanno abbondantemente permesso, non me la sento di pagare del normale hardware più del suo valore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
In quanto a me volevo solo provare OS X, e gli Hackintosh me lo hanno abbondantemente permesso, non me la sento di pagare del normale hardware più del suo valore.

 

Questo e' un po il punto. Se vendi OSX a 29 euro da qualche parte devi rifarti dei costi di sviluppo un OS che devi ammortizzare. E quindi alzi il costo dell'hardware dietro al mito del design. Il punto e' che oramai e' molto tempo che la politica commerciale di apple si basa su software regalati o semiregalati e costi hardware elevati per riassorbire la perdita sul software. Comunque pare che questa politica gli funzioni, quindi bravi loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest cavallo

Io ricordo solo una cosa a proposito del mito secondo il quale il mac costa di piu'.

Due e5462 al posto di quelli di serie sulla stessa categoria di workstation sul sito dell necessitava di 1600 euro supplementari e questa non e' un opinione e' un fatto poi se vogliamo inventare inventiamo le fantasie.

Che il Pro in quella categoria sia il piu conveniente e' un dato di fatto acquisito e dimostrato, poi come al solito ci sono quelli che negano le evidenze ma non ci posso fare niente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Che il Pro in quella categoria sia il piu conveniente e' un dato di fatto acquisito e dimostrato, poi come al solito ci sono quelli che negano le evidenze ma non ci posso fare niente.

 

Che il Pro della generazione precedente fosse il Mac più conveniente sono sempre stato il primo ad ammetterlo.

Non mi sembra si possa dire lo stesso degli attuali Pro, sembrerebbe che Apple si sia "pentita" di quella generosità.

 

Questo e' un po il punto. Se vendi OSX a 29 euro da qualche parte devi rifarti dei costi di sviluppo un OS che devi ammortizzare. E quindi alzi il costo dell'hardware dietro al mito del design. Il punto e' che oramai e' molto tempo che la politica commerciale di apple si basa su software regalati o semiregalati e costi hardware elevati per riassorbire la perdita sul software. Comunque pare che questa politica gli funzioni, quindi bravi loro.

 

Mi pare che esagerino, però. In fondo un sistema operativo con un computer te lo danno tutti (tranne se te lo assembli, ovviamente). Magari poi nel caso dei PC ti danno Vista/7 Home Edition, ma in fondo è quello che serve alla maggior parte della gente.

Io preferirei pagare OS X di più ma che supportasse "qualsiasi" computer (notare le virgolette, accetterei anche una lista di hardware supportato).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi pare che esagerino, però. In fondo un sistema operativo con un computer te lo danno tutti (tranne se te lo assembli, ovviamente). Magari poi nel caso dei PC ti danno Vista/7 Home Edition, ma in fondo è quello che serve alla maggior parte della gente.

 

si te lo danno si, ma lo paghi anche mica è gratis. e qui c'è anche una bella truffa e per avere il rimborso della licenza la strada è lunga e tortuosa anche se possibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest cavallo

Anche a me piacerebbe che tutti possano installarlo, ma senza supporto, questo mi dispiace in quel caso dovrebbe essere dato dai produttori di hardware, esattamente come succede con Microsoft (in quanto Apple giustamente dovrebbe anche tutelare i suoi prodotti).

In questo modo tutti si renderebbero conto che sarebbe meglio, piu economico e senza rotture acquistare direttamente un Apple.

Sulla affermazione di Alessandro riguardo la precedente serie di Pro (la mia) sono d'accordo e non solo con quella base oggi con poche centinaia di euro si mette una bella airport, 6 gb di ram ed una grafica (a chi interessa) per SL.

Molte riviste inglesi ed americane che si occupano solo di mac, non come da noi che chi fa la rivista di pc fa anche quella di mac, ritengono che i benchmarch dei mac 2009 non siano molto attendibili (per me non lo sono neanche quelli del mio) e che sia un peccato avere abbandonato la vecchia linea, in quanto ammesso e che concesso che siano piu performanti il rapporto tra costo sostenuto e performance eventualmente migliori sia esagerato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
si te lo danno si, ma lo paghi anche mica è gratis. e qui c'è anche una bella truffa e per avere il rimborso della licenza la strada è lunga e tortuosa anche se possibile.

 

Non te lo danno gratis, ma in pratica è come se lo facessero, visto che un Mac costa mediamente il 50% in più, a volte il doppio.

Alla fin fine sono 2 computer con lo stesso hardware, solo con un diverso sistema operativo. E non è che Windows 7 faccia schifo, tutt'altro. Anzi io lo trovo molto più flessibile di OS X.

Avendo provato per anni ed anni tutti i sistemi operativi, alla fine sono tornato al punto di partenza: Windows è il più flessibile e quello che ha la più vasta scelta di software, dai programmi specialistici molto costosi fino a quelli gratuiti, che sono in numero molto alto e che spesso non trovi neanche per Linux.

Io se mi ci metto posso installare Windows e tutti i programmi che mi servono in mezza giornata al massimo.

Fare la stessa cosa con OS X è una rogna, e non perché sia un hackintosh.

Tutti gli stupidi programmini, che dovrebbero essere parte del sistema operativo, sono a pagamento (tanto per dirne una).

 

 

Molte riviste inglesi ed americane che si occupano solo di mac, non come da noi che chi fa la rivista di pc fa anche quella di mac, ritengono che i benchmarch dei mac 2009 non siano molto attendibili (per me non lo sono neanche quelli del mio) e che sia un peccato avere abbandonato la vecchia linea, in quanto ammesso e che concesso che siano piu performanti il rapporto tra costo sostenuto e performance eventualmente migliori sia esagerato.

 

Esattamente. Ti fai un PC (hackintosh se vuoi), con caratteristiche superiori a metà prezzo dell'ultimo Pro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
You are commenting as a guest. If you have an account, please sign in.
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.



×