Jump to content
InsanelyMac Forum
domx93

[Consiglio] cambio pc

Recommended Posts

Ciao ragazzi, eccomi qui a chiedervi un consiglio! :D

Ho iniziato l'università, e devo cambiarmi computer. Mi piacerebbe molto passare ad un mac, ma la cifra che posso spendere si aggira sui 1000€. A quel prezzo riuscirei a prendere un imac base o un macbook pro 13'' base. Calcolate però che il macbook pro 13'' non mi convince per via dello schermo e del processore dual core (faccio parecchio fotoritocco e lavoro con i raw). L'imac andrebbe anche bene (è un i5, ma è comunque molto potente ed ha uno schermo spettacolare, a detta di chi ce l'ha), ma poi temo mi toccherebbe comprare un netbook per avere un pc in facoltà (per ora non mi serve, ma credo che sarà indispensabile per quando inizierò corsi come informatica).

Allora stavo guardando anche altrove. La dell fa l'xps 15z, che è molto potente (anche se pure lui è un dual core), full hd, e usb3. Tra poco uscirà anche l'xps 14z, che forse preferirei per via del peso ridotto.

Ma se mi assemblassi un bel fisso? Ho visto che a meno di 300€ si trova una cpu come l' i7 2600K, un quadcore potentissimo. Ovviamente poi ci metterei osx (ormai sono fermamente deciso verso questo sistema, usando molto programmi come photoshop e lightroom), però le mie esperienza passate con gli hackintosh non sono state proprio rose e fiori. I problemi di compatibilità ci sono, c'è da perdere del tempo a smanettare e i risultati, in termini di prestazioni, non sono gli stessi. Poi dovrei anche aggiungere uno schermo di discreta qualità (dite 200-300€?), anche se forse qui sarebbe meglio, visto che devo comprarmi una tv e potrei prendere una tv con attacco vga, in modo da "dividere" le spese per monitor e tv.

La mia domanda è: vale la pena di assemblare un pc apposta per metterci osx? Se ci sto attento con le componenti, posso farmi un pc compatibile al 100% con questo magnifico sistema? Una volta configurato, bisogna perderci altro tempo? Esiste l'hackintosh perfetto, cioè un pc sul quale riesci ad installare osx senza kext e robe varie?

Vi chiedo scusa in anticipo se vi pongo domande per voi "banali".

Ciao e grazie ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Advertisement
La mia domanda è: vale la pena di assemblare un pc apposta per metterci osx?

 

Devi rispondere tu stesso, ma se le persone spendono migliaia di euro per comprarsi un Mac (come nel mio caso) un motivo deve esserci. Del resto cosa vorresti metterci? Windows? Era e rimane una porcheria. Linux? Un sistema operativo per pochissimi, che delude sempre più con i nuovi DE.

 

Se ci sto attento con le componenti, posso farmi un pc compatibile al 100% con questo magnifico sistema?

 

Assolutamente si, quando si tratta di desktop. Io ho avuto, con quello attuale, 5 hackintosh perfettamente compatibili. Installare OS X non era più difficile di installare Windows. Devi: assicurarti che la scheda madre e video siano perfettamente compatibili. Studiare un po' per capire i meccanismi, che sull'hardware compatibile sono abbastanza facili.

 

Una volta configurato, bisogna perderci altro tempo?

 

Assolutamente no, sempre se i componenti sono perfettamente compatibili. Scarichi gli aggiornamenti da Software Update, come per un vero Mac.

 

Esiste l'hackintosh perfetto, cioè un pc sul quale riesci ad installare osx senza kext e robe varie?

 

La domanda non è ben posta. In un certo senso si, ma non esiste OS X senza kext (sono parte vitale del sistema operativo), e qualche accorgimento devi sempre prenderlo. Se potessi prendere una versione retail di OS X, partire da DVD senza alcun accorgimento ed installarlo, non avresti un hackintosh, avresti un vero Mac!

 

In conclusione però non ti innamorerai veramente di OS X finché non lo vedrai girare su un vero Mac (esperienza personale).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me non devi comprare un pc partendo a razzo sull'installazione di mac OS.

 

Premetto che lavoro quasi tutti i giorni con PS cs5 e Lightroom 3.4 e DPP canon, acdsee 4.

 

Io lavoro abitualmente con Win 7 64 bit e il pc è perfetto, e devo dire come win user che rispetto a XP è completamente diverso, oserei dire quasi "perfetto" a patto di convivere con CCleaner e fare ogni tanto la pulizia della cartella "temp". Per il resto nessun rallentamento e problema, specificando che il pc me lo sono assemblato e oveclocckato da solo ed è più silenzioso di un notebook. CIoè inudibile.

 

Tralasciando questi contorni, se io mi trovo a scrivere qui in questo topic è perchè anche io ho in testa il "pallino" di far partire il mac sul mio pc. Prima o poi lo farò. Però nel frattempo, lavoro, produco e senza intoppi. Il mio consiglio è questo, ti assembli un pc compatibile all'osx, nel frattempo ci installi win7 x64 (non il 32) e lavori.

 

Ti compri un portatile "tranquillo". Poi avrai tutto il tempo di fare le tue prove.

 

Aggiungo 2 cose e te le dico da fratello maggiore

 

Se vuoi risparmiare senza rinunciare troppo pensa anche all'i5 2500 (magari anche k se sei pratico)

 

Tieniti sempre i due SO perchè spesso ti verrà l'esigenza di avere due SO diversi, quando e SE avrai necessità di far girare dei programmi scritti solo per win o problemi di compatibilità.

 

Riguardo i virus ti consiglio avast free, lo trovo molto buono.

 

QUesto è il mio punto di vista. E tanti auguri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ringrazio entrambi per le risposte, anche se mi avete detto quello che più o meno già mi aspettavo :unsure:. Un hackintosh non è un vero mac purtroppo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ti consiglio di non vendere il tuo pc se l'uso che ne fai è "blando" che pula ci fai? Scusate il termine non proprio ortodosso, il futuro sono i netpc...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io ti consiglio di non vendere il tuo pc se l'uso che ne fai è "blando" che pula ci fai? Scusate il termine non proprio ortodosso, il futuro sono i netpc...

 

ma io non ho nessuna intenzione di vendere il mio pc :)

anche perché oggigiorno vendere un pc di qualche anno vuol dire quasi regalarlo

P.S.: ma per net pc intendi netbook?

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma io non ho nessuna intenzione di vendere il mio pc :)

anche perché oggigiorno vendere un pc di qualche anno vuol dire quasi regalarlo

P.S.: ma per net pc intendi netbook?

OT: se ti occupi di fotografia ecc.. il pc che hai non è lento, a patto che tu abbia un SO a 64 bit con photoshop a 64 bit, ti consiglio di mettere però 4 giga prima di installare. Anche il tuo portatile in firma con win7 a 32 bit non è malaccio eh...

Share this post


Link to post
Share on other sites
OT: se ti occupi di fotografia ecc.. il pc che hai non è lento, a patto che tu abbia un SO a 64 bit con photoshop a 64 bit, ti consiglio di mettere però 4 giga prima di installare. Anche il tuo portatile in firma con win7 a 32 bit non è malaccio eh...

 

dici? A me hanno sempre sconsigliato windows a 64 bit, dicono sia più pesante in ram (quindi più lento nel boot) e abbia problemi con alcuni programmi come flash...

il portatile non è male per un uso standard, ma per sviluppare i raw, benché lo usi pure, non è il massimo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
dici? A me hanno sempre sconsigliato windows a 64 bit, dicono sia più pesante in ram (quindi più lento nel boot) e abbia problemi con alcuni programmi come flash...

 

Se ti fai un computer potente e poi ci metti Windows a 32 bit non hai concluso niente (vede solo 3gb di RAM).

I problemi di compatibilità con programmi a 32 bit sono stati superati anni fa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come ti hanno detto in molti cambiare il tuo picci se non ci devi fare nulla di buono=sprecare soldi. Ma dato che i soldi non vengono da soli....

Share this post


Link to post
Share on other sites
sì, in effetti lo dicevo anch'io nel primo post, non so quanto valga la pena cambiare il mio pc per un altro pc, al limite per un mac...

 

Che studi devi fare all'università?!

Io per esperienza da studente di architettura mi ritrovo a voler cambiare pc all'uscita di ogni nuovo processore per via dei render.

Più potenti sono i processori meno tempo attendo per vedere il risultato finale del progetto (materiali, ombre, luci ecc ecc).

Quindi io ti consiglierei ti farti un fisso. gli iMac nascono e muiono cosi, niente upgrade di processore o scheda video.

E se parliamo di spese intorno ai 1000 euro ogni tanto uso macbook pro o iMac base e non ci vedo un granchè, un PC ben configurato và molto meglio, e come usare una lancia delta hf integrale e poi una nuova 500, si certo la nuova 500 va molto di moda, ora ce pure la JL che fa la pubblicità, ma i cavalli della hf integrale la nuova 500 non li ha mica.

Insomma fatti un buon fisso compatibile... magari ti fai un multiboot Ubuntu 64/OSX86/Windows.

 

Io ora ho il fisso con Mac e winzoz xp, e il notebook con ubuntu 10.10 64bit

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se ti fai un computer potente e poi ci metti Windows a 32 bit non hai concluso niente (vede solo 3gb di RAM).

I problemi di compatibilità con programmi a 32 bit sono stati superati anni fa.

 

Quotone, scusa se non ho risposto in tempo ma non ho più il pc a casa.

 

Non devi mai fidarti delle voci popolari e fare delle prove.

 

 

Ad alcuni potrà sembrare una eresia, ma già da vista x64 tutto era cambiato (mentre vista 32 nonostante il sp2 rimane un abominevole mattone), che io ho usato per due anni con il photoshop cs4 e il mio pc era rinato passando dalla prima installazione di XP.

 

Infatti ho tardato a passare al 7 x64 perchè sinceramente mi trovavo benissimo col vista e di fare il formattone non ne avevo voglia, e col 7 x64 ho trovato pochi miglioramenti.

 

Credo che win7 sia stato sviluppato partendo dal buon vista x64, che alcuni utenti nel forum dedicato ad edius usano ancora. Partiva veloce, si spegneva veloce e filava senza intoppi.

 

Incompatibilità x64? nessuna. Prova e mi dirai.

 

Riguardo XP ha i suoi 10 anni alle spalle. QUalcosa avrà pur fatto la microsoft. Xp x64 meglio lasciar perdere, lo considero un esperimento.

 

Poi un'altra riflessione, guarda il pc che ho in firma, elaboro i raw a 24mpx della alpha 900, mi sono capitati quelli della 5d mk2 e non ho avuto mai problemi, preparo fotolibri 40x60 a 305dpi con immagini ad oggetti avanzati. Monto i film di matrimoni con edius 6 (in SD, HD fatica un po ma va fluido) Sinceramente di cambiare non ne ho l'esigenza, sto aspettando l'ivy bridge, magari il toc. :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
You are commenting as a guest. If you have an account, please sign in.
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.



  • Posts

    • I've commited the actual code, later I'll make it as first example. Taken from edk2, I'm making this to work with: struct EDID_BLOCK { var Header : [UInt8] = [UInt8](repeating: 0, count: 8) //EDID header "00 FF FF FF FF FF FF 00" var ManufactureName : UInt16 = 0 //EISA 3-character ID var ProductCode : UInt16 = 0 //Vendor assigned code var SerialNumber : UInt32 = 0 //32-bit serial number var WeekOfManufacture : UInt8 = 0 //Week number var YearOfManufacture : UInt8 = 0 //Year var EdidVersion : UInt8 = 0 //EDID Structure Version var EdidRevision : UInt8 = 0 //EDID Structure Revision var VideoInputDefinition : UInt8 = 0 var MaxHorizontalImageSize : UInt8 = 0 //cm var MaxVerticalImageSize : UInt8 = 0 //cm var DisplayTransferCharacteristic : UInt8 = 0 var FeatureSupport : UInt8 = 0 var RedGreenLowBits : UInt8 = 0 //Rx1 Rx0 Ry1 Ry0 Gx1 Gx0 Gy1Gy0 var BlueWhiteLowBits : UInt8 = 0 //Bx1 Bx0 By1 By0 Wx1 Wx0 Wy1 Wy0 var RedX : UInt8 = 0 //Red-x Bits 9 - 2 var RedY : UInt8 = 0 //Red-y Bits 9 - 2 var GreenX : UInt8 = 0 //Green-x Bits 9 - 2 var GreenY : UInt8 = 0 //Green-y Bits 9 - 2 var BlueX : UInt8 = 0 //Blue-x Bits 9 - 2 var BlueY : UInt8 = 0 //Blue-y Bits 9 - 2 var WhiteX : UInt8 = 0 //White-x Bits 9 - 2 var WhiteY : UInt8 = 0 //White-x Bits 9 - 2 var EstablishedTimings : [UInt8] = [UInt8](repeating: 0, count: 3) var StandardTimingIdentification : [UInt8] = [UInt8](repeating: 0, count: 16) var DetailedTimingDescriptions : [UInt8] = [UInt8](repeating: 0, count: 72) var ExtensionFlag : UInt8 = 0 //Number of (optional) 128-byte EDID extension blocks to follow var Checksum : UInt8 = 0 } typealias EDID = EDID_BLOCK ...let you know
    • Wrong    No need to connect any TB device before booting the system. The TBEX 3 get's fully automatically initialised and implemented by OSX as soon a TB or TB XHC USB device will be connected to the already operational macOS system.   >>> https://youtu.be/JSNp75UOfq4 <<<   Give it a try with my SSDT-X299-iMacPro.aml properly adapted to your system    Full TB Hot Plug Functionality!    Maybe you also need an update to SMBIOS iMacPro1,1 in addition?   Cheers,   KGP
    • Hi @KGP-iMacPro, finally after more than a month some progress! Unfortunately this is not the definitive answer, but it poses other questions.
      What I did not say yesterday, is that once the THB_C cable is removed the Thunderbolt PCI card is not loaded by the system at startup. But if I have a device connected and turned on before boot the PCI card is recognized and loaded correctly, but not only, in this way you have the hotplug of all devices! To make it work, add "PCI-Thunderbolt One" to PXSX/BR1A. It works either with Arbitrary inject or with _DSM method on SSDT (better because the devices can be implemented on the PCI system info).   I use a Thunderbolt dock that turns on when I turn on the computer (to be precise, since I use Fix Shutdown, never turns off like my USB devices), and then the Thunderbolt PCI card is charged every time the computer is started and all the devices after the dock are hotpluggable.   Based on the original Apple SSDT of an iMac18,3, I realized this: SSDT-TB3 V3.zip (Updated version)
      However I do not know if it works correctly on both Thunderbolt ports and USB-C devices. I will do some more tests when we have the final solution.

      Obviously as I said, this is not a solution, but it makes clear that the problems with the hotplug derive from the functions that add the THB_C cable, so we are faced with two ways:
      1- Finding the way to make the PCI card load from the system even without a connected THB_C cable
      2- Understand what features this cable provides and whether it can be found in ACPI paths to include it in the SSDT    
    • Hackintosh High Sierra 10.13.3 USB Installer Boot Into USB DIrectly Enter Exit Option Menu. Clover Boot Menu Not Showing. Plz Help .................     My System Specification :

      CPU : Core i5 6400
      MB : Asus H110M-CS
      RAM : 8GB DDR 4
      HDD : WD 1TB For Windows And WD 500 GB For Hackintosh
      Bootloader : Clover
    • I think I found a way to use an nvidia helper card... On the internet they say if you cut the end of the PCI-e x1 slot, an x16 PCI-e video card will work in it. I have an 8600gt which works OOB in high sierra, but I'm not sure if I can set it as primary since in bios I have only PEG/PCI or PCI/PEG primary video. Maybe I can set it as primary from DSDT or clover?
×