Jump to content

Cosa vuol dire Vanilla?


  • Please log in to reply
No replies to this topic

#1
Giorgio_multi

Giorgio_multi

    InsanelyMac V.I.P.

  • Gurus
  • 9,514 posts
  • Gender:Male
  • Location:Ferrara, Italy
  • Interests:Elettronica in genere, informatica e Sistemi Operativi in particolare. Cani da slitta e Sleddog....
by iFabio

Generalizzando in informatica si intende per Vanilla un sistema "puro", come il suo produttore l'ha fatto.

(Il termine Vanilla si usa sopratutto in ambiente *nix per indicare il Kernel senza aggiunta di modifiche)


A prescindere dal fatto che e' veramente difficile avere un hardware che sia al 100% compatibile con i sistemi operativi di casa Apple, si usa per così' dire che il sistema operativo e' 100% Vanilla.


Ma facciamo qualche esempio.


- Ipotizziamo che ho un vero Macintosh:

Avrei un sistema 100% Vanilla.. Perché'?

Per il semplice fatto che l'hardware e' completamente compatibile, e di conseguenza il software (Kernel, Kext, Applicazioni) non hanno necessita di modifica (patch in inglese).


- Ho un Hackintosh Intel:

Avrei un sistema difficilmente al 100% Vanilla.. Perché'?

I motivi potrebbero essere dovuti al fatto che alcune anche se piccole modifiche al software ( e le sue varie componentistiche) necessitino di essere apportate.


- Ho un Hackintosh AMD:

Non avrei un sistema Vanilla.. Perché'?

I motivi sono dovuti al fatto che l'hardware Apple non prevede processori AMD (attualmente solo Intel e PPC), dovuto a questo fatto si avrà' un Kernel non Vanilla.


----------------------

Cosa vuol dire "patchare" ?

Vuol dire che si devono apportare modifiche (es ad uno Kext)


Cosa vuol dire "binpatch" ?

Vuol dire che si devono apportare modifiche ai binari (le applicazioni, genericamente: i comandi)





0 user(s) are reading this topic

0 members, 0 guests, 0 anonymous users

© 2014 InsanelyMac  |   News  |   Forum  |   Downloads  |   OSx86 Wiki  |   Mac Netbook  |   PHP hosting by CatN  |   Designed by Ed Gain  |   Logo by irfan  |   Privacy Policy