Jump to content

Installazione di Mac OS X Tiger [GUIDA]


  • This topic is locked This topic is locked
24 replies to this topic

#1
Mosfet

Mosfet

    InsanelyMac Protégé

  • Members
  • PipPip
  • 51 posts

Guida all'Installazione di Mac OS X Tiger


Posted Image


Premessa
Questa guida è nata per tutti quelli che vogliono provare o conoscere Mac OS X, per poter avere un'opinione personale di questo particolare sistema operativo. Se vi dovesse piacere, compratevi un vero Mac perchè è decisamente diverso che avere un Mac OS X su PC.

Introduzione
Spero che tutti almeno una volta abbiano sentito parlare di Mac OS, altrimenti cercherò di rimediare subito.
Il Mac OS X è l'attuale sistema operativo di Apple Computer per i computer Macintosh, nato nel 2001 per combinare le note caratteristiche dell'interfaccia utente del Mac OS Classic tradizionale con la stabilità e le prestazioni di un potente sistema operativo di derivazione Unix.
Nel 2005 durante il Worldwide Developers Conference Steve Jobs CEO dell'Apple ha annunciato che la compagnia intendeva far migrare i computer Macintosh sotto architettura x86
(in questa categoria rientrano i PC). Durante la conferenza ha mostrato una versione di Tiger che funzionava su un PC dotato di processore Intel. Jobs ha affermato che la migrazione inizierà nella seconda parte del 2006 e che facilitare la migrazione dei programmi Apple ha messo a disposizione degli sviluppatori il Developer Transition Kits un kit di sviluppo basato su Tiger per x86 e su un PowerMac dotato di processore Intel.
Poco dopo la diffusione del kit di sviluppo sulle reti peer-to-peer sono iniziate a circolare copie contraffatte del sistema operativo in grado di essere installate anche su macchine non Apple, nonostante il sistema fosse dotato di alcuni elementi che avrebbero dovuto impedirne l'installazione. Il 10 Gennaio 2006, durante il Macworld di S. Francisco, Steve Jobs ha presentato con sei mesi di anticipo sulla tabella di marcia, i primi Macintosh con processore Intel in vendita al pubblico: entrambi sono venduti con una versione per x86 di Tiger 10.4.4 preinstallata. Questa versione di Tiger non è in vendita separatamente (in quanto i Mac con cpu x86 ne sono già dotati) e non è legalmente consentita l'installazione su macchine non Apple.
(Tratto da Wikipedia)


Hardware
Di seguito vengono riportate alcune indicazioni sull'hardware necessario per il funzionamento. A parte per il processore, la compatibilità può variare tra le varie versioni; quindi se una versione del DVD non funziona, c'è qualche possibilità che con una più vecchia o una più nuova le cose possano cambiare.
Per maggiori info sull'hardware compatibile, consultare HCL (Hardware Compatibility List) sul Wiki di OSx86 Project.

Processore
Qualsiasi processore x86 che supporta almeno il set di istruzioni SSE2 (potete usare CPU-Z per accertarvene). In questa categoria rientrano:
  • AMD Athlon 64, Semprom o superiori
  • Intel Pentium 4, M, D, Celeron, Core Duo/Solo o superiori

---------- Guida all'Installazione ----------

I passi che seguono guideranno alla creazione di partizione e all'installazione di Mac OS X, lasciando la possibilità di scegliere quale S.O. avviare, Windows o Mac OS, all'avvio del PC.
L'installazione può essere fatta su una partizione, per esempio accando a quella di Windows, oppure sull'intero hardisk. In quest'ultimo caso, non è necessario seguire i primi 2 Step della guida.

STEP 1 - Allocazione di Spazio non Partizionato
Per la gestione delle partizioni vi consiglio di utilizzare "Acronis Disk Director Suite". Con questo programma non verrà creata una partizione per Mac OS, ma verrà creato uno Spazio Libero non Partizionato che andrà a ospitare la partizione creata nello step successivo.
Aprite il programma, selezionate la modalità manuale, selezionate con il tasto desto la partizione che volete ridimensionare e scegliete "Resize" per ridurre la dimensione della partizione esistente; scelte le dimensioni, andate sulla bandiera per applicare le modifiche. Però tenete in considerazione che:
  • sull'hardisk devono essere presenti solo partizioni PRIMARIE e non LOGICHE, altrimenti potrete incontrare diversi problemi nell'installazione. Potete convertire le partizioni LOGICHE in PRIMARIE con "Acronis Disk Director Suite" (tenete conto che non possono esistere più di 4 partizioni primarie in un HD)
  • lo spazio va riservato sempre DOPO la partizione in cui è presente Windows o altri sistemi operativi
  • non devono essere presenti altri spazi non partizionati PRIMA di quello in cui volete installare Mac OS, perchè l'utility DiskPart (vedi step sucessivo) allocherà spazio per la partizione nel PRIMO spazio libero presente in quel disco

STEP 2 - Creazione della Partizione
Per creare la partizione andare su Start -> Esegui e digitate "DISKPART". Si aprirà una finestra dove dovrete digitare:
  • LIST DISK
  • SELECT DISK [+ il numero del disco scelto]
  • LIST PARTITION (vedete le partizioni attuali sul disco per la verifica)
  • CREATE PARTITION PRIMARY ID=AF
  • LIST PARTITION (dovreste ora vedere una nuova parizione allocata)
  • EXIT
NOTA: Se per creare la partizione su cui installare Mac OS seguite un'altra procedura, quasi sicuramente alla fine dell'installazione avrete perso tutti i dati presenti su quell'hardisk, quindi evitate sperimentazioni su questo STEP.


STEP 3 - Installazione di Acronis OS Selector
A questo punto conviene installare "Acronis OS Selector", già incluso nel pacchetto di "Acronis Disk Director Suite", che serve a selezionare all'avvio del PC, quale Sistema Operativo si vuole avviare. Putroppo rallenta l'avvio del computer di qualche secondo, ma semplifica la procedura di installazione. In alternativa, una volta finita l'installazione con successo, è possibile provare altri metodi per il MultiBoot.
Alcune considerazioni:
  • l'installazione andrebbe fatta sulla partizione in cui è installato Windows
  • una volta installato non sarà più possibile modificare la partizione in cui è stato installato; è necessario disinstallarlo prima.
  • se non vi dovesse riconoscere automaticamente la partizione in cui è installato Mac OS, è sufficiente andare sul menù Tools -> OS Detection Wizar, selezionate la partizione di Mac OS e premere i bottoni "Bootable" e "Active". In caso di problemi potete sempre provare a reinstallarlo.
STEP 4 - Installazione Nativa
Prima di proseguire questo punto, è necessario avere masterizzato su un DVD l'immagine del disco di Mac OS Tiger. Per la masterizzazione va bene qualsiasi programma.
  • Inserite il DVD nel lettore e riavviate il computer assicurandovi che il BIOS esegua il Boot dal DVD invece che dall'hardisk.
  • Appare un conto alla rovescia, premere un tasto per avviare l'installazione.
  • Dopo aver caricato l'interfaccia grafica e aver proseguito attraverso varie schermate, arriverete in un punto in cui chiederà il disco di destinazione. A questo punto è necessario formattare la partizione creata precedentemente utilizzando il tool Utility Disco che trovate sul menù Utilità. A questo punto, come nell'immagine allegata, seguite le seguenti istruzioni:
  • In Utility Disco (vedi anche immagine allegata):
  • Selezionate la partizione da formattare
  • Se non siete sicuri se sia la partizione giusta, controllate il formato sia HFS+
  • Selezionate la scheda inizializza
  • Formattate la partizione

Posted Image

  • Ritornati sulla schermata precedente, è possibile scegliere un disco di destinazione e proseguire nella schermata successiva.
  • Qui potete selezionare i componenti da installare cliccando sul tasto "Ad Hoc": consiglio di non installare le altre lingue e i driver per la stampante non necessari (si possono installare anche in seguito). A seconda della release del DVD, è necessario selezionare anche alcuni componenti speciali per fare funzionare la propria macchina come Patch SSE2, ecc...
  • Proseguite l'installazione fino al riavvio della macchina, sperando che tutto vada per il meglio.
STEP 5 - Installazione Semi-Nativa
Questa tipo d'installazione è rivolta a chiunque abbia incontrato qualche problema di compatibilità Hardware durante l'installazione.
Perchè Semi-Nativa? L'idea è di fare un'istallazione tramite VMware, che permette di emulare il proprio hardware ed eliminare così eventuali incompatibilità riscontrate durante l'installazione; con il sistema operativo funzionante su VMware, si installano i driver necessari per il funzionamento e poi si prova a riavviare Mac OS in modalità nativa, sperando che funzioni.
Qualche considerazione prima di procedere:
  • su VMware il funzionamento di Mac OS è MOLTO LENTO. Per questo motivo ho escluso dalla guida un'installazione completamente NON Nativa. Anche quando lo si va ad installare, in certe occasioni sembra quasi che si sia bloccato, mentre invece sta elaborando.
  • ci potrebbero essere delle incompatibilità a livello di processore, in particolare con qualche Pentium M e la funzionalità PAE (Physical Extension Address) che non permettono l'esecuzione del DVD. In questo caso verrete avvisati da VMware con questo errore specifico e verrà interrotta l'esecuzione della macchina virtuale.
  • inoltre è necessario avere i driver delle periferiche che non permettono l'avvio di Mac OS. Questi possono essere già inclusi nel DVD a seconda della release oppure si possono cercare su internet.
  • la procedura non è esente da rischi se la partizione in cui si vuole installare Mac OS, è nello stesso Hardisk in cui è presente Windows. Potrebbe capitare di avviare Windows dalla macchina virtuale mentre è in esecuzione in modalità nativa, provocando diversi errori sul disco. In questo caso è consigliabile avere installato quanche BootLoader (vedi Acronis OS Selector), che ritardi l'avvio in modo da avere il tempo di accoggersi e stoppare in tempo la macchina virtuale.
Su VMware avviate la procedura per la creazione di una nuova macchina virtuale e rispettatte le seguenti impostazioni durante la configurazione:
  • Virtual machine configuration: "Custom"
  • Virtual machine format: "New - WorkStation 5"
  • Guest operating system: "Other"
  • Version: "Other"
  • I/O Adapter types: "BusLogic"
  • Disk: "Use a Phisical Disk"
  • Device: selezionate il disco su cui è preparata la partizione per Mac OS (vedi STEP 1-3)
  • Usage: "Use entire disk"
Finito il Wizard di configurazione apparirà una nuova pagina in cui è possibile avviare o cambiare la configurazione della macchina virtuale. L'unica cosa che è necessario modificare è la lettera del Lettore CD in cui è inserito il DVD di Mac OS. Per fare questo basta fare doppio click su CD-ROM, su "Use physical drive" selezionare l'unità corrispondente e mettere la spunta su "Connect exclusively to this virtual machine". NON provate a caricare l'immagine ISO direttamente da VMware altrimenti non si avvierà l'installazione, tuttavia potete usare un Drive Virtuale come quello di Alcohol, Nero...
Ora potete avviare la macchina virtuale. Quando avviate la macchina, fate click nella schermata che appare per prenderne il controllo (il puntatore del Mouse sparirà) e premete il tasto ESC per poter scegliere di fare il Boot da CD-ROM. A questo punto seguite la procedura di installazione di Mac OS come nello STEP 4. Per ritornare a Windows è sufficiente premere i tasti "CTRL + ALT".

STEP 6 - Alternative ad Acronis OS Selector per il MultiBoot
Windows
Viene sfruttando il MultiBoot di Windows, decisamente più veloce di Acronis OS Selector anche se non funziona sempre:
  • In Windows, dal DVD di installazione di Mac OS, copiare il file "chain0" nella directory C:\
  • Aprire "Blocco Note", poi File -> Apri e nel percorso digitare "C:\Boot.ini" (potete anche aprire il direttamente se avete scelto di visualizzare i file nascosti e di sistema).
  • Aggiungere la seguente riga in fondo: C:\chain0="2 - Mac OS X" (Se il nome del file chain0 è maiuscolo scrivetelo come tale)
  • Salvare e riavviare il computer per vedere se funziona.
Darwin
Il Darwin BootLoader è nativo di Mac OS ed è configurabile tramite il file "com.apple.Boot.plist". Maggiori info su come configurare questo file lo trovate in "Tips and Trics -> Opzioni di Boot"


Spero che questa guida che ho scritto vi possa essere utile. Eventuali correzioni, suggerimenti o aggiunte per migliorarla sono ben accetti.

#2
Sherry Haibara

Sherry Haibara

    InsanelyMac Legend

  • Members
  • PipPipPipPipPipPipPip
  • 699 posts
Aggiunta: installazione semi-nativa su un sistema con chipset VIA e disco SATA.
Premessa: questa guida è a vostro rischio e pericolo ed è © del sottoscritto, il quale declina ogni responsabilità sull'uso di quel che sta per illustrarvi.

Per prima cosa, seguite la procedura di installazione semi-nativa spiegata qui sopra, facendo attenzione a selezionare un disco SATA su cui avete precedentemente creato una partizione per Mac OS.
Quindi, conclusa l'installazione, avviate la macchina virtuale ed avviate il Terminale, che si trova in HD --> Applications --> Utilities --> Terminal.
Una volta aperto il terminale eseguite esattamente quello che scrivo:
sudo -s
cd /System/Library/Extensions
cd IOATAFamily.kext/Contents/PlugIns
rm -R AppleGenericATA.kext (o simile)
mkdir AppleVIAATA.kext
cd /System/Library/Extensions
cp -R AppleVIAATA.kext IOATAFamily.kext/Contents/PlugIns/AppleVIAATA.kext
chown -R root:wheel IOATAFamily.kext/Contents/PlugIns/AppleVIAATA.kext
chmod -R 755 IOATAFamily.kext/Contents/PlugIns/AppleVIAATA.kext
cd /System/Library/
rm Extensions.kextcache && Extensions.mkext
kextcache -k Extensions
Quindi chiudete il terminale e spegnete la macchina virtuale. A questo punto impostate il dual boot come da guida con l'Acronis OS Selector e riavviate.
Et voilà! Avviate il sistema operativo "Unknown Operating System" (se volete potete cambiargli nome) e sarete in Mac OS X, nativo su un disco fisso SATA su chipset VIA :)
Sherry Haibara

#3
dbengine

dbengine

    InsanelyMac Protégé

  • Just Joined
  • Pip
  • 2 posts
ciao, ho effettuato la procedura di installazione semi nativa
Ho usato vmware per fare il setup di mac os 10.4.6, il boot l'ho fatto con Acronis. l'installazione è andata a buon fine, almeno sembra, ma quando riavvio il PC, dal boot di Acronis seleziono il nuovo sistema operativo - parte il darwin loading - dopo la mela e infine mi compare l'infame divieto d'accesso sotto la mela. dove ho sbagliato?

My PC:
P4 2.8 HP, 1 GB RAM, ATI 9600 AGP

#4
Mosfet

Mosfet

    InsanelyMac Protégé

  • Members
  • PipPip
  • 51 posts

Ciao ho seguito tutta la guida e ho effettuato un'installazione nativa di mc os x sul mio pentium 4 478. Solo che, sia con acronis os selector che con il multiboot di windows, non si avvia il mac. Esce scritta la voce ma qnd vado a battere invio mi carica le librerie e si riavvia il pc riportandolo alla scelta degli OS.
Come posso fare? Grazie 1000

Che versione del DVD hai usato?
Quali componenti hai selezionato nella parte OSx86 Hack Group?
Che hardware hai: processore, chipset, scheda video, ...?

#5
Mosfet

Mosfet

    InsanelyMac Protégé

  • Members
  • PipPip
  • 51 posts

Ho un processore intel P4 478 3GHz, scheda madre asus p4p800 sx e scheda video ati radeon 9250. Ho usato la versione Jas intelamd 10.4.6. Ho selezionato tutte le patch per l'installazione. Grazie 1000

Per l'installazione devi inserire solo le patch che servono e non tutte.

Posted Image

In questa schermata, abiliti il 10.4.6 Combo Update
Poi se il processore non supporta SSE3, abiliti Intel.SSE2, disattivando Intel.SSE3;
altrimenti se supporta SSE3, abiliti Intel.SSE3 disattivando Intel.SSE2

Poi se vuoi provare qualche opzione relativa alla scheda audio o rete wireless, solo se servono altrimenti lascia tutto disabilitato.

Non ho controllato sul sito dell'ASUS il tuo modello, ma do per scontato che hai chipset Intel e dalla sigla mi pare di ricordare così.

#6
Mosfet

Mosfet

    InsanelyMac Protégé

  • Members
  • PipPip
  • 51 posts

Io ho un Vaio
Pentium 4 2.80Ghz
512 mb ram
AtyMobilityRadeon 9200

Che patch devo selezionare?


Allora devi selezionare:
10.4.6.Combo.Update
INTEL.SSE(va selezionato o 2 o 3, non entrambi in base al fatto se il tuo processore supporta o meno SSE3. Se si solo SSE3)
e poi penso nient'altro. Sconsiglio di mettere i driver Ati mobility dato che danno qualche problema.
Io ho inteso che hai chipset intel, altrimenti vedi tu se abilitare o meno l'ultima opzione.

scusa se io parto da un HD completamente vuoto con solo una partizione fat32 e voglio installare solo mac inserisco il dvd, faccio il boot e via...? Poi con mac faccio la formattazione giusta?
grazie

Se riservi tutto l'hardisk a Mac OS non c'è bisogno che segui tutta la procedura, metre se vuoi metterlo accanto a un'altra partizione va seguita per evitare di perdere dati su tutto l'HD.

#7
Rickino

Rickino

    InsanelyMac Protégé

  • Members
  • Pip
  • 10 posts

Allora devi selezionare:
10.4.6.Combo.Update
INTEL.SSE(va selezionato o 2 o 3, non entrambi in base al fatto se il tuo processore supporta o meno SSE3. Se si solo SSE3)
e poi penso nient'altro. Sconsiglio di mettere i driver Ati mobility dato che danno qualche problema.
Io ho inteso che hai chipset intel, altrimenti vedi tu se abilitare o meno l'ultima opzione.


Ho selezionato 10.3.6.Combo.Update e Intel.SSE ma MacOs non parte..

#8
Mosfet

Mosfet

    InsanelyMac Protégé

  • Members
  • PipPip
  • 51 posts

Ho selezionato 10.3.6.Combo.Update e Intel.SSE ma MacOs non parte..

Che chipset hai? Se nel Darwin Bootloader (se premi F8 all'avvio) inserisci il parametro -v e dimmi che errore ti da.

si tutto mac....ho un hd che mi avanza e voglio metterlo sù e fare un ibook tarocco... hahahaha....

...grazie!! ;-)

Semmai un MacBook trarocco... Posso chiedere che significa la tua firma?

#9
Mosfet

Mosfet

    InsanelyMac Protégé

  • Members
  • PipPip
  • 51 posts

Quando mi chiede che sistema operativo voglio avviare se seleziono Mac Os X non fa niente si vedrre nero un mezzo secondo e poi ritorna alla scelta del sistema operativo. Se schiaccio F8 mi elenca i metodi di avvio di Windows (Provvisorio, normale, dos ect..)


Penso che hai problemi con il Boot e non con Mac OS (o almeno non ancora).

Cosa hai utilizzato Acronis? Se sì, elimina la scelta del sistema operativo di Mac OS dalla lista e lo riaggiungi in questo modo: "è sufficiente andare sul menù Tools -> OS Detection Wizar, selezionate la partizione di Mac OS e premere i bottoni "Bootable" e "Active". In caso di problemi potete sempre provare a reinstallarlo"

Oppure hai utilizzato un'altro metodo come chain0? Allova prova almeno inizialmente con Acronis, poi se va Mac OS provi qualcosa di alternativo.

#10
mspr

mspr

    InsanelyMac Sage

  • Members
  • PipPipPipPipPip
  • 338 posts
Ciao a tutti...
ho risolto il problema della lingua dei menù... ho reinstallato (porobabilmente qualcosa non era andato per il verso giusto) e trascinato l'italiano alla prima posizione in International.
Con la 10.4.6 JAS ma anche Myzar e Goatsecx OSX riconosce l'audio della scheda madre senza driver, le porte USB e FW della mobo... ora resta da far funzionare una scheda USB PCI, far riconoscere gli HD SATA e cosa più ardua far funzionare adeguatamente la scheda video e cercare di far riconoscere la CPU X2 3800 come SSE3 per velocizzare il tutto...
Ciaooo

#11
milorambaldi

milorambaldi

    InsanelyMac Protégé

  • Members
  • Pip
  • 20 posts
Buongiorno a tutti, io ho un Acer Aspire 1353LC - Athlon XP-M 2400+ / 1.8 GHz - (RAM 512+256 MB - HD 30 GB) - (http://support.acer-...ok/as_1350.html).
ho letto attentamente questa utilissima guida, ma non riesco ad installare niente neanche da vmware perchè immancabilmente ottengo il seguente errore:si blocca dopo pochi secondi, terminando con:
(da boot -v)
...
mi riconosce il processore...
....
....
acpi ca 20051117 debug level=0 layer=0
panic(cpu 0 caller 0x0019cffc): commpage no match on last routine
debugger called: panic
backtrace, format frame....
.... backtrace terminated-invalid frame pointer 0x0
kernel version:
darwin kernel v. 8.4.1: tue Jan 3 18:23:53 pst 2006; root:xnu-792.7.90.obj~1/release_i386

non so se è possibile fare qualcosa...

ps: naturalmente sto impiegando il dvd per amd e non per intel (che peraltro mi da lo stessa errore)

comunque grazie per l'eventuale risposta e per gli sforzi utilissimi

#12
lord_muad_dib

lord_muad_dib

    InsanelyMacaholic

  • Retired
  • 3,398 posts
  • Gender:Male
  • Location:italy
è semplice il tuo procio non è supportato non potra mai funzionare

i requisiti minimi per far girare macos sono un procio con le istruzioni sse2(meglio se ha anche le sse3) e il tuo non le ha entrambe

#13
milorambaldi

milorambaldi

    InsanelyMac Protégé

  • Members
  • Pip
  • 20 posts
oh.... :-(
grazie della risposta...
a questo punto sarei contento di comprare un portatile su cui possa girare... ne conosci per caso qualche modello su cui il sistema sia già stato installato con una buona resa? (riconoscimento hw, wi-fi... ecc....) preferibilmente acer?
ciao e grazie

#14
Sherry Haibara

Sherry Haibara

    InsanelyMac Legend

  • Members
  • PipPipPipPipPipPipPip
  • 699 posts
Ci sono post su post di specifiche qui e sulla wiki, cerca e sicuramente riuscirai a trovare un portatile OSX86-ready :hysterical:
Sherry Haibara

#15
Star Blazer

Star Blazer

    InsanelyMac Protégé

  • Just Joined
  • Pip
  • 4 posts
Vorrei installare Tiger su una delle seguenti configurazioni di PC, ma ho dei problemi.

1) AMD Athlon X2 (dual core) 4400
Piastra madre Asus A8N32-SLI Deluxe con ethernet integrata, chipset Nvidia NForce3 (almeno credo...) e audio Realtek AC '97 integrato
2 gb di RAM
Scheda video ATI Radeon X1800XT
Problema: l'installazione non parte proprio in modalità nativa; dovrei provare con VMWare, ma ho il sospetto che il sistema, una volta installato, s'incriccherebbe comunque.

2) Notebook Targa Traveller (non mi ricordo il numero del modello: 900 e qualcosa) con:
AMD Mobility Athlon 64 3000+ a 2 ghz
1 gb di RAM
Audio Realtek AC '97
Scheda video ATI Mobility Radeon X700
Wireless INPROCOMM i2220nta (almeno così me lo forniscono i vari system profiler che ho lanciato) - questa è una scheda wireless bastardissima; per farla vedere a Linux ho visto i sorci verdi e i gatti che fumano il narghilè...
Problema: l'installazione parte e va a buon fine, anche se con una lentezza da mordersi le orecchie (ho messo il MacOSX su una partizione primaria di 10 gb, dopo quelle di Windows e Linux, e uso Acronis per il boot, come raccomandato da Mosfet) però quando tento di avviare Tiger dall'hard-disk mi dà un googol e mezzo di errori e - ovviamente - non parte.

È solo questione di caricare i driver giusti?

#16
SaxMachine

SaxMachine

    InsanelyMac Deity

  • Members
  • PipPipPipPipPipPipPipPipPipPip
  • 1,607 posts
  • Gender:Male
  • Location:Sicily
  • Interests:Music...music...music...( I play the Saxophone ) and I'm a sys admin for job and passion.
Strano la tua prima configurazione è perfetta...oltretutto se il tuo X2 AMD è il toledo hai la possibilità di far andar bene il set SSE3. Ps le A8N di tutte quelle che ho visto io hanno nforce 4...e partono perfettamente. Prova a dare questi comandi al boot premendo F8 e digitando
-x -v
-v -x platform=X86PC
-v -x platform=ACPI
e per ultimo se questi non vanno dai il comando di lettura della partizione
rd=disk0s1 PS. Lo 0 sta se l'hd è il primario 1 sta per la partizione quindi cambiale in base alla tua configurazione.

I driver giusti si caricano alla fine prima bisogna farlo andare e per la tue configurazioni trovi tutto.
Che versione hai usato?

#17
Star Blazer

Star Blazer

    InsanelyMac Protégé

  • Just Joined
  • Pip
  • 4 posts
Esatto, il chipset è il NForce4, non 3, e il proc è sicuramente il Toledo; per quanto riguarda il Tiger, è un 10.4.6, ma non la JaS; penso sia un tarrocco mostruoso, con troppi bacherozzi e troppi pezzi mancanti. :)

#18
SaxMachine

SaxMachine

    InsanelyMac Deity

  • Members
  • PipPipPipPipPipPipPipPipPipPip
  • 1,607 posts
  • Gender:Male
  • Location:Sicily
  • Interests:Music...music...music...( I play the Saxophone ) and I'm a sys admin for job and passion.
Beh se lo sai non ti resta che trovartene una buona e senza bacherozzi. Comuque ti consiglio l'ottimo strumento di ricerca, per i tuoi dubbi c'è tutto quello che ti serve.

Ps. Leggi le regole...Grazie e buona fortuna con i tuoi hackintosh saremo lieti di aiutarti.

#19
Star Blazer

Star Blazer

    InsanelyMac Protégé

  • Just Joined
  • Pip
  • 4 posts
Ho installato la JaS versione 10.4.7; sul PC fisso gira bene, ma ho alcuni piccoli problemi; sul PC portatile, è lento da paura e non carica tutti i driver giusti, ma coi portatili è come giocarsi un terno al lotto.
Problemi di MacOS X sul PC (non so se sto scrivendo nella sezione giusta di questo forum; se non lo è, per favore indirizzatemi a quella giusta; mi sono perso nel cercarla...): impossibile far girare qualunque pacchetto d'installazione che richieda il lancio dell'Installer - si pianta e bisogna chiuderlo a forza; impossibile usare Spotlight, che non produce alcun risultato qualunque cosa gli si scriva nella barra.

#20
SaxMachine

SaxMachine

    InsanelyMac Deity

  • Members
  • PipPipPipPipPipPipPipPipPipPip
  • 1,607 posts
  • Gender:Male
  • Location:Sicily
  • Interests:Music...music...music...( I play the Saxophone ) and I'm a sys admin for job and passion.
La sezione è sbagliata ma ti aiuto comunque...è un problema un pò noto quello degli installer che dipende dal security update...oltretutto non so se hai notato ma non puoi riparare nemmeno i permessi da disk utility.
Ecco come risolvere:

Scaricati Pacifist (shareware).
Inserisci il DVD d'installazione del MacOS.
Usa Pacifist per aprire il DVD e vai nella cartella del DVD stesso: System/Library/Installation/Packages/Essentials.pkg

In Pacifist:
Under System -> Library -> PrivateFrameworks, extrai (o installa) Bom.framework

Meglio che tu lo estragga vai su framework del MacOS installato cancelli il vecchio non funzionante e metti il nuovo del DVD estratto con Pacifist.





1 user(s) are reading this topic

0 members, 1 guests, 0 anonymous users

© 2014 InsanelyMac  |   News  |   Forum  |   Downloads  |   OSx86 Wiki  |   Mac Netbook  |   PHP hosting by CatN  |   Designed by Ed Gain  |   Logo by irfan  |   Privacy Policy