Jump to content

[GUIDA] Dual Boot XP/Leo su 2 HD diversi


  • Please log in to reply
No replies to this topic

#1
tritolo369

tritolo369

    InsanelyMac Protégé

  • Members
  • Pip
  • 7 posts
  • Gender:Male
  • Location:Florence
  • Interests:Computer!!!!!
GUIDA PER FARE UN DUAL BOOT CON DUE HD: UNO IN MBR CON XP E UNO IN GUID CON LEOPARD
- ringrazio l'utente macgirl e la sua guida da cui ho preso spunto per fare questa, che ho semplificato e in parte corretto.

1)installate XP su un HD, formattate NTFS, e finite l'installazione con driver, service pack e menate varie (è indifferente quale XP mettete)
2)usate il programma o il metodo che preferite per creare una partizione di 200 MB circa nell'HD su cui avete messo XP, formattandola in FAT32
3)installate Leopard nell'altro HD. Scegliere GUID e Mac OS Esteso da utility disco.
Finite l'installazione mettendo kext, aggiornamenti etc. in modo che il sistema sia avviabile da solo.

A questo punto fate partire il PC con Leopard e andate in utility disco. Formattate in Mac OS Esteso la partizione da 200 MB creata prima nel disco di XP e dategli un nome (io l'ho chiamata Boot).

Adesso la parte carina: sempre con utility disco selezionate il disco dove c'è Leopard e fate click dx scegliendo “Informazioni”. Vi apparirà una schermata con, appunto, le informazioni sull'HD.
Trovate la riga “Identific. Universale :” in cui ci sarà una stringa alfanumerica abbastanza lunga.
(ES: 975E6427-A95A-34FE-A4E8-C0150427FA88)
Fate un bel copia/incolla della stringa e salvatela su un file sul desktop (o dove vi pare :-)

Occupiamoci della partizione Boot formattata adesso in HFS+: dovete creare nella root due serie di cartelle: la prima ha questo albero Library/Preferences/SystemConfiguration, cioè tre cartelle una dentro l'altra. La seconda System/Library/Caches, tre cartelle idem come sopra.

Nella prima serie dovete copiare il file “com.apple.Boot.plist” dentro l'ultima directory: SystemConfiguration.
Nella seconda serie copiate il file Extensions.mkext e mettetelo nella penultima, cioè in Library.
Questi due file si trovano sul disco di Leopard e sono visibili. Se non avete fatto operazioni particolari in precedenza basta fare un copia/incolla tra i due volumi.


Posted Image


Aprite “com.apple.Boot.plist” che avete copiato poco fa in Boot con un editor e troverete questo (più o meno, il seguente è solo un esempio):

<?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>
<!DOCTYPE plist PUBLIC "-//Apple//DTD PLIST 1.0//EN" "http://www.apple.com...yList-1.0.dtd">
<plist version="1.0">
<dict>
<key>Graphics Mode</key>
<string>1280x1024x32</string>
<key>Kernel</key>
<string>mach_kernel</string>
<key>Kernel Flags</key>
<string>None</string>
<key>device-properties</key>
<string> QUI C'E' UNA LUNGA STRINGA NUMERICA CHE NON VA TOCCATA </string>
</dict>
</plist>


quello che importa è che dentro troverete DI SICURO una riga con Kernel Flags seguita da un'altra riga in cui c'è la parola “None” da sola. Modificate quest'ultima in questo modo:

<string>boot-uuid=975E6427-A95A-34FE-A4E8-C0150427FA88</string>

Cioè al posto di “None” dovete mettere, preceduta da “boot-uuid=”, la stringa dell'identificativo universale del disco di Leopard che abbiamo trovato prima con utility disco.
Questa è la parte essenziale: occhio a non sbagliare!! Uscite e salvate.

Abbiamo quasi finito: copiate “mach_kernel” del disco di Leopard dentro Boot. Questo è un file nascosto e per vederlo potete usare il programma Onix e poi fare un bel copia/incolla, oppure usare i comandi da terminale. Non stò adesso a dire quali siano, non è questa la sede.

Ultimo passaggio: installate Chameleon (io ho usato la 2.0-r431) dentro Boot.
Anche qui occhio!! Prima di installare controllate il disco di destinazione!!
Potete usare le opzioni standard del programma senza problemi.

Finita la parte carina inizia quella elettrizzante: io ho riavviato il PC nuovamente dal disco di Leopard per essere sicuro che l'MBR del primo HD fosse sovrascritto e la partizione Boot diventasse quella avviabile, ma se volete potete anche saltare questa parte e fare un riavvio immediato dal disco di XP. Una volta riavviato il PC, se tutto è andato per il verso giusto, arriverà la schermata di Chameleon con le icone dei dischi: Boot, Leopard e XP.
A voi verranno i nomi dei volumi che avete assegnato.
Scegliete quale SO avviare.... e buon dual boot!

In questa guida non ho messo timeout dentro “com.apple.Boot.plist” per scelta personale, se lo mettete sappiate che alla fine del countdown partirà in automatico XP, che si trova sullo stesso disco dove si trova la partizione Boot.
E’ apprezzata ogni segnalazione al riguardo o problemi di altra natura.





0 user(s) are reading this topic

0 members, 0 guests, 0 anonymous users

© 2014 InsanelyMac  |   News  |   Forum  |   Downloads  |   OSx86 Wiki  |   Mac Netbook  |   PHP hosting by CatN  |   Designed by Ed Gain  |   Logo by irfan  |   Privacy Policy