Jump to content

Installare Leopard 10.5 ORIGINALE con il BOOT-132 e Chamaleon DFE for HD


  • Please log in to reply
1615 replies to this topic

#1
Joeandmat

Joeandmat

    InsanelyMacaholic

  • Retired
  • 3,356 posts
  • Gender:Male
  • Location:Turin (Politecnico)
Faccio questa guida per installare Leopard Originale tramite il BOOT-132 e per rendere la partizione bootabile con il Chamaleon DFE.
Il tutto è testato sul mio sistema che è perfettamente e completamente funzionante.
Gli aggiornamenti fatti con Aggiornamento Software sono perfetti.


Occorrente:
1) un computer con processore Intel SSE3 (min richiesto un Dual Core, se non sbaglio) che supporti il kernel originale Vanilla e con HD formattato in GUID. Per vedere se il vostro processore supporta il Vanilla, la cosa migliore è installare una versione patchata con il kernel Vanilla (Kalyway, iatkos, jas, ideneb), vedere se funziona e poi procedere all'installazione; altrimenti potete provare direttamente installando dal DVD originale (seguendo la guida), ma dovete esserne in possesso (e quindi se non lo avete dovete scaricarlo).
2) DVD Originale di Leopard: acquistatelo, oppure cercate una copia nei soliti posti ma acquistate una licenza da Apple (necessariamente Double Layer (DL) da 6,66 GB chiamata osx-leopard105.dmg, perché le versioni presenti in rete Single Layer non funzionano o sono le beta)
3) Una versione di OSX con masterizzatore che supporti la masterizzazione su DVD DL per masterizzare osx-leopard105.dmg (se avete già il DVD di Leopard questo non è necessario)
4) Il file joeandmat.iso (che sistema i problemi di trackpad e mouse PS2 all'installazione e il pc viene rilevato come macbookpro4.1) e il Bootloader per Chameleon DFE for HD con alcuni files Extra già aggiunti, ed EFI9.
Per altre iso già pronte visitate questo link mentre questa è l'originale generic.iso (NB: durante l'installazione usare un mouse USB, perchè in PS2 non funzionerà).
Questo era il primo Chameleon DFE for HD con alcuni files Extra già aggiunti e la modified_generic.iso (come la joeandmat.iso, ma il pc viene rilevato come macpro3.1 che può causare alcuni problemi con la 10.5.7..)


Come Masterizzare il DVD di Leopard:
Su OSX, aprite Utility Disco (/Applicazioni/Utility/) selezionate dai comandi "Masterizza", selezionate la vostra immagine quindi "Masterizza". In alto a destra sulla finestra vi apparirà una freccia verso il basso, ciccatela, selezionate la velocità più bassa possibile (consigliata 4x; se non appaiono velocità vuol dire che dovete inserire il disco) ed effettuate la verifica dati, quindi nuovamente "Masterizza",


Come installare:
Masterizzate con qualunque programma su qualunque OS in un CD riscrivibile (va bene anche un CD normale) il file Joeandmat.iso.
Riavviate il sistema, quindi avviate dal lettore CD: ci sarà un caricamento fin quando affaccia la scritta che non trova il com.apple.Boot.plist. Premete invio estraete il CD, inserite il DVD di Leopard quindi ripremete invio: a questo punto il DVD dovrebbe essere avviabile. Sul prompt premete F8 quando ve lo chiede, quindi inserite –v seguito da INVIO (NB: il tasto – si trova sotto il punto interrogativo al posto di ' perché la mappatura dei tasti è inglese).
Adesso inizia il caricamento del DVD di Leopard, pazientate ci vorrà un po'.
Arrivati alla scelta della lingua scegliete quella che più vi piace (penso Italiano) e cliccate sulla freccetta.
Dopo che "Installer di Mac OSX" si è caricato andate su Utility, quindi su Utility Disco. Adesso:
1) se avete l'hard disk in GUID: cliccate sulla partizione destinata a Leopard è inizializzatela con formato "Mac OS Esteso (Journaled)" e nome "Leopard";
2) se non avete l'hard disk in GUID (NB: si perdono tutti i dati su quell'HD! Fatevi un backup prima): selezionate l'icona dell'HD, andate sulla scheda Partiziona, scegliete quante partizioni inserire (ricordatevi di inizializzarne una con formato "Mac OS Esteso (Journaled)" e nome Leopard), cliccate su Opzioni, quindi scegliete "Tabella di Partizioni Apple (GUID)" e applicate le impostazioni.
Adesso uscite dal programma Utility Disco, cliccate "Continua" fin quando non vi chiede di selezionare il disco: naturalmente scegliete quello che avete predisposto, cioè "Leopard". Cliccate nuovamente su Continua, quindi su Personalizza: qui potete selezionare quello che volete (se siete arrivati a questo punto vuol dire che il software pensa che il vostro PC sia un mac. Io vi consiglio di deselezionare tutto il deselezionabile, a meno che non vi servono alcuni driver per le stampanti o X11).
Avviate l'installazione, attendete la fine quindi cliccate su Riavvia o aspettate 30 secondi.
Al riavvio togliete il DVD, reinserite il CD e avviate dal lettore: dopo l'errore del com.apple.Boot.plist, premete INVIO, inserite 80 (oppure 81 se l'hd sul quale è stato installato è il secondario) quindi nuovamente INVIO. Adesso vi dovrebbe comparire la partizione su cui avete installato Leopard: avviate con il flag -v per sicurezza.
Se tutto è andato a buon fine il vostro felino si dovrebbe avviare, più ruggente che mai!


Come installare il Chameleon Boot-loader per HD:
Su OSX, scompattare il file Chameleon_DFE_for_Hard_Disk_AGG2_EFI9 quindi attivare il file (doppio click) Chameleon_DFE_for_Hard_Disk.dmg
Appena l'immagine è attiva, dentro la cartella "Extra" troverete una cartella nominata "Extensions" con dentro i kext che servono per avviare il vostro sistema:
1) fondamentali: dsmos.kext, AppleSMBIOSEFI.kext, SMBIOSEnabler.kext (a me ha risolto dei problemi di riconoscimento con la 10.5.7), HDAEnabler.kext;
2) per la batteria (cancellatelo se è un PC Desktop): AppleACPIBatteryManager.kext;
3) tastiera e mouse PS2 (cancellateli se non usate periferiche PS2): AppleACPIPS2Nub.kext, ApplePS2Controller. kext;
4) per i sistemi con processore NON HPET (vedetelo dalle specifiche; cancellatelo se il vostro processore supporta HPET): IntelCPUPMDisabler.kext;
5) chipset: kext per il riconoscimento del vostro chipset (informatevi su quello che vi serve). Se non sapete quale mettere mettete dentro i kext presenti nell'allegato a fondo pagina (estratti da generic.iso) ma alcuni saranno supeflui… Per il mio HP non c'è stato bisogno di nessuno di questi files, sono bastati quelli che ho già inserito.
Avviate il file Chameleon_DFE_for_Hard_Disk.pkg e proseguite nell'installazione. Al termine riavviate ed uscite il CD: se tutto dovrebbe andar bene dovreste avere il bootloader che vi chiede da quale partizione avviare!


Come modificare generic.iso per il riconoscimento del vostro chipset
(nel caso non venga riconosciuto e Utility Disco non trova l'HD):
NB: avete bisogno di OSX già installato.
Sotto OSX fate doppio click sul file generic.iso. Dopo che l'immagine si è attivata copiare tutti i files e la cartella che si trovano nel cd, in una cartella chiamata ISO posizionata sulla scrivania.
Aprite il terminale (Applicazioni/Utility) e digitate
chmod 777 ISO/INITRD.IMG
assicurandovi che il file "INITRD.IMG" estratto sia scritto tutto in maiuscolo (il terminale è CaSe-SeNsItIvE).
Fate doppio click sul file INITRD.IMG per attivarlo: dentro troverete una cartella "Extra" con dentro una cartella "Extensions". Inserite lì dentro il kext per il riconoscimento del vostro chipset (informatevi su quale vi serve) assicurandovi che nell'Info.plist delle stesse (Tasto DX -> Mostra contentuto pacchetto -> Contents -> Info.plist) abbia settato <key>OSBundleRequired</key> con il parametro <string>Root</string>.
Se avete molti kext da aggiungere e vi serve più spazio (ne dubito), dal Terminale (n, dopo aver disattivato l'immagine, digitate
hdiutil resize -size 50MB Desktop/ISO/INITRD.IMG
dove al posto di "50" mettete la dimensione che vi interessa in MB.
Disattivate l'imagine INIRTD.IMG montata (Tasto DX --> espelli) e quindi da terminale fate
hdiutil makehybrid -o /Desktop/new.iso Destkop/ISO/ -iso -eltorito-boot Destkop/ISO/ISOLINUX.BIN -no-emul-boot
NB: assicuratevi che il file ISOLINUX.BIN sia scritto in maiuscolo!
Spiegazione:
/Desktop/new.iso è il percorso con il nome del file della iso che verrà creata.
Desktop/ISO/ è il percorso dove ci sono i file che andranno inseriti nella iso... Nel nostro caso i file/cartelle sono dentro la cartella ISO presente nel Desktop, ovvero la scrivania.
Destkop/ISO/ISOLINUX.BIN è il file di boot da mettere nel settore di boot della iso.
In tutti i casi assicuratevi i file siano linkati correttamete (occhio alle maiuscole e minuscole)... Per sicurezza vi consiglio di utilizzare il completamento automatico con il tasto TAB, in modo tale da evitare errori..
A questo punto masterizzate la iso con un programma a vostro piacimento (va bene anche Utility Disco).
Se i kext inseriti sono corretti, dovreste essere in grado di avviare l'installazione di OSX e il vostro chipset dovrebbe essere riconosciuto.
PS: annotatevi i kext usati perché vi serviranno per configurare il Chamaleon DFE for HD.


Ultima raccomandazione: per chi non funziona l'Audio deve patchare l'AppleHDA.kext: vuol dire che esso non supporta nativamente la vostra scheda audio e quindi va installato quello patchato (quello creato da Taruga insomma) con KextHelper. La stessa cosa vale per la scheda video: per chi deve usare injectors video deve installarli (anche con KextHelper) in /System/Library/Extensions/ altrimenti non funzioneranno se messi dentro la cartella Extra/Extension/ del Chamaleon.

PS: se vi piace Mac OSX acquistate un computer Apple, o quantomeno acquistate una licenza.


Se avete problemi postate!


ATTENZIONE!! QUALUNQUE RICHIESTA SU PROBLEMI NON INERENTI A QUESTA DISCUSSIONE VERRA' COMPLETAMENTE IGNORATA E CANCELLATA!!


FAQ :

D: Provando ad installare direttamente dal DVD originale (senza aver testato alcuna versione retail con kernel vanilla) appena inserisco il DVD il PC si riavvia, perché?
R: Il vostro processore (e più in generale il vostro sistema) non supporta il kernel Vanilla. Potete solo installare una versione Retail con kernel modificato.

D: Su utility disco non viene visualizzato alcun hard disk, come mai?
R: Questo vuol dire che dentro l'iso masterizzata nel CD non è presente il kext per il riconoscimento del vostro chipset: modificate l'iso aggiungendo il kext adatto.

D: Dopo aver modificato l'iso e avviando con -v ottengo un Kernel Panic sull'AppleEFIRuntime.kext, come mai?
R: Questo vuol dire che il settore di boot dell'iso si è rovinato e l'EFI non viene caricato. Provate e rifare la procedura di creazione dell'iso, assicurandovi che ci siano tutti i file e che la sintassi nel terminale sia corretta.

D: Dopo aver installato il Chamaleon DFE for HD e riavviato, seleziono la partizione destinata a Leopard ma il PC non si avvia (errore "Still waiting for root device"), perché?
R: Dentro la cartella Extra/Extensions/ non avete inserito il kext per il riconoscimento del vostro chipset: avviate dal CD, dopo l'errore del com.apple.Boot.plist, premete INVIO, inserite 80 (oppure 81 se l'hd sul quale è stato installato è il secondario) quindi nuovamente INVIO. Selezionate la partizione su cui è installato Leopard e avviate con il flag –v. Inserite dentro /Extra/Extensions/ (si trova dentro il vostro HD) il kext necessario, riparate i permessi del disco e riavviate senza inserire il DVD al riavvio. Se questa procedura non dovesse funzionare, reinstallate il Chamaleon DFE for HD inserendo dentro la cartella Extra/Extensions/ dell'immagine il kext necessario.

D: Dopo aver installato il Chamaleon DFE for HD e riavviato, seleziono la partizione destinata a Leopard ma il PC non si avvia (errore "Package 0 didn't get an HPET cpu"), perché?
R: Dentro la cartella Extra/Extensions/ non avete inserito il kext IntelCPUPMDisabler.kext: avviate dal CD, dopo l'errore del com.apple.Boot.plist, premete INVIO, inserite 80 (oppure 81 se l'hd sul quale è stato installato è il secondario) quindi nuovamente INVIO. Selezionate la partizione su cui è installato Leopard e avviate con il flag –v. Inserite dentro /Extra/Extensions/ (si trova dentro il vostro HD) il kext IntelCPUPMDisabler.kext, riparate i permessi del disco e riavviate senza inserire il DVD al riavvio. Se questa procedura non dovesse funzionare, reinstallate il Chamaleon DFE for HD inserendo dentro la cartella Extra/Extensions/ del dmg il kext IntelCPUPMDisabler.kext.

Attached Files



#2
mikemore

mikemore

    InsanelyMac Legend

  • Members
  • PipPipPipPipPipPipPip
  • 550 posts
Ciao, ascolta, ho provato ad installare come da te descritto nella guida, ma nulla da fare, non va.

Spiego.

Ho scaricato la generic.iso, l'ho masterizzata su cd riscrivibile, ho avviato il pc con quel cd dentro, seguo i tuoi passaggi, sostituisco il cd con il dvd di Leopard e dopo aver scelto di boottare con -v, premo invio, carica per un po', solite scritte, poi finisce, schermo azzurro per 2 secondi, e subito uno schermo nero con puntatore del mouse in alto a sinistra.

Provo a muovere il puntatore, nulla, non si muove, aspetto qualche minuto, nulla, non succede niente.

Pensando, a sto punto, a problemi vari nella generic.iso, la modifico mettendoci dentro i kext che abilitavo quando installavo la iDeneb, ossia quello per la scheda madre, quello per le periferiche ps2 e poi il kext video, masterizzo il tutto, ritento e mi si blocca sempre allo stesso punto.

Tu hai mica idea di dove sia il problema ?

Premetto che non son stato più di 5 minuti sulla schermata nera, ho visto che non succedeva niente, il puntatore non si muoveva e ho spento il pc.

Non capisco però dove stà la magagna.

Tu che dici ?

Thx.

M'n'M

#3
Joeandmat

Joeandmat

    InsanelyMacaholic

  • Retired
  • 3,356 posts
  • Gender:Male
  • Location:Turin (Politecnico)
prova con un mouse usb, provandolo ad attaccarlo prima di accendere il pc.. ma li dvd continua a caricare??

PS: finalmente qualcuno che ha letto la mia guida.. non ci speravo più! :(

#4
mikemore

mikemore

    InsanelyMac Legend

  • Members
  • PipPipPipPipPipPipPip
  • 550 posts
Stai tranquillo, che molti leggono anche se non postano.

Allora, ho pensato che forse c'era un problema video, così ho eliminato, dall'iso da masterizzare, tutti i kext video, difatti ora va, purtroppo per il mouse ho dovuto usarne uno usb, ho formattato il mio hd esterno, ho installato il tutto, ma quando rebootto con il cd dentro, che sceglo ?

80 è l'hd primario che ho (ho 2 hd nel portatile), 81 è il secondo hd, e l'hd usb ?

Ho provato tutti i numeri dall'83 in avanti ma nulla da fare, praticamente, ora, bisognerebbe installare il Chameleon, altrimenti non bootta e difatti, provando a usare l'hd esterno come boot, da problemi e non bootta.

Ho risolto installando il bootloader sull'hd esterno tramite leopard kalyway che ho sul portatile, peccato che quei maledetti kext nvinjectgo messi nel bootloader mi blocchino la schermata all'inizio, solita schermata nera, ora li tolgo.

E difatti togliendo il kext della scheda video dall'appositca cartella, si avvia normalmente.


Quindi, ricapitolando, se lascio nella cartella "extra" che c'è in root, e che viene usata per caricare i kext in fase di boot, l'nvinject, avviando normalmente si blocca alla schermata nera con il puntatore, avviando con -x, invece, tutto ok, anche se non ho nè qe nè ci.

Togliendo il kext incriminato, invece, bootta normalmente ma è bloccato a bassa risoluzione senza qe e senza ci.

L'audio non c'è nonostante nella cartella apposita ci sia il kext hdaudio e quello per gli azalia.

Nelle info di sistema ci sono tutti i dati della batteria, cosa che normalmente non avveniva se non con i kext di Chun-nan.



Alla fin fine quel che caratterizza questo tipo di installazione è la possibilità di avere Leopard pulito nel nostro pc, con una cartella per i kext che ci servono a parte, che viene caricata in fase di boot.

Quindi niente problemi negli aggiornamenti visto che poi al boot si va a prendere la cartella con i nostri kext.

La velocità, per ora, rispetto ad una classica installazione, mi pare un pelino maggiore, roba di poco, però.

Che dirvi, testerò un po' la cosa e vedremo se ne val la pena installare il tutto su portatile o lasciarla nell'hd esterno (che per altro è di 10 Gb e ammomenti non ho spazio manco per gli aggiornamenti).

Grazie mille per la guida.


M'n'M

#5
Eddie94

Eddie94

    iDeneb Team Member

  • Members
  • PipPipPipPipPipPipPipPip
  • 1,067 posts
  • Gender:Male
  • Location:Italy
JoeandMat, la versione di Leopard col kernel patchato dove si può trovare?O lo devo patchare io?

#6
spyketherobot

spyketherobot

    InsanelyMac Protégé

  • Members
  • Pip
  • 3 posts
Joeandmat scusami per la domanda un po' da niubbo ma che differenza c'è tra installare osx dal dvd di leopard o installare una iatkos o un altra versione con kernel vanilla ?

#7
Cris900

Cris900

    iDeneb Team Maker

  • Members
  • PipPipPipPipPipPipPipPipPipPipPip
  • 4,246 posts
  • Gender:Male
  • Location:Teramo
con il dvd originale puoi fare tutti gli aggiornamenti senza problemi...... -_-
poi se c'è altro non so.....

#8
mikemore

mikemore

    InsanelyMac Legend

  • Members
  • PipPipPipPipPipPipPip
  • 550 posts
L'installazione dal dvd di Leopard fatta seguendo questa guida è, praticamente, la stessa installazione che si fa su di un vero mac.

Vado a spiegare.

Quando noi installiamo una qualsiasi versione, sia essa la Kalyway, la Jas, la iAtkos o la nostra iDeneb, oltre ad installare release che sono state modificate per poter boottare, parlo del dvd di installazione, sui nostri pc, andiamo ad installare dei drivers, detti kext, nella cartella apposita affinchè tali kext permettano al sistema os x di riconoscere le nostre periferiche, avremo quindi un kext audio, uno video e via discorrendo, questa cartella è la normale cartella che contiene tutti gli altri driver installati durante la normale installazione di os x e quindi è soggetta, quando si aggiorna tramite l'Apple update, a modifiche, anche pesanti, tali modifiche son quelle che causano il kernel panic durante l'aggiornamento fatto tramite l'apple update, per questo ci sono combo update rilasciate dagli stessi autori delle release d'installazione.

Con l'installazione spiegata in questa guida, si crea un cd contenente tutti i kext che interessano a noi, quelli, per intenderci, che andiamo a selezionare quando installiamo da una normale versione patchata, che permette di far boottare il dvd di Leopard, quello originale, in modo tale da caricare, in fase di boot, per l'installazione, i kext che ci permettono di avere le periferiche funzionanti, quindi se mettiamo, dentro al cd di boot, un kext video per la nostra scheda video, avremo, quando poi installiamo dal dvd originale di Leopard, la risoluzione consona alla scheda video in nostro possesso, se mettiamo, sempre dentro al cd di boot, il kext audio per la nostra scheda audio, avremo, in fase di installazione, il sonoro e così via.

Per capirci è come se il cd di boot, oltre a permettere il boot del dvd originale di leopard, caricasse in memoria i kext da noi voluti e li usasse già in fase di installazione.

Successivamente andiamo ad installare Leopard così come lo installeremmo su di un mac vero e, siccome è il cd di boot che permette di boottare, appunto, il dvd originale, andiamo, grazie a Chameleon, ad installare un boot, sull'hd, in modo tale da non aver più bisogno, quando accenderemo il pc, del cd di boot, che, oltre a permetterci di boottare tranquillamente l'installazione appena fatta da dvd originale, ci permette di usare i kext che noi inseriremo, questa volta non più nel cd di boot ma dentro il file di chameleon.

Quindi, se prima usavamo il cd di boot per caricare i kext, ora, con Chameleon, tali kext sono installati sul pc, ma non nella solita cartella nella quale installiamo i kext normalmente con le altre release patchata, ma in una cartella a parte che viene chiamata in causa durante il boot per caricare i kext che ci servono.

Vien da se che, siccome i nostri kext sono in una cartella separata, possiamo aggiornare tranquillamente dall'apple update, che andrà a modificare la solita cartella ma, questa volta, senza crear casini poichè i nostri kext sono in una cartella differente.


Praticamente è un Efix freeware.


Spero di esser stato chiaro, anche se mi sono un po' incasinato, spero tu abbia capito.

Ciao.

M'n'M

#9
Cris900

Cris900

    iDeneb Team Maker

  • Members
  • PipPipPipPipPipPipPipPipPipPipPip
  • 4,246 posts
  • Gender:Male
  • Location:Teramo
complimeti per la spiegazione....chiarissima! ;)

#10
mikemore

mikemore

    InsanelyMac Legend

  • Members
  • PipPipPipPipPipPipPip
  • 550 posts
Continuo ad avere vari problemi sia video che audio.

Ho provato ad inserir nell'apposita cartella qualsiasi tipo di kext per la mia scheda video, NVinject, NVkush, NVinstaller v.52 ma nulla da fare, qe e ci non si vogliono abilitare.

Oltre a questo neanche l'audio funziona, nella cartella c'è sia l'AppleHDA, sia il kext Azalia.

Avete qualche suggerimento ?

Noto, tra l'altro, che nella barra in alto, affianco all'ora, non c'è il triangolino che indicava il masterizzatore, quello, per capirci, che cliccandolo ti faceva aprire lo sportellino.

Soluzioni ?

Grazie mille.

M'n'M

#11
Joeandmat

Joeandmat

    InsanelyMacaholic

  • Retired
  • 3,356 posts
  • Gender:Male
  • Location:Turin (Politecnico)
bravo mike! per il video (come ho detto nella guida) lo devi installare in /System/Library/Extensions/ altrimenti nada.. installalo con kext helper.. anzi ti consiglio di fare l'agg di software update alla 10.5.4 (che mette i framework video aggiornati) e poi installi con kexthelper nvkush..
per l'audio devi mettere l'applehda nella suddetta cartella, cancellando quello originale.. pultroppo l'applehda originale supporta solo alcune schede audio e che con hdaenabler funzionano..
chiaro??

@spyketherobot: oltre quello che ha detto cris900 (cioè che puoi fare gli agg) hai anche un'installazione pulita.. diciamo che se non c'è qualche kext che incasina hai la stabilità di un vero mac, e no di un hack (anche se sono stabilissimi)..

invece per chi potesse interessare, è stato emesso un nuovo kext per lo speedstep.. link al topic.. praticamente "sostituisce" l'IntelCPUPowerManagement (disattivato da IntelCPUPMDisabler) e attiva lo speedstep.. poi con l'applicazione speedstep.app si gestisce lo speedstep (auto o freq fissata) e vi devo dire che, anche se è un beta, da me va alla grande!
Usatelo solo se ne siete convinti che lo speedstep non vada.. occhio ai kernel panic!
come usare:
installate il kext con kexthelper, installate SpeedStep.app in Applicazioni/Utility/ quindi fate da terminale
sudo -s
INSERITE LA PASSWORD
cd /Applications/Utilities/SpeedStep.app/Contents/MacOS
chmod +x SpeedStep
chown root:wheel SpeedStep
chmod +s SpeedStep

riavviate.. vedete se avete un kp... se non lo avete avviate SpeedStep.app da Utility, digitate la password e vedete che nel menù in alto a destra vi compare l'icona della velocità!
se avete un kp avviate con -v -s e quando vi appare :/root# digitate
/sbin/mount -uw /
rm -rf /System/Library/Extensions/IntelEnhancedSpeedStep.kext
exit
e il pc si dovrebbe avviare..

ora lo aggiungo alla guida.. anzi ho fatto direttamente la guida..

ciao!!



edit: per il fatto del boot dall'hd esterno il numero da inserire dipende dalla scheda madre.. da me per esempio se facevo il boot da pen drive usb non trovavo il numero del lettore dvd.. anche inserendo lo stesso che mi da quando faccio il boot da dvd non va..
l'unico problema è formattare l'intero hd in guid per chi non l'avesse.. ho tolto vista con tutte le sue rogne! :D
ciao!

#12
Cris900

Cris900

    iDeneb Team Maker

  • Members
  • PipPipPipPipPipPipPipPipPipPipPip
  • 4,246 posts
  • Gender:Male
  • Location:Teramo
domanda: se i driver video e quelli audio bisognainstallarli con kext helper nella solita cartella exstensions quando uscirà l'aggiornamento 10.5.5 bisogna reinstallare i kext aggiornati per la 10.5.5, giusto???

#13
mikemore

mikemore

    InsanelyMac Legend

  • Members
  • PipPipPipPipPipPipPip
  • 550 posts
Criss, mi hai strappato le parole di bocca.

Ma allora, la storia dell'installazione pulita pulita va a farsi benedire ?

Potremo ancora aggiornare tramite l'Apple update ?

Ci son rimasto male.

Comunquesia non capisco una cosa: se metto il kext video nella cartella Extra, in fase di boot me lo vede, difatti mi permette di avere una risoluzione di 1440x900, ma non abilita qe e ci, come mai questo caricamento del kext a metà ?

Ora che ho installato il kext video nella classica cartella è tornato tutto ok, anche se mi spiace aver sporcato l'installazione.

M'n'M

#14
Joeandmat

Joeandmat

    InsanelyMacaholic

  • Retired
  • 3,356 posts
  • Gender:Male
  • Location:Turin (Politecnico)
mica per un kext l'installazione si sporca.. perchè non hai le schifezze e gli errori di installazione delle versioni patchate..

quando aggiorni sicuramente dovrai mettere applehda, ma non nvinject o nvkush perchè l'agg non li modifica..

per quanto riguarda gli agg li puoi continuare a fare perchè non tocca i file essenziali, ovvero dsmos e intelcpupmdisabler.. essi vengono e continuano ad essere caricati all'avvio del sistema (ma proprio agli inizi dell'avvio!!)..

praticamente puoi aggionrare con software updater anche una kalyway con dfe.. nessuno te lo vieta.. solo che non hai l'installazione pulita dalle schifezze e dagli errori dell'installer modificato..

spero di essere stato chiaro..

ciao!!

PS: avevo scritto un trattato ma mi è saltata la connessione.. se non si capisce proverò a scriverlo di nuovo..

ciao!!

#15
Cris900

Cris900

    iDeneb Team Maker

  • Members
  • PipPipPipPipPipPipPipPipPipPipPip
  • 4,246 posts
  • Gender:Male
  • Location:Teramo
Non mi piaceva l'idea di Efix e sinceramente non mi piace nemmeno questo tipo di installazione........anche se in futuro potrei provarla.......
Comunque complimenti per la guida Joeandmat....

Ciao

#16
mikemore

mikemore

    InsanelyMac Legend

  • Members
  • PipPipPipPipPipPipPip
  • 550 posts
Se non altro, adesso, possiamo aprire il giochino degli scacchi senza che Leopard vada in panic, ehehehe.

Io l'ho installata su hd esterno, la proverò tutti i giorni e vedremo come si comporta, non è detto che non diventi la mia preferita e passi sull'hd del notebook.

Grazie anche da parte mia per la guida.

Mi chiedo una cosa, però, se passassi l'hd esterno ad altre persone e boottassero dal mio hd, Leopard andrebbe a loro ?

Penso di si.

M'n'M

#17
Cris900

Cris900

    iDeneb Team Maker

  • Members
  • PipPipPipPipPipPipPipPipPipPipPip
  • 4,246 posts
  • Gender:Male
  • Location:Teramo
si, ma logicamente dipende poi dall'hardware....soprattutto video....
ciao....


P.S.comunque il giochino degli scacchi io lo apro senza problemi.......con iatkos e ideneb.....non so che versione usavi tu....

#18
garsim

garsim

    InsanelyMac Legend

  • Members
  • PipPipPipPipPipPipPip
  • 512 posts
domanda, visto che ho 3 hd e su ognuno ho 3 sistemi operativi differenti, quando formatto in guid perderò grub (bootloader predefinito), poi non ho problemi a ripristinarlo? o devo fare qualcosa in particolare? sul secondo hd ho winzozzo e microzozza non riconosce le partizioni in guid potrei avere problemi?
grazie

#19
mikemore

mikemore

    InsanelyMac Legend

  • Members
  • PipPipPipPipPipPipPip
  • 550 posts
Usavo la Jas (Tiger), poi son passato alla Kalyway.

Ma comunque, alla fin fine, mi pare ci siano davvero molte, forse troppe incognite, a qualcuno va una cosa, a qualcunaltro ne funziona un'altra e così via.

Ma sta anche bene sbattersi in questo modo, del resto è anche questo il bello degli hachintosh ;-)

M'n'M

#20
Cris900

Cris900

    iDeneb Team Maker

  • Members
  • PipPipPipPipPipPipPipPipPipPipPip
  • 4,246 posts
  • Gender:Male
  • Location:Teramo
Concordo in pieno con te!!!!! Questo è la vera bellezza di hackintosh!!!!





0 user(s) are reading this topic

0 members, 0 guests, 0 anonymous users

© 2014 InsanelyMac  |   News  |   Forum  |   Downloads  |   OSx86 Wiki  |   Mac Netbook  |   PHP hosting by CatN  |   Designed by Ed Gain  |   Logo by irfan  |   Privacy Policy