Jump to content
ludox

Guida macOS Sierra Finale su Acer E1-572G

72 posts in this topic

Recommended Posts

Amici del Forum
Metto ha disposizione una guida per l'installazione MacOS 10.12.Sierra Finale

Occorre:

Pendrive da 8GB
DMG Sierra
Clover_v2.3k (Ultima Versione)
Clover Configurator
Pandora's Box (Ultima Versione)

- Preparate la pendrive di installazione con Pandora, alla conclusione installate il Clover_v2.3k con le configurazioni sotto indicate in figura;
- Aprite "EFI" della Pendrive elimitante e copiate "EFI" contenuto dentro la cartella "Acer Install"
- Procedete all'installazione macOS Sierra;
- Al primo avvio usate la Pendrive di installazione, fate le vostre configurazioni (lingua, utente ecc..) arrivate al desktop
- Installate il Clover_v2.3k sull' HDD del sistema con le stesse configurazioni di prima, copiate il contenuto della cartella "EFI ACER" dentro EFI generato dall'HDD
- Avviate diettamente con hdd di sistema ecco il Vs Sierra installato.

Procedura per abilitare la Intel HD4400 Full Qe/Ci

Per questo argomento andate sulla guida di Mirone: http://www.insanelymac.com/forum/topic/304267-intel-hd4400-full-qeci-in-yosemite-1010210103/?do=findComment&comment=2107690

Per l'indicatore batteria usate "Vietnam Tool" e installate da li stesso.

NB: Per una buona riuscita della procedura di cui sopra raccomando, chi vuole usarla di eseguire i passaggi correttamente cosi scritto

Per le ripazioni in genere quando copio i kexts Io uso :InsanelyRepairPermission


Allego i files occorrenti:

Credits
AppleHDA_Sierra & Intel hd 4400 ( Mirone )
(FixEDID ) Andy Vandijck
1ANACLETOESTr (Problemi con connesione Apple Store)

 

Aggiornamento.

Sono stati inseriti i kexts TrackPad Full e AppleHDA Full x Sierra

 

Adesso c'e' tutto

 

Guida Completata

Acer Install.zip

EFI ACER.zip

Schermata 2016-10-01 alle 12.51.39.png

Schermata 2016-10-01 alle 12.52.04.png

Schermata 2016-10-04 alle 23.17.44.png

TRACKPAD SIERRA.zip

AppleHDA.kext.zip

Schermata 2017-04-25 alle 19.46.49.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
Advertisement

Installi il pannello preferenze ecc  di Capitan...funziona ma non è di certo una soluzione per Sierra..

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok....pensavo fosse buono visto  che si apre... anche se io non uso il trackpad 

non dico che non sia una soluzione...

dico solamente che non è una soluzione ...per come si voglia chiamare di "qualità"..ed aggiornata per questo nuovo osx

Share this post


Link to post
Share on other sites

Installi il pannello preferenze ecc  di Capitan...funziona ma non è di certo una soluzione per Sierra..

 perchè questo non ti piace? "macOS Sierra patched Trackpad prefPane" :D

Aspetto la versione finale SmartTouchPad_

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi piace per il fatto che non è uno sviluppo ulteriore, una innovazione/correzione per Sierra..

solo per questo...

Aspetto fiducioso che gli sviluppatori ci aiutino in questa cosa..e sono sicuro che lo faranno, basta dargli il giusto tempo.. :yes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie, poi lo provo

Ieri sul Topic avevo visto e fatto una cosa del genere ma non capivo come dovevo iniettare il edid generato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema lo capito perchè non funziona il microfono, perchè su AppleHDA Patcher v1.6  manca codec ALC282_v3 che quello che usa la mia scheda.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che viene proprio snobbato AppleALC... pensare che funziona perfettamente e senza bisogno di andare a modificare i kext di sistema.

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

AppleALC con layout 28...

Fatto per questo portatile

Provato già NEGATIVO

 

Inviato dal mio SM-N910F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

  • Similar Content

    • By gengik84
      Ciro82==>>Thanks
      Uno dei tre Requisiti:
      Hack funzionante Mac vero Macchina virtuale Impostazioni Bios per il boot:
      Cercate una voce  del tipo “Sata Mode”e settatela  in AHCI
      Secure Boot: disabilitare o altri sistemi operativi
      CSM: UEFI o LEGACY, oppure a secondo del tipo di installazione
      VT-x / VT-d disable
      *Nota: Secure boot e csm valido solo per bios UEFI
      Materiale Occorrente 
      "OS X (Versione App.Store)”
      USB 8GB  *nota: nel caso di usb superiori dovrà essere partizionata, in modo da avere una partizione su cui "lavoreremo,di questa dimensione
      ShowAllfiles 
      kext Wizard 
      Bootloader Clover_2.3k_r xxx:                   http: //sourceforge.n.../cloverefiboot/
      Clover Configurator:                                    http: //mackie100proj...a.org/download/
      FakeSmc.kext:                                            https://github.com/kozlek/HWSensors/releases
      In allegato,a fondo pagina troverete un "pacchetto" contenente : ShowAllfiles, Kext Wizard, FakeSmc.kext: 
      App alternative:
      ESP Mounter Pro: per montare la partizione EFI
      Vi illustrerò tre metodi per creare la usb, ma sono ben distinti… quindi usatene soltanto uno
      Metodo 1: “Install Mac_OS_X.command” Metodo 2: “Create Install Media di Apple” Metodo 3:  Metodo Manuale Alla fine delle preparazione dell’installer, tutti i metodi necessitano l’installazione del Bootloader Clover sulla a vostra USB.
      “CONDIZIONI OBBLIGATORIE”
      PUNTO 1: che la vostra usb sia stata preventivamente nominata USB (caratteri maiuscoli) Tabella di partizione GUID e la formattazione in  Mac esteso Journaled.
      PUNTO 2: che l’installer di OSX si trovi in Applicazioni
      Utility Disco 
      Selezionate la pendrive, andate su “partizione”, selezionate “1 partizione”, impostate Mac OS esteso journaled e date il nome USB, poi in basso cliccate su opzioni e scegliete Tabella partizione (GUID), poi “applica”.
      Immagine 
      Riporto nuovamente l’operazione sopra citata adoperando dal nuovo Utility Disco introdotto su El Capitan.
      Rimane ovviamente invariato nome della usb in ==>> USB (maiuscolo), la formattazione in Mac esteso Journaled e sia la mappa partizione in GUID
      Da utility disco selezionate la usb, cliccate su inizializza.
      dal menù a tendina scegliete la relative impostazioni
      Immagine  
      Procedura effettua da High Sierra è la stessa della precedente, l'unica attenzione e operazione da aggiungere in primis  è cliccare nel menù a tendina in alto sulla sinistra di utility disco e selezionare "mostra tutti i dispositivi"
      Immagine 
       
      =====================
        METODO 1: "Install_Mac_OS_X.Command" Lo script che trovate allegato in fondo alla guida permette la creazione dell’installer in maniera automatica
      Include la possibilità di scelta di tre versioni di osx
      Yosemite El Capitan Sierra Il risultato finale è come quello del metodo "manuale" descritto nella guida, per cui l'installazione avverrà in un solo passaggio, non in due come con il metodo createinstallmedia. 
      Offre inoltre la possibilità di inserire un kernel patchato, utile, per esempio, per chi usa AMD.
      Rimane invariato il nome dato alla usb in USB, mappa partizione e tipo di formattazione
      Se la vostra usb non sarà rinominata nel modo corretto, verrete avvisati dal terminale, quindi non dovrete far altro che apportare la relativa modifica e rilanciare nuovamente lo script
      Esempio
      ===========================
      Metodo 2 
      L'intento è quello di usare la procedura fornitaci direttamente da Apple, "createinstallmedia", introdotta  con Mavericks. 
      Tale metodo prevede l’uso del terminale che via via se ne sta perdendo il “valore e l’uso”
      Inizialmente per i neofiti potrà sembrare problematico ma alla fine non è così.
      Durante il post installazione alcune operazioni ne richiedono l’ uso.
      Perciò mi sono chiesto perchè, qualora uno volesse, non far conoscere da subito un po’ questo “strumento”???
      Per favorirvi vi ho allegato i comandi già  “pronti”, i quali li potrete copiare ed incollare sul terminale.
      A questo punto aprite il terminale, copiate ed incollate il comando sottostante e premete invio, digitate la vostra password e premete nuovamente invio.
      Comando per creare USB con Yosemite:
      sudo /Applications/Install\ OS\ X\ Yosemite.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/USB --applicationpath /Applications/Install\ OS\ X\ Yosemite.app --nointeraction  
      Comando per creare USB con El Capitan
      sudo /Applications/Install\ OS\ X\ El\ Capitan.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/USB --applicationpath /Applications/Install\ OS\ X\ El\ Capitan.app --nointeraction Comando per creare USB con Sierra 
      sudo /Applications/Install\ macOS\ Sierra.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/USB --applicationpath /Applications/Install\ macOS\ Sierra.app/ --nointeraction Per creare USB con Hight Sierra o Mojave usate --> C_I_M (aggiornato per 10.14)
       
      Funziona con il drag & drop sul terminale, in questo caso non vi è necessità che la usb sia nominata in un determinato modo ed essendo basato su create install media ovviamente funziona da 10.9 a 10.14.... 
      BENE…IL PROCESSO DI CREAZIONE E’ INIZIATO…
      AVREMO CIRCA 20/30 MINUTI DI TEMPO LIBERO A CUI DEDICARSI A CIO’ CHE VOGLIAMO………………………………………..  
      COLGO L’OCCASIONE PER FARVI NOTARE LA VELOCITA’ E LA SICUREZZA DI QUESTO METODO
      CONFRONTATE QUESTO CON IL TERZO METODO E NOTERETE CHE CON UN SOLO PASSAGGIO, OSSIA IL COMANDO DATO AL TERMINALE, FACCIAMO IN UNA SINGOLA OPERAZIONE TUTTI I VARI STEP DESCRITTI SULL’ ALTRO METODO.
      DETTO QUESTO, MOLTO IMPORTANTE E’ SOTTOLINEARE CHE COSI’ FACENDO EVITEREMO ERRORI  DI DISTRAZIONE RIGUARDO AI PASSAGGI O FRAINTENDIMENTI.
      Immagine 
      Potete adesso passare ad installare il bootloader Clover sulla vostra usb.
      *NOTA*:
      Avendo usato questo metodo l'installazione si dividerà in due fasi, perciò dopo il primo riavvio e necessario far partire nuovamente l'installer, selezionare lo stesso disco senza formattarlo.
      Finita questa ulteriore fase , l'installazione sarà terminata
      =========================
      METODO "MANUALE"....  (lascio per futura memoria-Compatibile fino a 10.12)
      ==========================
      Bootloader
      **Nota:** Installazione in UEFI  dipenderà dalla scheda madre in vostro possesso, quindi se non supporta tale opzione , il bootloader dovrà essere installato in  modalità Legacy.
       Vi invito, qualora non sapeste questa informazione, a recarvi nel sito ufficiale del produttore e controllare le informazioni a riguardo
      Fatto questo dobbiamo installare  Clover sulla usb.
      A seconda del tipo di Bios o al tipo di installazione che vogliamo fare UEFI o Legacy avremo ovviamente configurazioni diverse in questa fase.
      Lanciate il pkg.
      Immagine 

       
      Cambiate la destinazione di installazione ad USB oppure Install Mac_OS_X (a secondo del tipo di creazione eseguita)
      Successivamente clicchiamo su "Ad Hoc"
      Per Installazione UEFI
      Mettete i flag   : Installazione solo per avvio UEFI
                               : installare Clover nella ESP
                               : Driver64UEFI  AptioMemory --> (consigliato) 
                               : Driver64UEFI  ApfsDriverLoader --> (consigliato) --> sostituisce l'uso del driver apfs.efi
                               : Selezionate l'altri driver come da successiva immagine,
       
      *Nota: Altri driver che si possono usare  al suo posto  sono:
       informazioni 
       
      Proseguite con l’installazione.
      Immagine 
      ** Ricordate che avrete accesso a questa cartella dopo aver montato la partizione EFI**
      ===========================
      Per installazione Legacy
      Immagine 
      ===========================
      Impostazione per config.plist:
      Con clover configurator “montate” la partizione EFI della usb.
      1) Per fare questo nel menù di sinistra, cliccate su “Mount EFI”
      2) individuate la partizione relativa alla vostra usb, a questo punto montiamo la relativa partizione EFI  selezionando l’apposito pulsante “Mount Partition”
      Immagine 
      3) Successivamente cliccate su “Open Partition”.. recatevi in EFI/Clover ed aprite il config.plist
      4) Sezione ACPI: Disabilitate tutti i fix sia del menù 1 che del menù 2
      Immagine 
      5) Sezione BOOT: Sole se si sta installando Yosemite mettete il flag su kext-dev-mode=1
      Immagine 
      6) Sezione RT Variables: Se si sta installando El Capitan oppure Sierra, aggiungere i valori: BooterConfig= 0x28, CsrActiveConfig= 0x67
      Immagine 
      7) Sezione System Parameters: Su inject kext mettete YES
      Immagine 
      ===========================
      Nota: Su El Capitan, è stato introdotto SIP (System Integrity Protection)
      Info:
      ===========================
      Recatevi in EFI/Clover/kext/10.x 
      X= alla versione di osx che state installando. Per esempio se installerete Yosemite dovrete recarvi nella cartella 10.10, con El Capitan in 10.11….ecc
      Se non ci fosse tale cartella, createla e nominatela voi a “modo”.
      Copiatevi all’interno FakeSmc.kext
      *Nota se venite già da altre vostre configurazioni, oltre kext sopra citato ,potete mettere gli altri necessari per il vostro hardware
      Stessa cosa se avete DSDT e/o SSDT potete copiarli in EFI/Clover/Acpi/Patched
      Immagine 
      
      Per High Sierra:
      Scaricare il driver apfs.efi a fine guida, collocarlo:
          --> EFI/clover/Driver64UEFI se stiamo usando UEFI
      --> EFI/Clover/Driver64 se stiamo usando Legacy
       
      Per chi volesse continuare ad usare HFS vi rimando a questo post:
        Come installare High Sierra in HFS direttamente dalla usb  
      Utenti Laptop:  Nel 99% è obbligatorio disattivare la grafica discreta Nvidia/Amd per installare questo nuovo osx
                                     Quindi aggiungete --> SSDT-Disable_DGPU.aml.zip
                                     in EFI/Clover/acpi/Patched della usb
      --------------------------------------------------------------------
      Per Mojave:
      Scaricare il driver apfs.efi per 10.14 a fine guida, collocarlo:
          --> EFI/clover/Driver64UEFI se stiamo usando UEFI
      --> EFI/Clover/Driver64 se stiamo usando Legacy
      Versione di clover non antecedente a V_4015
      Volete usare HFS?
      E' possibile fare un installazione diretta su altro disco o partizione, nel caso può essere usato anche per effettuare aggiornamenti...
      nel caso guardate...
       Mojave in HFS 
       Oppure direttamente da usb  
       
      Fatto questo avrete la vostra USB bootable per installare OSX.
      ………Non scordatevi Fakesmc.kext da mettere nella relativa cartella…. senza il quale non farete mai il Boot......
      *NOTA: se usato il terminale per la creazione della usb, l'installazione si dividerà in due fasi, perciò dopo il primo riavvio e necessario far partire nuovamente l'installer, selezionare lo stesso disco senza formattarlo.
      Finita questa ulteriore fase , l'installazione sarà terminata
      **NOTA** Se avete processori Broadwell,Skylake o Kabylake...usate FakeSmc.kext e relativi sensors che trovate all'interno del secondo pacchetto.. (potete usarlo anche sui precedenti senza problemi, essendo una versione più aggiornata ha ulteriore supporto per le cpu più recenti)
      Update: Fakesmc e sensors versione 6.26
      Post installazione... post #2           
       Buon Hack….. 
      Aggiornamento:Install_Mac_OS_X.command.zip (compatibile da 10.10 a 10.12)
      le info le trovate a questo post
      Ringrazio @Ciro82 che mi ha aiutato nel preparare questa guida.
      Pacchetto.zip
      Pacchetto-2.zip
      Pacchetto-Fake+Sensors 6.26.1440.zip
      C_I_M.zip
       
      apfs.efi-10.14-beta1_No_Log.zip





       

    • By Centinho
      Salve a tutti ragazzi, vorrei installare El Capitan sul mio Asus. Potete darmi una mano per favore?
       
      Intel Core i5-6500u
      4GB di Ram DDR4
    • By Scr3w1912
      Ciao a tutti, vi scrivo questa mini-guida, o se vogliamo "istruzioni per noobs" su come si crea una chiavetta USB avviabile da UEFI con Ubuntu (Per Yosemite-Zone) in modo manuale.
       
      Per molti sarà inutile perché per Windows e OSX ci sono dei tools che fanno questo procedimento in automatico, siccome per Linux non ci sono queste comodità (e io non ho trovato istruzioni su Google), ecco qui come io ho fatto:
       
      Requesiti:
      Chiavetta USB da 8 GB (Minimi) Yosemite-Zone.iso Ubuntu hfsprogs (sudo apt-get install hfsprogs) gparted (sudo apt-get install gparted) l'ultima Immagine ISO di Clover UEFI (https://sourceforge.net/projects/cloverefiboot/files/Bootable_ISO/) Procedimento: (Attenzione: questo metodo cancellerà tutti i dati sulla chiavetta)
      Avviate GParted con i privilegi di Root (sudo gparted) In alto a destra c'è la selezione del dispositivo da modificare, ammesso che abbiate solo una chiavetta collegata al PC selezionate "/dev/sdb" Comparirà la lista delle partizioni della chiavetta, con il proprio ID, (ES: sdb1, sdb2 etc) se una qualsiasi partizione è stata montata da Ubuntu dovete smontarla (essa apparirà con una chiave affianco al nome) premete il tasto destro sulla partizione e nel menù che esce premete su "Smonta" Spostatevi nel menù di GParted, selezionate "Dispositivo" e poi "Crea Tabella Partizioni", Uscirà una finestra con il tipo di Scheda da utilizzare, noi dobbiamo scegliere GPT altrimenti la chiavetta non verrà riconosciuta da UEFI, Applicate le modifiche premendo il tasto Applica di Gparted. Ora avremo 8GB di spazio "non allocato" dobbiamo creare 2 partizioni una per Clover e una per Yosemite-Zone Iniziamo con quella per Clover, selezionate lo "spazio non allocato", tasto destro, nuovo, come "Nuova dimensione" mettete 300 MiB, "Filesystem" selezionate "FAT32" e come Nome dategli "Clover" il resto potete lasciare così com'è Ora tocca a quella per Yosemite-Zone, Create una nuova partizione con tutto lo spazio che avanza e selezionate il Filesystem "HFS+" e come nome Yosemite-Zone (I nomi non incidono sulla riuscita dell'operazione, servono solo per non avere mille "untitled" Applicate tutte le modifiche effettuate e uscite dal programma Ora dobbiamo copiare i Files di Clover e Yosemite-Zone nelle partizioni appena create. Partiamo da Clover, esso andrà nella partizione da 300 MiB, quella etichettata come "Clover" (ma dai?) quindi, montiamo il File Clover-xxxx-X64.Iso (Le X dipendono dalla versione del software), su Ubuntu basta cliccare il file e verrà automaticamente montato; Quindi, copiate tutti i Files dell'iso di Clover nella partizione della Chiavetta da 300 MiB Ora tocca a Yosemite-Zone.sio e qui il procedimento diventa un po' più ostico; Innanzitutto dobbiamo ri-montare la partizione della chiavetta creata precedentemente in modalità "Read-Write", (Di default Ubuntu monta HFS+ in "Read-Only") quindi aprite il Terminare e digitate: "sudo mkdir /mnt/temp" poi: "sudo mount -o force -t hfsplus /dev/sdb2 /mnt/temp". Ora aprite una nuova finestra del Terminale e digitate: "sudo nautilus" ora usando questa finestra del gestore dei files con privilegi di Root, montate la iso di Yosemite-Zone (doppio click su di essa) e copiate tutti i files dalla .iso alla partizione della chiavetta Una volta completato il procedimento potete staccare tutto, riavviare e avviare la chiavetta USB da UEFI, si avvierà Clover, e da esso potrete avviare l'installer di OSX.
    • By Fabio1971
      Premessa:
      Per poter installare questa guida senza problemi sono richieste alcune conoscenze-base del mondo Hackintosh.
      Quindi, prima di partire, date un'occhiata alle F.A.Q.
      Domande inutili fatte non avranno risposte.
      Per problemi non inerenti all'installazione aprite un post sul forum nella sezione adatta.
      Per utilizzare questo metodo di installazione dovete avere un sistema OSX installato su hackintosh, Mac vero oppure in virtuale così eviteremo domande inutili.

      Asus :http://www.asus.com/it/Motherboards/Z87DELUXE/


       

      Versione OS X Yosemite 10.10

      Materiale occorrente :

      OS X Yosemite
      USB 8GB
      ShowAllfiles
      Kext Wizard
      Clover Configurator
      Tempo.

      Preparazione USB:
      Utility Disco selezionare la pendrive Tabelle (GUID) formato Mac OS esteso (journaled) nome Kingston (nel mio caso) "applica"
      Copiate OS X Yosemite sulla scrivania
      Aprite ShowAllfiles per visualizzare i file nascosti.
      Dall'immagine di Yosemite


      tasto destro - Mostra contenuto pacchetto - Contenuti - Shared Support - InstallESD.dmg



      Doppio click su InstallESD.dmg


       
       
      Tramite Utily Disco, da sinistra selezionate BaseSystem.dmg e cliccate su ripristina: su Sorgente mettete "Mac OS X BaseSystem" e su Destinazione la vostra penna USB
       

       

       
      Ripristina, verranno copiati i file sulla usb.
       
      Terminato il processo rinominate OS X BaseSystem a USB copiare i "Pacchetti" file da "OSX BaseSystem" (montato sul Desktop) recatevi su System/Installation e cancellate il collegamento nella cartella Packages e incollare.
       

       
      Finito da OSX aperto Install ESD copia BaseSystem.dmg e BaseSystem.chunklist nella root della USB, simile immagine qui sotto.
       

       
      Dobbiamo "Finalizzare Installer" con installare il bootloader Clover
       
      Eseguire Clover bootloader destinazione "USB"
       

      .......installare il driver come nella foto qui sotto.
       

       
       
      Ora usate Clover Configurator per montare la partizione EFI.
      EFI/Clover/kexts/10.10 (Creare una cartella)
      Copiare FakeSMC.kext : FakeSMC.kext.zip credit slice
       

       
      Clover Configurator clicca importazione EFI/Clover/config.plist e aggiungere : -v kext-dev-mode=1 -- Yes inject kexts




       
      Salvare il config.plist : File - Export - Scegli la cartella EFI - Clover
      Con Kext wizard riparare permessi e cache
       
      Finito, così abbiamo la USB bootable per questa scheda madre
      Per bootare da pendrive premiamo f8 e scegliamo la USB
       
      Fabio
    • By Lukazza
      In questa guida vi spieghero come risolvere il "Missing bluetooth controller" e/o "Boot0 done" su ati 7xxx.
       
      Missing Bluetooth Controller:
      Per chi non avesse già installato una versione di OS X, può creare il proprio "installer" da windows seguendo questa guida; Al termine dell'installazione eseguiamo il boot da clover con le seguenti "flag": -x -v Configuriamo l'account utente e, una volta giunti alla scrivania, riavviamo; Dopo il riavvio eseguiamo il boot con: -s Successivamente digitiamo in sequenza: mount -uw / cd /System/Library/Extensions mkdir intel_back mv AppleIntelHD* AppleIntelF* intel_back/ touch ../Extensions reboot Una volta riavviato il sistema installeremo tutti i kext necessari. Boot0 done con Chameleon:
      Scarichiamo l'ultima versione di chameleon che possiamo trovare nell'area download ed installiamola; Scarichiamo MyHack (Cerca con google); Estraiamolo ed avviamolo; Selezioniamo "Installazione Chameleon"; Riavviamo.  
      Good Hackintosh 
       


      Ringrazio @carbo178 e @friscos
       

×