Jump to content

198 posts in this topic

Recommended Posts

Salve a tutti, sono un nuovo user di questo forum ( ho già provveduto alla presentazione)

Allora, iniziamo come da titolo vorrei sapere se è possibile installare El Capitan sul mio Notebook.

 

In giro molti "tizi" hanno installato un OSX su questo PC ma ho notato caratteristiche diverse. Ho già provato una distro niresh, masterizzata su DVD (dio la lentezza!) di Mountain Lion ma partita l'installazione per qualche arcano motivo quando manca meno di un minuto al termine fallisce l'installazione :wallbash: :wallbash:

su virtualbox (a parte l'audio) gira tutto discretamente e da lì potrei dunque scaricare l'iso di El Capitan.

 

Inoltre avendo sul mio pc un solo Hard Disk, ho tre partizioni Windows 10, Linux Mint (<3) e una terza formattata ,grazie al mitico gparted, in hfs+ proprio per installare OSX. Vi allego il mio report con Aida 64.

 

1) (domanda rompicoglioni XD) come ho già accennato El Capitan potrebbe funzionare sul mio laptop? qualcuno ha una guida per installarlo al meglio (o consigliarmi altra versione/distro)

2) Avendo Linux Mint già installato, secondo voi il buon Grub potrebbe riconoscermi l'installazione di OSX senza dover installare il bootloader di quest'ultimo?

Grazie anticipatamente per le  risposte.

Report.txt

Share this post


Link to post
Share on other sites
Advertisement

1) Dalle caratteristiche del portatile, non dovrebbero esserci prolemi. Hai la prima generazione di intal integrata, come nel mio notebook in firma, e c'è una guida - laboriosa - ma niente di impossibile. Anche il codec audio è supportato.

 

2) Questo potrebbe costituire un problema. Il Grub non è in grado di far partire correttamente OSX, inoltre l'intero HD dovrebbe essere formattato in GPT e non in MBR, per una maggiore compatibilità.

Il grub lo hai installato nella partizione di avvio del disco o in quella di Mint? Possibili scenari:

 

 

a) Hai già il disco formattato in GPT e il grub installato nella partizione di Mint. Perfetto, installi OSX nell'ultima partizione e installi il bootloader Clover nella partizione EFI del HD. Clover vedrà il Mint installato e cliccandoci su partirà il grub (settato in quiet boot se non vuoi vedere un'altra schermata di boot), linux. tutto a posto.

 

b  ) Hai il disco formattato in GPT ma il grub è installato nella partizione EFI di boot. In tal caso formatta la EFI in fat32 e re-installa Grub nello / di Mint, dopodichè ti trovi nella situazione di cui al punto a e prosegui come sopra.

 

c) Hai il disco formattato in MBR. Con Systemback fai una ISO di backup di Mint, formatti tutto l'hard disk dall'installer di OSX (ovviamente in GPT) e gli assegni tre partizioni, quella per OSX in HFS+, le atre due in exfat (che andrai a formattare poi dagli installer di win w linux). Fatto questo non proseguire con l'installazione di OSX, ma installa prima gli altri due. Al termine installerai il bootloader scegliendo l'opzione per chi ha un solo HD partizionato e win installato.

 

E' un po' laborioso, ma secondo me è il modo migliore. Inoltre dato che l'installazione e la configurazione di OSX inevitabilmetne è un po' rognosa, ti consiglio di procurarti un HD esterno e installare e settare OSX lì. Poi basterà clonare la partizione con superduper e installare il bootloader.

 

Buion Hack.  :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Marco e grazie per la tempestiva  risposta.

allora il disco credo sia formattato in MBR, Ho visto sulla rete un tool ché permette di convertire l'MBR in GPT  (Aomei Partition Manager) dici ché potrebbe essere una buona cosa utilizzarlo?

Grub credo sia installato sulla partizione di Linux Mint dato ché prima  in quella stessa partizione avevo installato Fedora col suo bootloader e sostituendolo automaticamente si è installato Grub.

detto questo penso chè l'ipotesi di installarlo su un hard disk esterno sia la migliore XD :D


Perfetto Jack.

Non mi ero accorto di questa guida sembra molto utile :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì, puoi provare a convertire MBR in GPT, in realtà ci sarebbe anche la possibilità di mettere una patch a OSX per far sì che si installi in un disco MBR, ma secondo me la cosa migliore è usare la GPT, anche perchè invece win e linux non hanno nessun problema in GPT.

 

Fai qualche prova. Male che va pialli tutto e via.

 

La guida linkata da Jack penso vada benissimo anche per il tuo portatile.

 

EDIT: PS: grub puoi vedere (non ricordo bene il comando al terminale) dov'è installato. Se dovesse essere installato nella partizione di avvio secondo me fai prima a formattare il tutto in GPT, poi vedi tu.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi in ogni caso anche se riuscissi a convertire l'hard-disk in GPT dovrei reinstallare windows? o tralascio la prima parte della guida di Jack?

p.s il mio pc ha ancora il bios... devo fare qualcos'altro se non voglio reinstallare tutto?

 

stavo per fare una cazzata immensa! :(  non riflettendo sul fatto ché GPT non supporta il bios! avrei mandato a {censored} il sistema.

Edited by Faber93

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche il mio portatile ha il vecchio bios, puoi lo stesso installare i sistemi operativi su un disco formattato in GPT. Se riesci a convertire il disco in GPT senza formattarlo bene, windows può rimanere, il problema riguarda più che altro il grub ma anche lì basta reinstallarlo nella root di Mint. Non c'è bisogno di formattare il tutto. Certo, se poi l'unica soluzione sarebbe formattare, fatti due conti e vedi cosa ti conviene fare. Intanto ti consiglio di prepararti la chiavetta e iniziare a smanettare sull'HD esterno per instalalre OSX, questi sono problemi che bisogna affrontare a sistema funzionante.


 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora il problema è ché utilizzando quel tool ché dicevo in precedenza mi segnala ché windows non si avvierà data la presenza del bios.

a limite aspetto di rispolverare il mio hard-disk esterno. faccio un backup e provo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mio hard disk esterno è ufficialmente morto ( la sfiga si ci mette pure) dopo averlo ritrovato tra le cataste delle cose inutilizzate (si, era da molto tempo ché non smanettavo col  computer quindi non lo utilizzavo da qualche anno) vedrò di comprarne un altro appena possibile.

comunque una domanda forse stupida per realizzare la chiavetta devo usare (non sapevo lo censurasse) il programmino dell'amico Tony? XD o mi consigliate altri metodi (se ci sono)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mio hard disk esterno è ufficialmente morto ( la sfiga si ci mette pure) dopo averlo ritrovato tra le cataste delle cose inutilizzate (si, era da molto tempo ché non smanettavo col  computer quindi non lo utilizzavo da qualche anno) vedrò di comprarne un altro appena possibile.

comunque una domanda forse stupida per realizzare la chiavetta devo usare (non sapevo lo censurasse) il programmino dell'amico Tony? XD o mi consigliate altri metodi (se ci sono)

 

Ciao,  qui ci sono molte guide per creare la usb...basta cercare....

lascia perdere il "lato oscuro"...come ben sai...non vi è alcun supporto per tali metodi.... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao gengik84

ho appena visto la tua guida.

Complimenti davvero, è fatta benissimo  :)

creando l' usb seguendo il tuo metodo  è possibile integrare i kext e gli altri file presenti in questa guida?

http://www.insanelymac.com/forum/topic/309356-guide-el-capitan-1011-windows-10-full-gpt-on-hp-pavilion-dv6-3103sl/#e

 

chiedo scusa se le mie sono domande stupide :/ ma non ho ancora molto dimestichezza ahahah

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti ringrazio... :)

Non sono domande stupide, abbiamo sempre da imparare...

i kext usando clover, li metti in EFI/Clover/kext/10.11 ,(stesso posto dove dovrai mettere Fakesmc)

 

Ricordati di modificare il config, mettendo  inject kext= Yes

 

Però ci sono alcuni, per esempio AppleHDA patchato che devono stare in S/L/E, quindi li installerai ad installazione effettuata.

 

DSDT e Ssdt devono esser messi in EFI/Clover/acpi/patched

 

Cerco di farti un quadro generale...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mile ancora!  se tutto va bene (trovo il tempo necessario) domani inizio l'Hack :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mile ancora!  se tutto va bene (trovo il tempo necessario) domani inizio l'Hack :D

Buon divertimento.... :drool:

Non devi arrenderti, non è come installare windows, le problematiche ci sono...

ma siamo qui ad aiutarti.... :wink_anim:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora ho intenzione di fare "la nottata" cercando di installare il sistema (Spero siate notturni quanto me :P)

 

-Allora ho già creato la USB ora devo settare Clover seguendo la guida di gengik84

-Mi Sorge un dubbio,dato ché vorrei seguire il consiglio di Marco.Pisellonio (complimenti per il nick,intanto ahaha) se formatto tutto in GUID devo comunque utilizzare l'installazione Legacy (avendo il bios) di clover?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora prima di piallare tutto ho fatto una prova vedendo se  faceva il boot. il boot lo fa ma ad un certo punto si blocca.

allego la foto per farvi vedere dove si blocca. ah inoltre con la configurazione di clover ho abilitato la npci=0x2000 perché tempo fa quando feci la prova con un iso niresh bootava solo inserendo questo.

 

post-1678511-0-73389900-1456959816_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non usare quel boot flag.

Modifica il config.plist, sezione acpi togli i fix new way, sezione kernel e kext patches metti il flag su kernel lapic.

salva la modifica.

Riprova

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma il config.plist lo devo modificare tramite editore di testo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non usare quel boot flag.

Modifica il config.plist, sezione acpi togli i fix new way, sezione kernel e kext patches metti il flag su kernel lapic.

salva la modifica.

Riprova

Ho Provato questa configurazione ma non fa il boot proprio :/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema è ché non mi si avvia clover.

resta col trattiino -

 

e pensare ché mi sembrava complicato installare Fedora un tempo! ahahahah

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

  • Similar Content

    • By fusion71au
      This is a brief guide on how to create a vanilla El Capitan (also same process for Sierra) OS X Installer USB with an updated prelinked kernel containing FakeSMC.

      It is tailored for those users who want to understand the “nuts and bolts” of how to create an installer and also to help brush up on their terminal skills (rather than have one made for them with the numerous automated “tools” available or even Apple’s createinstallmedia) :
       
       
      Specifically, it is also a “Proof of Concept” which shows that installation is possible without even having to rely on boot loader kext injection.

      Prerequisites
      Existing Yosemite installation (or Mavericks - see post#4 for steps 7,8) “Install OS X El Capitan.app" downloaded to the Applications folder Pacifist FakeSMC.kext - Slice or Kozlek branch Bootloader - Clover or Chameleon 8GB or larger USB drive (16GB recommended), formatted HFS+ (MBR or GUID) named “Installer”  
      Procedure
      1.  Boot into Yosemite with the kext-dev-mode=1 boot flag
      2.  Open OS X terminal and type the following lines, followed by <Enter> after each line.
          The image restore and file copying may take a while to complete, and at the end of the process, the Installer volume is renamed to “OS X Base System"....
       
      sudo -s hdiutil attach /Applications/Install\ OS\ X\ El\ Capitan.app/Contents/SharedSupport/InstallESD.dmg asr restore -source /Volumes/OS\ X\ Install\ ESD/BaseSystem.dmg  -target /Volumes/Installer -erase -format HFS+ -noprompt -noverify rm /Volumes/OS\ X\ Base\ System/System/Installation/Packages cp -av /Volumes/OS\ X\ Install\ ESD/Packages /Volumes/OS\ X\ Base\ System/System/Installation cp -av /Volumes/OS\ X\ Install\ ESD/BaseSystem.dmg /Volumes/OS\ X\ Install\ ESD/BaseSystem.chunklist /Volumes/OS\ X\ Base\ System diskutil unmount /Volumes/OS\ X\ Install\ ESD exit 3.  Right click on the “OS X Base System” Volume and click “Get Info”
       

      4.  Click on the lock icon and untick “Ignore ownership on this volume”
       

      5.  Extract/Copy the El Capitan Kernels folder into /System/Library/ of the USB with Pacifist.  NB It is found in the "Essentials.pkg" in /System/Installation/Packages
       

      6.  Delete or Rename the original /System/Library/PrelinkedKernels/prelinkedkernel —> OG.prelinkedkernel
       

      7.  Copy FakeSMC.kext and other necessary kexts (e.g. VoodooPS2Controller.kext for laptops) into the /Library/Extensions folder of the installer USB using Finder.
       

      8.  Back in terminal, type the following lines, followed by <Enter> after each line to rebuild the prelinkedkernel…..
       
      sudo -s chmod -R 755 /Volumes/OS\ X\ Base\ System/Library/Extensions chown -R 0:0 /Volumes/OS\ X\ Base\ System/Library/Extensions touch /Volumes/OS\ X\ Base\ System/System/Library/Extensions kextcache -u /Volumes/OS\ X\ Base\ System exit Any errors should be noted but the output below is normal e.g.


      9. Install your Bootloader targeting the OS X Base System volume
       
       
       
       
      10.  Boot your system with the USB without injected kexts into the OS X Installer GUI....
       
       
       
       
       
      Post Install
      The original prelinked kernel in a fresh install of El Capitan will also lack FakeSMC ie it will only be linked to Apple signed kexts.  In order to boot into El Capitan the first time around without boot loader kext injection, the PLK needs to be rebuilt for the El Capitan volume like we did for the installer:
       
      1.  Boot into Yosemite with the kext-dev-mode=1 boot flag
      2.  Delete or Rename the original /System/Library/PrelinkedKernels/prelinkedkernel for the El Capitan volume —> OG.prelinkedkernel
      3.  Copy FakeSMC.kext and other necessary kexts (e.g. VoodooPS2Controller.kext for laptops) into the /Library/Extensions folder of El Capitan using Finder
      4.  Back in terminal, type the following lines, followed by <Enter> after each line to rebuild the prelinkedkernel.  In this example, the El Capitan volume is named "El_Capitan" - change if you have named it something else...
      sudo -s chmod -R 755 /Volumes/El_Capitan/Library/Extensions chown -R 0:0 /Volumes/El_Capitan/Library/Extensions touch /Volumes/El_Capitan/System/Library/Extensions kextcache -u /Volumes/El_Capitan exit 5. Install your Bootloader targeting the El Capitan volume.  This step is only necessary if you are installing El Capitan on a new drive without existing boot loader (not required if installing on a disk with existing boot loader beside Yosemite).
      6. Reboot your system without injected kexts into El Capitan!
       
       
      Other links
      The All-In-One Guide to Vanilla OS X for beginners
       
      Updates for Sierra and High Sierra   Custom Prelinkedkernel Generator Tool I have made a custom prelinkedkernel generator "PLK.tool" for Sierra + El Capitan.  Instructions:   1.  Download and extract the attached BaseSystem_PLK.tool.zip into your ~/Downloads folder.   2.  Copy any extra kexts necessary for booting your hack to ~/Downloads/BaseSystem/ExtraKexts (e.g. FakeSMC, VoodooPS2Controller), making sure SIP is disabled. 3.  Copy BaseSystem.dmg to ~/Downloads/BaseSystem  4.  Open terminal and run the following commands... cd ~/Downloads/BaseSystem chmod +x PLK.tool ./PLK.tool ---> supply your admin password ---> will place your new custom prelinkedkernel on the desktop.       macOS High Sierra bypass Firmware and MBR checks in post#13.
      BaseSystem_PLK.tool_ElCap.zip
      BaseSystem_PLK.tool_Sierra.zip
      BaseSystem_PLK.tool_Mojave.zip (need to run in Mojave to avoid dependency errors)
      BaseSystem_PLK.tool_Catalina.zip
       
    • By ThatsMatt
      Salve, sono nuovo nel forum e mi serviva una mano nell'installazione dell' ultima versione di MacOs sul mio notebook HP Pavilion 15-ak112nl.
      Specifiche Tecniche: 
      CPU: Intel Core i7-6700HQ (2.60 / 3.50 GHz, 4 core, 6 MB CACHE L3). 
      Scheda Grafica: Intel HD Graphics 530 + NVIDIA GeForce GTX 950M 4 GB DDR3.
      Hard Disk: 1 TB SATA 5400 rpm.
      Ram: 8 GB DDR3L-1600.
      Audio: altoparlanti stereo Bang & Olufsen PLAY. 
      Rete: LAN 10/100, WLAN 802.11b/g/n, bluetooth 4.0 (Miracast).
      Grazie in Anticipo a chi mi risponderà
    • By fusion71au
      Clover r4961 ISO compiled with GCC and minimal config.plist compatible for use in VMWare Workstation.
       
      Tested with unlocked Workstation 15 running OSX 10.9 -->10.14 guest in Windows X64 host.
       
      Installation
      1. Download and unzip "EFI_Clover_r4961 for VMware.zip". Mount Clover-v2.4k-4961-X64.iso by double clicking on it.
      2. Mount your VM's EFI System Partition eg in terminal
      sudo diskutil mount disk0s1   3. Copy EFI folder from step 1 into the EFI partition
      4. Shutdown the VM, add bios.bootDelay = "3000" to your VM's vmx file
      5. Reboot your VM, press <F2> to access the VMware Boot Manager and add CLOVERX64.efi to the boot menu.
       
      Substitute your own unique and valid MLB and ROM variables in the /EFI/CLOVER/config.plist (Rt Variables section) to activate iMessage/Facetime on your VM.
    • By kromakey
      Hello ,
       
      Just changed my CPU to a E5450 to be able to Run Mojave , but now I can not run not even EL Capitan    (it was working well with CORE2DUO)
       
      I already flashed a modified bios to be able to recognise the CPU.
       
      here some print screens from Verbose :
       
      https://photos.app.goo.gl/kqWauSu5GZ9Kogxh7
       
      https://photos.app.goo.gl/F6kL5YbiFBqLcGyz6
       
       
      AZUS P5K PRO  - CPU E5450 - NVIDIA 9600GT - 5G RAM 
       
       
      ANY HELP is APPRECIATED
       
      Thanks/Obrigado
       
      Kromakey 
       
       
       
       
    • By antonioruri
      Buongiorno, ho da poco messo a posto quasi tutto sulla mia prima configurazione hackintosh che va benissimo. In questi giorni è apparso l'aggiornamento di sicurezza di High Sierra come da titolo e me lo ha scaricato ma prima di partire con l'installazione vorrei avere delle delucidazioni riguardo agli aggiornamenti in generale soprattutto ai minor, per ora non ho bisogno di aggiornare a Mojave.
      Si corrono dei rischi ad eseguire aggiornamenti di questo tipo (sicurezza come in questo caso) o ad esempio a versioni piu nuove dello stesso sistema MacOS? Se sì quali sono e come si prevengono? 
      Non vorrei ritrovarmi a dover re installare tutto formattando il disco partendo da zero. Qualche tempo fa ad mio amico succedeva che il disco veniva crittografato con "Filevault" e diventava inaccessibile, questo dopo un minor update, al che ha dovuto ricominciare da 0. Cos'è il Filevault? Potrebbe capitare questo anche a me? Vorrei sapere tutto prima di andare a fare delle minchiate.
      Grazie in anticipo a chi vorrà e avrà la pazienza aiutarmi. 
×