Jump to content
  • ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

  • Similar Content

    • By Badruzeus
      OPENSTEP was an operating system created by NeXT Software Inc. It served as the basis for Mac OS X after Steve Jobs came back to Apple after Apple acquired NeXT. This is simply to show computer history.
       
      Guest OS: (Next) OpenSTEP 4.2
      Virtualization: VirtualBox 5.2.18
      Host OS: Mac OS X El Capitan 10.11.6 (15G22010)
      Credit for installation guide: http://openstep.bfx.re/
       
       
       
    • By fusion71au
      This is a brief guide on how to create a vanilla El Capitan (also same process for Sierra) OS X Installer USB with an updated prelinked kernel containing FakeSMC.

      It is tailored for those users who want to understand the “nuts and bolts” of how to create an installer and also to help brush up on their terminal skills (rather than have one made for them with the numerous automated “tools” available or even Apple’s createinstallmedia) :
       
       
      Specifically, it is also a “Proof of Concept” which shows that installation is possible without even having to rely on boot loader kext injection.

      Prerequisites
      Existing Yosemite installation (or Mavericks - see post#4 for steps 7,8) “Install OS X El Capitan.app" downloaded to the Applications folder Pacifist FakeSMC.kext - Slice or Kozlek branch Bootloader - Clover or Chameleon 8GB or larger USB drive (16GB recommended), formatted HFS+ (MBR or GUID) named “Installer”  
      Procedure
      1.  Boot into Yosemite with the kext-dev-mode=1 boot flag
      2.  Open OS X terminal and type the following lines, followed by <Enter> after each line.
          The image restore and file copying may take a while to complete, and at the end of the process, the Installer volume is renamed to “OS X Base System"....
       
      sudo -s hdiutil attach /Applications/Install\ OS\ X\ El\ Capitan.app/Contents/SharedSupport/InstallESD.dmg asr restore -source /Volumes/OS\ X\ Install\ ESD/BaseSystem.dmg  -target /Volumes/Installer -erase -format HFS+ -noprompt -noverify rm /Volumes/OS\ X\ Base\ System/System/Installation/Packages cp -av /Volumes/OS\ X\ Install\ ESD/Packages /Volumes/OS\ X\ Base\ System/System/Installation cp -av /Volumes/OS\ X\ Install\ ESD/BaseSystem.dmg /Volumes/OS\ X\ Install\ ESD/BaseSystem.chunklist /Volumes/OS\ X\ Base\ System diskutil unmount /Volumes/OS\ X\ Install\ ESD exit 3.  Right click on the “OS X Base System” Volume and click “Get Info”
       

      4.  Click on the lock icon and untick “Ignore ownership on this volume”
       

      5.  Extract/Copy the El Capitan Kernels folder into /System/Library/ of the USB with Pacifist.  NB It is found in the "Essentials.pkg" in /System/Installation/Packages
       

      6.  Delete or Rename the original /System/Library/PrelinkedKernels/prelinkedkernel —> OG.prelinkedkernel
       

      7.  Copy FakeSMC.kext and other necessary kexts (e.g. VoodooPS2Controller.kext for laptops) into the /Library/Extensions folder of the installer USB using Finder.
       

      8.  Back in terminal, type the following lines, followed by <Enter> after each line to rebuild the prelinkedkernel…..
       
      sudo -s chmod -R 755 /Volumes/OS\ X\ Base\ System/Library/Extensions chown -R 0:0 /Volumes/OS\ X\ Base\ System/Library/Extensions touch /Volumes/OS\ X\ Base\ System/System/Library/Extensions kextcache -u /Volumes/OS\ X\ Base\ System exit Any errors should be noted but the output below is normal e.g.


      9. Install your Bootloader targeting the OS X Base System volume
       
       
       
       
      10.  Boot your system with the USB without injected kexts into the OS X Installer GUI....
       
       
       
       
       
      Post Install
      The original prelinked kernel in a fresh install of El Capitan will also lack FakeSMC ie it will only be linked to Apple signed kexts.  In order to boot into El Capitan the first time around without boot loader kext injection, the PLK needs to be rebuilt for the El Capitan volume like we did for the installer:
       
      1.  Boot into Yosemite with the kext-dev-mode=1 boot flag
      2.  Delete or Rename the original /System/Library/PrelinkedKernels/prelinkedkernel for the El Capitan volume —> OG.prelinkedkernel
      3.  Copy FakeSMC.kext and other necessary kexts (e.g. VoodooPS2Controller.kext for laptops) into the /Library/Extensions folder of El Capitan using Finder
      4.  Back in terminal, type the following lines, followed by <Enter> after each line to rebuild the prelinkedkernel.  In this example, the El Capitan volume is named "El_Capitan" - change if you have named it something else...
      sudo -s chmod -R 755 /Volumes/El_Capitan/Library/Extensions chown -R 0:0 /Volumes/El_Capitan/Library/Extensions touch /Volumes/El_Capitan/System/Library/Extensions kextcache -u /Volumes/El_Capitan exit 5. Install your Bootloader targeting the El Capitan volume.  This step is only necessary if you are installing El Capitan on a new drive without existing boot loader (not required if installing on a disk with existing boot loader beside Yosemite).
      6. Reboot your system without injected kexts into El Capitan!
       
       
      Other links
      The All-In-One Guide to Vanilla OS X for beginners
       
      Updates for Sierra and High Sierra   Custom Prelinkedkernel Generator Tool I have made a custom prelinkedkernel generator "PLK.tool" for Sierra + El Capitan.  Instructions:   1.  Download and extract the attached BaseSystem_PLK.tool.zip into your ~/Downloads folder.   2.  Copy any extra kexts necessary for booting your hack to ~/Downloads/BaseSystem/ExtraKexts (e.g. FakeSMC, VoodooPS2Controller), making sure SIP is disabled. 3.  Copy BaseSystem.dmg to ~/Downloads/BaseSystem  4.  Open terminal and run the following commands... cd ~/Downloads/BaseSystem chmod +x PLK.tool ./PLK.tool ---> supply your admin password ---> will place your new custom prelinkedkernel on the desktop.       macOS High Sierra bypass Firmware and MBR checks in post#13.
      BaseSystem_PLK.tool_ElCap.zip
      BaseSystem_PLK.tool_Sierra.zip
      BaseSystem_PLK.tool_Mojave.zip
    • By MSoK
      This is the current version of VMware Tools for OS X / macOS from the VMware CDS repository for Fusion 10.1.3
       
      Please note: In the latest VMwareGfx.kext from Fusion 8.5.5 onwards VMware have discontinued the 2D-Acceleration code, and graphics performance is better now, thanks to Zenith432 for the update.
       
      To check for the latest version visit http://softwareupdate.vmware.com/cds/vmw-desktop/fusion/. The various VMware Tools downloads are located under the packages folder for each version.
       
      Instructions for extracting darwin.iso
      - Download the file above
      - Extract com.vmware.fusion.tools.darwin.zip.tar
      - darwin.iso is located in the "payload" folder
      com.vmware.fusion.tools.darwinPre15.zip.tar
      com.vmware.fusion.tools.darwin.zip.tar
    • By fusion71au
      Clover r4644 ISO compiled with GCC and minimal config.plist compatible for use in VMWare Workstation.
       
      Tested with unlocked Workstation 14 running OSX 10.9 -->10.14 guest in Windows X64 host.
       
      Installation
      1. Download and unzip "EFI_Clover_r4644 for VMware.zip". Mount Clover-v2.4k-4644-X64 by double clicking on it.
      2. Mount your VM's EFI System Partition eg in terminal
      sudo diskutil mount disk0s1   3. Copy EFI folder from step 1 into the EFI partition
      4. Shutdown the VM, add bios.bootDelay = "3000" to your VM's vmx file
      5. Reboot your VM, press <F2> to access the VMware Boot Manager and add CLOVERX64.efi to the boot menu.
       
      Substitute your own unique and valid MLB and ROM variables in the /EFI/CLOVER/config.plist (Rt Variables section) to activate iMessage/Facetime on your VM.
    • By gengik84
      Ciro82==>>Thanks
      Uno dei tre Requisiti:
      Hack funzionante Mac vero Macchina virtuale Impostazioni Bios per il boot:
      Cercate una voce  del tipo “Sata Mode”e settatela  in AHCI
      Secure Boot: disabilitare o altri sistemi operativi
      CSM: UEFI o LEGACY, oppure a secondo del tipo di installazione
      VT-x / VT-d disable
      *Nota: Secure boot e csm valido solo per bios UEFI
      Materiale Occorrente 
      "OS X (Versione App.Store)”
      USB 8GB  *nota: nel caso di usb superiori dovrà essere partizionata, in modo da avere una partizione su cui "lavoreremo,di questa dimensione
      ShowAllfiles 
      kext Wizard 
      Bootloader Clover_2.3k_r xxx:                   http: //sourceforge.n.../cloverefiboot/
      Clover Configurator:                                    http: //mackie100proj...a.org/download/
      FakeSmc.kext:                                            https://github.com/kozlek/HWSensors/releases
      In allegato,a fondo pagina troverete un "pacchetto" contenente : ShowAllfiles, Kext Wizard, FakeSmc.kext: 
      App alternative:
      ESP Mounter Pro: per montare la partizione EFI
      Vi illustrerò tre metodi per creare la usb, ma sono ben distinti… quindi usatene soltanto uno
      Metodo 1: “Install Mac_OS_X.command” Metodo 2: “Create Install Media di Apple” Metodo 3:  Metodo Manuale Alla fine delle preparazione dell’installer, tutti i metodi necessitano l’installazione del Bootloader Clover sulla a vostra USB.
      “CONDIZIONI OBBLIGATORIE”
      PUNTO 1: che la vostra usb sia stata preventivamente nominata USB (caratteri maiuscoli) Tabella di partizione GUID e la formattazione in  Mac esteso Journaled.
      PUNTO 2: che l’installer di OSX si trovi in Applicazioni
      Utility Disco 
      Selezionate la pendrive, andate su “partizione”, selezionate “1 partizione”, impostate Mac OS esteso journaled e date il nome USB, poi in basso cliccate su opzioni e scegliete Tabella partizione (GUID), poi “applica”.
      Immagine 
      Riporto nuovamente l’operazione sopra citata adoperando dal nuovo Utility Disco introdotto su El Capitan.
      Rimane ovviamente invariato nome della usb in ==>> USB (maiuscolo), la formattazione in Mac esteso Journaled e sia la mappa partizione in GUID
      Da utility disco selezionate la usb, cliccate su inizializza.
      dal menù a tendina scegliete la relative impostazioni
      Immagine  
      Procedura effettua da High Sierra è la stessa della precedente, l'unica attenzione e operazione da aggiungere in primis  è cliccare nel menù a tendina in alto sulla sinistra di utility disco e selezionare "mostra tutti i dispositivi"
      Immagine 
       
      =====================
        METODO 1: "Install_Mac_OS_X.Command" Lo script che trovate allegato in fondo alla guida permette la creazione dell’installer in maniera automatica
      Include la possibilità di scelta di tre versioni di osx
      Yosemite El Capitan Sierra Il risultato finale è come quello del metodo "manuale" descritto nella guida, per cui l'installazione avverrà in un solo passaggio, non in due come con il metodo createinstallmedia. 
      Offre inoltre la possibilità di inserire un kernel patchato, utile, per esempio, per chi usa AMD.
      Rimane invariato il nome dato alla usb in USB, mappa partizione e tipo di formattazione
      Se la vostra usb non sarà rinominata nel modo corretto, verrete avvisati dal terminale, quindi non dovrete far altro che apportare la relativa modifica e rilanciare nuovamente lo script
      Esempio
      ===========================
      Metodo 2 
      L'intento è quello di usare la procedura fornitaci direttamente da Apple, "createinstallmedia", introdotta  con Mavericks. 
      Tale metodo prevede l’uso del terminale che via via se ne sta perdendo il “valore e l’uso”
      Inizialmente per i neofiti potrà sembrare problematico ma alla fine non è così.
      Durante il post installazione alcune operazioni ne richiedono l’ uso.
      Perciò mi sono chiesto perchè, qualora uno volesse, non far conoscere da subito un po’ questo “strumento”???
      Per favorirvi vi ho allegato i comandi già  “pronti”, i quali li potrete copiare ed incollare sul terminale.
      A questo punto aprite il terminale, copiate ed incollate il comando sottostante e premete invio, digitate la vostra password e premete nuovamente invio.
      Comando per creare USB con Yosemite:
      sudo /Applications/Install\ OS\ X\ Yosemite.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/USB --applicationpath /Applications/Install\ OS\ X\ Yosemite.app --nointeraction  
      Comando per creare USB con El Capitan
      sudo /Applications/Install\ OS\ X\ El\ Capitan.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/USB --applicationpath /Applications/Install\ OS\ X\ El\ Capitan.app --nointeraction Comando per creare USB con Sierra 
      sudo /Applications/Install\ macOS\ Sierra.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/USB --applicationpath /Applications/Install\ macOS\ Sierra.app/ --nointeraction Per creare USB con Hight Sierra o Mojave usate --> C_I_M (aggiornato per 10.14)
       
      Funziona con il drag & drop sul terminale, in questo caso non vi è necessità che la usb sia nominata in un determinato modo ed essendo basato su create install media ovviamente funziona da 10.9 a 10.14.... 
      BENE…IL PROCESSO DI CREAZIONE E’ INIZIATO…
      AVREMO CIRCA 20/30 MINUTI DI TEMPO LIBERO A CUI DEDICARSI A CIO’ CHE VOGLIAMO………………………………………..  
      COLGO L’OCCASIONE PER FARVI NOTARE LA VELOCITA’ E LA SICUREZZA DI QUESTO METODO
      CONFRONTATE QUESTO CON IL TERZO METODO E NOTERETE CHE CON UN SOLO PASSAGGIO, OSSIA IL COMANDO DATO AL TERMINALE, FACCIAMO IN UNA SINGOLA OPERAZIONE TUTTI I VARI STEP DESCRITTI SULL’ ALTRO METODO.
      DETTO QUESTO, MOLTO IMPORTANTE E’ SOTTOLINEARE CHE COSI’ FACENDO EVITEREMO ERRORI  DI DISTRAZIONE RIGUARDO AI PASSAGGI O FRAINTENDIMENTI.
      Immagine 
      Potete adesso passare ad installare il bootloader Clover sulla vostra usb.
      *NOTA*:
      Avendo usato questo metodo l'installazione si dividerà in due fasi, perciò dopo il primo riavvio e necessario far partire nuovamente l'installer, selezionare lo stesso disco senza formattarlo.
      Finita questa ulteriore fase , l'installazione sarà terminata
      =========================
      METODO "MANUALE"....  (lascio per futura memoria-Compatibile fino a 10.12)
      ==========================
      Bootloader
      **Nota:** Installazione in UEFI  dipenderà dalla scheda madre in vostro possesso, quindi se non supporta tale opzione , il bootloader dovrà essere installato in  modalità Legacy.
       Vi invito, qualora non sapeste questa informazione, a recarvi nel sito ufficiale del produttore e controllare le informazioni a riguardo
      Fatto questo dobbiamo installare  Clover sulla usb.
      A seconda del tipo di Bios o al tipo di installazione che vogliamo fare UEFI o Legacy avremo ovviamente configurazioni diverse in questa fase.
      Lanciate il pkg.
      Immagine 

       
      Cambiate la destinazione di installazione ad USB oppure Install Mac_OS_X (a secondo del tipo di creazione eseguita)
      Successivamente clicchiamo su "Ad Hoc"
      Per Installazione UEFI
      Mettete i flag   : Installazione solo per avvio UEFI
                               : installare Clover nella ESP
                               : Driver64UEFI  selezionate OsxAptioFixDrv-64
                             *  :Se nel vostro sistema è presente una scheda grafica (discreta) della serie 9xx nVidia selezionate OsxAptioFix2Drv-64 al posto di  OsxAptioFixDrv-64 *
      ** OsxAptioFix2Drv :E' necessario per poter impostare CsrActiveConfig= 0x3 **
      ***OsxAptioFix3Drv oppure AptioMemory --> (consigliato) devono essere usati su hardware Skylake o successivi perché permettono alla nvram di lavorare correttamente
           (mi raccomando o uno o l'altro)
      Proseguite con l’installazione.
      Immagine 
      ** Ricordate che avrete accesso a questa cartella dopo aver montato la partizione EFI**
      ===========================
      Per installazione Legacy
      Immagine 
      ===========================
      Impostazione per config.plist:
      Con clover configurator “montate” la partizione EFI della usb.
      1) Per fare questo nel menù di sinistra, cliccate su “Mount EFI”
      2) individuate la partizione relativa alla vostra usb, a questo punto montiamo la relativa partizione EFI  selezionando l’apposito pulsante “Mount Partition”
      Immagine 
      3) Successivamente cliccate su “Open Partition”.. recatevi in EFI/Clover ed aprite il config.plist
      4) Sezione ACPI: Disabilitate tutti i fix sia del menù 1 che del menù 2
      Immagine 
      5) Sezione BOOT: Sole se si sta installando Yosemite mettete il flag su kext-dev-mode=1
      Immagine 
      6) Sezione RT Variables: Se si sta installando El Capitan oppure Sierra, aggiungere i valori: BooterConfig= 0x28, CsrActiveConfig= 0x67
      Immagine 
      7) Sezione System Parameters: Su inject kext mettete YES
      Immagine 
      ===========================
      Nota: Su El Capitan, è stato introdotto SIP (System Integrity Protection)
      Info:
      ===========================
      Recatevi in EFI/Clover/kext/10.x 
      X= alla versione di osx che state installando. Per esempio se installerete Yosemite dovrete recarvi nella cartella 10.10, con El Capitan in 10.11….ecc
      Se non ci fosse tale cartella, createla e nominatela voi a “modo”.
      Copiatevi all’interno FakeSmc.kext
      *Nota se venite già da altre vostre configurazioni, oltre kext sopra citato ,potete mettere gli altri necessari per il vostro hardware
      Stessa cosa se avete DSDT e/o SSDT potete copiarli in EFI/Clover/Acpi/Patched
      Immagine 
      
      Per High Sierra:
      Scaricare il driver apfs.efi a fine guida, collocarlo:
          --> EFI/clover/Driver64UEFI se stiamo usando UEFI
      --> EFI/Clover/Driver64 se stiamo usando Legacy
       
      Per chi volesse continuare ad usare HFS vi rimando a questo post:
        Come installare High Sierra in HFS direttamente dalla usb  
      Utenti Laptop:  Nel 99% è obbligatorio disattivare la grafica discreta Nvidia/Amd per installare questo nuovo osx
                                     Quindi aggiungete --> SSDT-Disable_DGPU.aml.zip
                                     in EFI/Clover/acpi/Patched della usb
      --------------------------------------------------------------------
      Per Mojave:
      Scaricare il driver apfs.efi per 10.14 a fine guida, collocarlo:
          --> EFI/clover/Driver64UEFI se stiamo usando UEFI
      --> EFI/Clover/Driver64 se stiamo usando Legacy
      Versione di clover non antecedente a V_4015
      Volete usare HFS?
      E' possibile fare un installazione diretta su altro disco o partizione
      nel caso guardate...
       Mojave in HFS 
       
       
       
      Fatto questo avrete la vostra USB bootable per installare OSX.
      ………Non scordatevi Fakesmc.kext da mettere nella relativa cartella…. senza il quale non farete mai il Boot......
      *NOTA: se usato il terminale per la creazione della usb, l'installazione si dividerà in due fasi, perciò dopo il primo riavvio e necessario far partire nuovamente l'installer, selezionare lo stesso disco senza formattarlo.
      Finita questa ulteriore fase , l'installazione sarà terminata
      **NOTA** Se avete processori Broadwell,Skylake o Kabylake...usate FakeSmc.kext e relativi sensors che trovate all'interno del secondo pacchetto.. (potete usarlo anche sui precedenti senza problemi, essendo una versione più aggiornata ha ulteriore supporto per le cpu più recenti)
      Update: Fakesmc e sensors versione 6.26
      Post installazione... post #2           
       Buon Hack….. 
      Aggiornamento:Install_Mac_OS_X.command.zip (compatibile da 10.10 a 10.12)
      le info le trovate a questo post
      Ringrazio @Ciro82 che mi ha aiutato nel preparare questa guida.
      Pacchetto.zip
      Pacchetto-2.zip
      apfs.efi-10.13-NoLog.zip
      Pacchetto-Fake+Sensors 6.26.1440.zip
      apfs.efi-10.13.1-No_LOG.zip
      apfs.efi-10.13.2_No_Log.zip
      apfs.efi-10.13.3-No_Log.zip
      apfs.efi-10.13.4-No_Log.zip
      apfs.efi-10.13.5_No_Log.zip
      C_I_M.zip
       
      apfs.efi-10.14-beta1_No_Log.zip
×