Jump to content
miata01

[Risolto] Ricostruire boot dopo aver reinstallato win

44 posts in this topic

Recommended Posts

Soluzione estrema?

Posso farlo domani "devo smontare mezza scrivania"

No, nessun aggiornamento del bios, ci sono ancora le impostazioni di quando installai "grazie a voi" ML via pandora

Intanto grazie ancora Carbo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Advertisement

Ciao a tutti!

Non vi sto qui a dire cosa mi è successo ma dopo una luunga pausa ritorno sul problema...

Ho fatto l'ultimo tentativo suggerito da Carbo due post fa:

Stacca fisicamente il disco di windows e:

  • ritenta l'avvio del disco di ML
  • ritenta l'avvio della USB di Pandora
  • ritenta l'avvio dalla USB di Enoch

 

 

Questo è il risultato:

 

e8jrbd.jpg

 

Per provarle tutte ho anche staccato il disco Mac e provato a riavviare col solo disco Windows

Niente! Non partiva neanche Windows.

Rimettendo tutto a posto cioè:

Hd Mac su ingresso sata #1

Hd Pc su ingresso sata #2

Win funziona, Mac no

 

A logica il bootloader del Mac va, ma solo per far partire Windows!!!

Che dite, se riprovo a reinstallare Mac (pandora), c'è rischio per il Win sull'altro disco?

Come sempre grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Soluzione estrema?

Posso farlo domani "devo smontare mezza scrivania"

 

:D era il 29Nov

Ma a questo punto non ti converrebbe installare Mavericks?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciaao!

@Carbo

ocbp? No, questo mi manca...cos'è?

@friscos

eh, pure tu hai ragione, ma ero riuscita (grazie a voi) ad avere un sistema stabile, con Mavericks sarebbe un nuovo salto nel buio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

org.chameleon.boot.plist, il file di configurazione del bootloader

Installare Mavericks non è assolutamente un salto nel buio, friscos l'ha fatto senza particolari problemi (ha la tua stessa mobo).

Nelle impostazioni avanzate del bios devi avere tutto a default, poi controlla in boot che il CSM sia attivato e che sia impostata la modalità Legacy; il "secure boot" deve essere disattivato oppure su "Other OS".

 

Altra cosa, ho l'impressione che Windows abbia installato i files di avvio (quelli della partizione "Riservato per il sistema") nella partizione EFI del disco di OS X, infatti mse tenti l'avvio senza il disco di ML connesso ti dà la schermata del post #27

Share this post


Link to post
Share on other sites
org.chameleon.boot.plist, il file di configurazione del bootloader

 

Scusa Carbo non avevo capito che era un acronimo...

Nelle impostazioni avanzate del bios...

 

Ho verificato, tutto a posto...

...ho l'impressione che Windows abbia installato i files di avvio (quelli della partizione "Riservato per il sistema") nella partizione EFI del disco di OS X...

 

Mi sa che hai ragione, staccando il disco Mac è come se gli venisse a mancare qualcosa per partire.

Quello che non capisco è il perchè avrebbe dovuto infilare info di boot su un'altro disco

E sono assolutamente certa di non averglielo detto io!

Vabbè che windows è stupido :wallbash:

ocbp.rar

Share this post


Link to post
Share on other sites

OK, ocbp è a posto (sicura di avere bisogno di darkwake=0?)

Procedi in questo modo:

  1. Stacca il disco di OS X
  2. Avvia da DVD di windows e scegli "Ripristina il computer"
  3. Quando la procedura di ripristino è terminata riavvia da HD per verificare se il boot di Windows funziona regolarmente

Se con la procedura normale non riesci a ripristinare rifai il riavvio da dvd di windows e scegli "Ripristina il computer", ma questa volta scegli "prompt dei comandi" e digita (uno per volta, seguito da riavvio per verifica)

  • bootrec /fixmbr
  • bootsect /nt60 sys /mbr
  • bootrec /fixboot
  • bootrec /rebuildbcd

Se nessuno di questi comandi sortisce l'effetto sperato lancia una nuova installazione, ma come aggiornamento, questa procedura non distruggerà i dati e ricreerà il boot di windows.

 

Ci aggiorniamo a procedura conclusa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Boot ricostruito!

Per info ti dico che le ho provate tutte!

Alla fine (non so se per la somma di tutti i tentativi) è ripartito dopo uno startup repair

2lnaekw.jpg

Comunque ora win è indipendente dal disco Mac!

Vittoria!

Superato questo gap, procedo con i tentativi che mi avete suggerito nella prima pagina?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per fare questo devi staccare il disco di windows e connettere quello di OS X, poi avviare la usb di installazione e:

 

Opzione 1:

  • procedere come se volessi installare il sistema, ma arrivata alla schermata successiva a quella della scelta della lingua da utility scegli terminale e digita:

 

diskutil list

 

apparirà la lista dei dischi, identificati da diskXsY (es. disk0s2)

Identifica la partizione EFI del disco di OS X e digita:

 

newfs_msdos -v EFI /dev/diskXsY (devi sostituire X e Y con i numeri della partizione)

 

Al termine digita exit, dal menu mela scegli di riavviare il PC, stavolta da Hard Disk.

Se tutto è andato per il verso giusto avrai la schermata di Chameleon e di conseguenza potrai avviare OS X

 

Opzione 2:

  • scegliere di far partire l'Hard disk (se si avvia), una volta dentro apri il terminale e fai la procedura descritta prima, preceduta da sudo (sudo newfs_msdos -v EFI /dev/diskXsY - dovrai inserire la password)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok, a posto, fatto, è ripartito!

Ho eliminato ogni traccia del disco win dal boot e assegnato come prioritari 1) Usb 2) ML

La usb era quella con solo enoch con dentro la cartella extra del mio ML.

Prima di decretare la fine del discorso voglio provare di nuovo se va la usb pandora (che ho rifatto)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri ho provato a far partire pandora e va senza problemi.

Per tutti quelli a cui dovesse capitare il mio stesso problema, la soluzione è al post #35

Grazie a tutti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me non ha funzionato dovrò usare diskpart nel modo seguente

 

2. Aprire una finestra di comando. Dal prompt di comando, digitare diskpart e premere Invio. Verrà visualizzato il prompt di diskpart.
3. Dal prompt di diskpart, digitare list disk e premere Invio. Verrà visualizzato un elenco di unità in formato testo seguito nuovamente dal prompt di diskpart.
4. Dal prompt di diskpart, digitare select disk numerodisco (ad esempio, se il disco contenente la partizione di protezione GPT è il disco 2, digitare select disk 2) e premere Invio. Verrà visualizzato un messaggio per indicare che il disco è stato selezionato, seguito nuovamente dal prompt di diskpart.
5. Dal prompt di diskpart, digitare clean e premere Invio. A questo punto la partizione e la firma dell'unità verranno rimosse e verrà nuovamente visualizzato il prompt di diskpart.
6. Dal prompt di diskpart, digitare exit e premere Invio. Digitare nuovamente exit per chiudere la finestra di comando.
A questo punto, sarà possibile reinizializzare, partizionare e formattare l'unità interna o esterna. Eseguire Gestione disco e inizializzare il disco:
Utilizzare la procedura guidata Inizializzazione e conversione guidata disco.

meno male che era un muletto, è successo tutto con l'installazione di win 8.1 blue

Saluti Perdu

Share this post


Link to post
Share on other sites

La procedura descritta è valida per 2 sistemi operativi su 2 dischi diversi, dove il boot di windows si sia installato nella EFI di OS X.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciaoo Carbo ti ringrazio per la risposta è ti posso confermare che è andata proprio così, due dischi due sistemi operativi in uno ho messo Snow perché mi andava benissimo con il software macspeech dictate international dove scrivere su word delle lezioni di mia figlia su word, mentre nell'altro con il 1 hd staccato mi è venuta l'idea di installare win 8,1 non ho fatto in tempo a leggere prima della formattazione e si è creato sta benedetta partizione efi ed andato liscio fino alla fine, sorpresa quando ho riattaccato il di disco di Snow 10.6.8 non vedeva il Chameleon partiva solo win per su snow dovevo fare f10 all'avvio scegliere il disco di Snow e dare invio, ma di partire come primo disco nada, adesso ho reinstallato win 7 e dopo formatto il disco di Snow e reinstallo.

ti faccio sapere come è andata

Ti saluto Perdu

Share this post


Link to post
Share on other sites

Reinstallato tutto avvio solo con il disco di Snow, impostato dal bios come 1° disco e non parte mi dice che non vi è nessun device

mentre se all'avvio  faccio F10 scelgo il disco di snow invio va tutto bene e arrivo in un attimo alla scrivania, allego la schermata di disk util se può essere utile

 

imac-di-Perdu:~ Perdu$ diskutil list
/dev/disk0
   #:                       TYPE NAME                    SIZE       IDENTIFIER
   0:      GUID_partition_scheme                        *500.1 GB   disk0
   1:                        EFI                         209.7 MB   disk0s1
   2:                  Apple_HFS Snow Leopard            150.0 GB   disk0s2
   3:                  Apple_HFS Snow Leopard Copia      59.4 GB    disk0s3
   4:                  Apple_HFS Archivio                290.1 GB   disk0s4

imac-di-Perdu:~ Perdu$ 

Saluti Perdu

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
You are commenting as a guest. If you have an account, please sign in.
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×