Jump to content
Sign in to follow this  
Followers 0
Giorgio_multi

Altri SO usati dagli utenti di Insanelymac

58 posts in this topic

Recommended Posts

Qualcuno come me usa RedHat?

 

La usavo una volta, ma la sua interfaccia grafica e la sua gestione dei pacchetti li trovavo piuttosto.... Come dire? Faraginosi e inutili, ho imparato di più usando Debian che non RedHat. Ovviamente, parlo di qualche anno fa.

 

slax se solo riuscissi a far andare il wireless.....

 

Mi sa che la Slax ha 2 problemi principali:

 

1) E' una LIVE (mi pare) e quindi, molte cose non ce le ha (se deve stare in un CD o in una chiavetta usb)

 

2) Deriva da Slackware (quindi, è molto complesso far andare qualsiasi cosa se sei nuovo dei sistemi UNIX-Like).

 

Ci sono due modi per far andare una periferica HW

 

1) Il più semplice: Tale periferica è supportata nativamente dal kernel stesso (quindi, quando installi la tua distro, tale hw viene riconosciuto subito), ad esempio, le distro con kernel precompilati come Ubuntu, supportano molto hw.

 

2) La più Complessa: Se il kernel non supporta nativamente il tuo hw, devi cercare i drivers adatti alla tua periferica e molto spesso, questa operazione chiede di "ricompilare" il kernel stesso (quindi, molto complesso farlo per chi non è addetto ai lavori).

 

Mi ricordo però che c'è un sistema, si tratta di usare NDISWRAPPER che in pratica, prende i drivers della tua periferica wifi per windows e li utilizza sotto linux.

 

http://www.onlinetutorial.it/3804/linux-dr...-rete-wifi.html

 

Quest'è la guida, ovviamente, ndiswrapper funziona SOLO con il WIFI e ovviamente, non è garantito che funzioni con tutto. In bocca al lupo.

 

X David23: Dai, non esser cosi duro, in fondo, siamo in una sezione "Scazzo" del forum! :unsure:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Advertisement

xaratos, mi sa che hai poco da riprendere David23, la sezione scazzo è un altra; qua siamo in una sezione seria, anche se scarna per ora! pensaci bene, la prossima volta.

 

David, continua così visto che c'hai azzeccato pefettamente!

 

per tutti: rimaniamo in topic, visto che NON è un topic sull'installazione di linux, ma su quali s.o. abbiamo sui pc o che abbiamo avuto!

 

quindi, in carreggiata o si cancella tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sistemi Unix-Like:

 

GNU/Linux (non è un sistema unico, ce né sono diverse distro con sistemi di configurazioni, installazioni programmi, e modalità operative completamente diversi, in ogni caso, i programmi sono sempre gli stessi per ogni distro).

Le più conosciute (da cui derivano anche le altre) sono:

 

Debian: Ottima via di mezzo tra uso d'interfaccia grafica e "libertà" nelle configurazioni, in quanto sei liberissimo di "configurare a mano" tutto ciò che desideri (se né sei capace) attraverso la riga di comando. Ha un sistema di gestione dei pacchetti che è utilizzato in anche in altre distro (tipo UBUNTU o Knoppix che infatti, si chiamano appunto "Debian-Based"

 

Slackware: E' una distro che conosco poco in quanto ho smesso d'usarla perché fino alla versione 9 mi pare, non aveva alcun sistema di gestione dei pacchetti, ergo, dovevi scaricarteli a mano, insieme alle varie "dipendenze" eppoi, installarli uno per uno, dalla versione 10 in poi, ha adottato un sistema di gestione dei pacchetti mooooltooo simile a quello di debian. Basa le sue configurazioni attraverso la riga di comando, ergo, devi conoscere la sintassi dei vari files di configurazione per fare QUALSIASI cosa.

 

Gentoo: La sua forza sta nel fatto che OGNI SINGOLO programma (a partire dalla shell bash, all'interfaccia grafica), viene COMPILATO (e quindi, ottimizzato) per l'hw in uso, le configurazioni, come in slackware vanno fatte attraverso riga di comando... Peccato, che per installarla, ci vogliono 3 giorni (acceso per tutte le ore), non vi dico quanto tempo ci vuole per aggiornarla...

 

RedHat: Distro definita USER-FRIENDLY, in quanto la sua configurazione è tutta basata su interfaccia grafica e sempre tramite GUI installa le varie applicazioni con le relative dipendenze.

 

Mandrake: Come Redhat, sinceramente, non ho mai capito le differenze che intercorrevano tra le due distro (a parte il nome), ovviamente, la differenza principale, sta nei kernel che usano, infatti, le distro molto spesso compilano e modificano i kernel a modo loro e capita che lo stesso kernel in due distro diverse, supporti in modo diverso lo stesso HW (cioé che a parità di kernel, una cosa funzioni con una distro e non con un'altra).

 

Arch-Linux: Mai usata, non la conosco, l'ho vista in azione alle ferrovie dello stato... solanto che il sistemista non l'aveva configurata bene (infatti, il sistema non funzionava).

 

Sistemi BSD:

 

FreeBSD: Il più conosciuto e anche il più utilizzato in ambito server possibilità di utilizzare programmi precompilati (in pacchetti con estenzione .tgz) sia compilare i programmi attraverso l'uso di sistema "detto PORTS" (che ti permette di scaricare in modo automatico i sorgenti dei programmi che vuoi compilare).

 

OpenBSD: Spesso il software messo in BSD è molto vecchio, ma assolutamente QUASI assente da bug pericolosi per la sicurezza del computer, infatti, in OpenBSD viene messo SOLO software considerato "sicuro", anche se proprio a causa di questo, non rimane "al passo" con gli altri sistemi. Spesso viene utilizzato nelle pubbliche amministrazioni o in nodi considerati "fondamentali" ove non è necessario un aggiornamento costante, ma bensì una stabilità e sicurezza senza eguali.

 

NetBSD: Considerato il sistema più "leggero" in assoluto, viene utilizzato per "recuperare" vecchi HW tipo pentium di prima generazione al fine di usarli come Firewall, infatti, questa distro (come le altre del resto) sul networking e l'utilizzo di firewall e sistemi NAT, nonché programmi per il monitoraggio della rete.

 

C'è da precisare che i sistemi Apple, hanno un kernel che deriva da BSD proprio perché è considerato il più stabile in assoluto.

 

Chiedo scusa ai moderatori se sono andato troppo OT.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giorgio, io non ho mai risposto perché ho usato/provato tutti i sistemi operativi che girano su un PC, inclusi i più stranì/fuori dal comune.

Non ho mai provato NetBSD e OpenBSD, però.

Share this post


Link to post
Share on other sites
OT xaratos, ti intendi di programmazione?

 

Nu, ho studiato un pò informatica all'università, ma son segato a 3 esami di matematica (matematica discreta, analisi matematica e logica matematica) e ho capito, che la programmazione non fa per me... Troppa matematica per i miei gusti.

 

X Alessio: Come gia detto, le differenze sono molteplici, vanno dal kernel (modo di funzionamento, aggiornamento, ecc... completamente diversi) al "modo di avvio" del sistema: i sistemi linux, (in generale) usano il "System V", mentre i BSD usano un altro sistema completamente diverso che non ricordo qual'è... Anche la "licenza" con cui vengono distribuiti i sistemi, sono diverse, Linux viene distribuito con licenza GNU, mentre i sistemi BSD con licenza BSD (hanno delle varianti, ma non ricordo quali). In generale, posso dirti che i sistemi GNU/Linux sono indirizzati ad un'utenza Desktop, mentre i BSD ad un'utenza Server (anche se in quest'ambito, si vedono dei cambiamenti con il sistema DesktopBSD). Spero d'esser stato esauriente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

provato andoid x86 live. è una pena, gira male su pc, figuriamoci su un cellulare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
provato andoid x86 live. è una pena, gira male su pc, figuriamoci su un cellulare.

 

 

Ciao. Sono d'accordo con te. Lo provai circa un mese fa su un eeepc e fu qualcosa di peccaminoso. Indescrivibile. La 3.0 sarù quella adatta. :P

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io mi sono trovato molto bene con l' Ice Xp di Greifi, un unattended s.o. stabile e leggero nulla da dire

 

è una versione modificata di windows xp.

oltre a windows e linux è stato messo per un motivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi sto avvicinando al mondo linux con ubuntu e devo dire che non mi sembra affatto male... :(

 

e te pareva, l'ennesimo post inutile per poter aprire un topic.

 

 

oltre a windows e linux cosa ca**o vuol dire?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io windows 7, ubuntu 10.10 e backtrack 4.

Tutto in triple boot gestito da grub2.

 

Leggiti molto bene il regolamento e leggi il primo post, oltre a windows e linux cosa caspita vuol dire per te?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Leggiti molto bene il regolamento e leggi il primo post, oltre a windows e linux cosa caspita vuol dire per te?

Scusami david23.....errore mio, non avevo letto il primo post.

Comunque ho provato tempo fa Kolibri OS solo per curiosità perchè è un sistema operativo che pesa 1.4 mb e mi attirava molto, anche se poi si è rivelato (bhe cosa puoi pretendere da un sistema operatvio da 1,4 mb) molto limitato!

Eh poi avevo provato anche android, trovandomi bene con android sul mio cellulare, ho detto perchè non provarlo anche su pc? Anche se non mi è piaciuto molto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
You are commenting as a guest. If you have an account, please sign in.
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  
Followers 0

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×