Jump to content
  • Announcements

    • Allan

      Forum Rules   04/13/2018

      Hello folks! As some things are being fixed, we'll keep you updated. Per hour the Forum Rules don't have a dedicated "Tab", so here is the place that we have our Rules back. New Users Lounge > [READ] - InsanelyMac Forum Rules - The InsanelyMac Staff Team. 
hpdv6lover

[Guida] Installare Mac OS X 10.6.2 su HP serie dv6 e dv7

91 posts in this topic

Recommended Posts

Premessa:

 

Io non devo essere ritenuto responsabile di eventuali danneggiamenti al PC in quanto questa è un'operazione per cui non è stato progettato.

Anche se capita di rado che il PC dia problemi di avvio è sempre meglio farsi un backup del sistema nel caso qualcosa vada storto, quindi prima di iniziare con la guida vera e proprio vi prego di leggere la sezione: "Backup".

 

Questo è, in poche parole, un "port" della guida che ho fatto su i h a c k i n t o s h . o r g per aiutare coloro con hardware simile al mio.

 

Installare Snow Leopard 10.6.2 su Portatili HP serie dv6 e dv7 e altri PC

 

Backup (se avete un HP)

 

E' possibile creare un solo gruppo di dischi di ripristino per ciascun computer

 

  1. Assicurarsi:
     
    • di avere 3 DVD di tipo DVD -R o DVD +R o dei BluRay di tipo BD -R (altri tipi di dischi non sono supportati, compresi i DVD -DL)
    • che il PC sia collegato alla presa di alimentazione
    • di aver numerato ciascun disco prima di averlo inserito nel lettore

 

[*]Andare in "Start - Tutti i Programmi"

[*]Selezionare "Recovery Manager"

[*]Selezionare "Creazione Disco di Ripristino"

[*]Seguire le istruzioni

[*]Se avete problemi:

                           

  • avviate e mettete il primo disco nel lettore
  • riavviate
  • seguite le istruzioni

 

 

 

Installazione:

 

  1. Scaricare la iso di Snow Leopard by Hazard nei posti che sapete voi... (ehm ehm torrent ehm ehm)
  2. Masterizzarla su un DVD Vergine
  3. Scaricare la iso di GParted Live CD
  4. Masterizzarla su un CD Vergine
  5. Mettere il CD nel lettore
  6. Riavviare il PC
  7. Premere esc nel momento in cui compare il simbolo di HP per fermare il caricamento
  8. Selezionare il lettore per fare il boot da CD
  9. Se sono presenti 4 partizioni cancellare la partizione HP Tools
  10. Creare una nuova partizione HTFS+ di almeno 8 GB (è proprio il minimo in quanto SL occupa proprio 8 GB, quindi vi consiglio per un funzionamento decente di farla di almeno 16 GB)
  11. Avviare Windows
  12. Inserire il DVD con Snow Leopard nel lettore
  13. Fare il boot dal DVD
  14. Mentre compaiono le scritte bianche su sfondo nero (Darwin Bootloader) premere f8
  15. Scrivere "-v cpus=1 busratio=xx" (senza virgolette, xx sta per il busratio del vostro processore che potrete trovare qui)", ma dato che il layout della tastiera è impostato come inglese bisogna in realtà digitare " 'v cpusì1 busratioìxx ". Se non avete un i3/i5/i7 l'inserimento del busratio non è necessario (es. Intel Core 2).
  16. Premere invio
  17. Aspettare anche alcuni minuti fino alla comparsa della selezione della lingua
  18. Selezionare la lingua italiana
  19. Cliccare sulla freccia per continuare
  20. Cliccare su Accetta
  21. Cliccare sulla partizione HTFS+ creata con GParted
  22. Cliccare sul tasto Continua
  23. Cliccare su Personalizza
  24. Selezionare questo:
     
    • BootLoader: Pcefi 10.5 o 10.6 (se volete un dualboot pensa a tutto lui)
    • Kernel: Legacy kernel 10.2
    • Patches:
      • Voodoo Battery Manager
         
      • PS2 Fix

[*]SATA Fix: AHCI Fix

[*]Audio: Apple Azalia Audio

[*]Video: Graphics Enabler

 

Nota: se avete una webcam che volete far funzionare dovete selezionare anche MACam

 

 

[*]Cliccare su Continua

[*]Saltare la verifica del disco (fa perdere tempo)

[*]Alla fine dell'installazione cliccare su Riavvia

[*]Al riavvio si vedrà l'icona della mela con sotto una barra che scorre, quindi premete un tasto quasiasi

[*]Scrivere "cpus=1 busratio=xx" (senza virgolette)

[*]Premere invio

[*]Dopo l'animazione iniziale seguire la procedura guidata

[*]Godersi Snow Leopard che parte nel vostro PC

 

 

Come evitare di inserire "cpus=1" all'avvio (Consigliato) :

 

Attenzione: questo kernel funziona SOLO con Mac OS X 10.6.2

 

  1. Installare Macdrive
  2. Scaricare il Kernel patchato (da me ;D)
  3. Aprire la partizione su cui è stato installato Mac OS X con Macdrive
  4. Trascinare all'interno il kernel patchato
  5. Accettare la sostituzione
  6. Avviate Mac OS X Snow Leopard
  7. Andare in /Extra
  8. Aprire il file com.apple.Boot.plist
  9. Trovare la stringa:
    <key>Kernel Flags</key>
    <string>[color="red"]busratio=xx[/color]</string>
    


  10. Aggiungere nel punto giusto la scritta in rosso e sostituire "xx" con il proprio busratio
  11. Riavviare e godersi Mac OS Snow Leopard che sfrutta il vero potenziale del vostro processore

 

 

Fix per il volume che non cambia nonostante spostiate la barra:

 

Con schede audio IDT il volume purtroppo inizia a sentirsi da metà della barra

 

  1. Cancellare AppleHDA.kext da System/Library/Extensions
  2. Scaricare VoodooHDA.zip
  3. Decomprimere VoodooHDA.zip
  4. Aprire Kext Helper.app
  5. Trascinare all'interno VoodooHDA.kext
  6. Scrivere la Password nella casella
  7. Cliccare su Easy Install
  8. Cliccare su OK
  9. Chiudere forzatamente l'applicazione per 2 volte (è un bug noto dell'applicazione)
  10. Fare doppio click su "VoodooHDA.prefpane" e dare l'ok
  11. Mettere "Voodoo HDA Helper" in Applicazioni - Utility
  12. Andare in Impostazioni - Account - Elementi Login
  13. Cliccare sul + e aggiungere "Voodoo HDA Helper"
  14. Mettere la cartella "VoodooHDA" in Libreria
  15. Riavviare
  16. Godersi Snow Leopard con l'audio funzionante

 

 

Come installare la lingua italiana completa:

 

  1. Impostare la lingua inglese in Impostazioni (Icona con ingranaggi) - Lingue (Languages), (Trascinare al primo posto English)
  2. Fare un Logout (Mela - Logout - Pulsante Logout)
  3. Installare il file Italian.pkg
  4. Fare un Logout
  5. Impostare la lingua Italiana
  6. Godersi Snow Leopard completamente in Italiano

 

 

WiFi:

 

Purtroppo per le broadcom la situazione non è buona. Se avete una 4311 o una 43224 la scheda funzionerà perfettamente senza bisogno di fare niente. Se non ce l'avete c'è comunque un modo per abilitare la vostra: http://www.insanelymac.com/forum/index.php...opic=51725& . Se non funziona provate questo: http://www.insanelymac.com/forum/index.php?showtopic=23684 . Informo i possessori di 43225 (la mia scheda) che nessuno dei 2 modi ha funzionato ^_^ ... Consiglio di prendere una scheda wireless usb compatibile con Mac OS.

 

Per chi, dopo averle provate tutte, ha perso le speranze...

 

consiglio di prendere la D-link DWA 140. Io l'ho comprata al Mediaworld di Cagliari per 30 euro. E' ottima perchè permette di raggiungere le stesse velocità della scheda interna del proprio PC. Si può attaccare al computer dalla porta USB o attraverso la base (che permette di avere un segnale molto migliore). I driver contenuti nel CD sono solo per Windows (al solito...), ma a questo link si possono scaricare gli ultimi driver compatibili con Snow Leopard.

 

 

 

Lettore di Schede SD

Io sono riuscito a far funzionare il mio lettore di schede SD di marca JMicron con IOSDHCIBlockDevice.kext.zip. All'inizio il computer si bloccava appena inserivo la SD, poi, dopo qualche riavvio è comparsa nel desktop l'icona della scheda, ma facendoci doppio click si impallava tutto (ho dovuto chiudere forzatamente il finder che dopo non si è neppure riaperto :o). Dopo uno spegnimento che è durato una ventina di minuti (:o), alla riaccensione mi ha letto e aperto la SD senza problemi! :D Il mio consiglio è (se avete i miei stessi problemi) di riavviare e riprovare finchè non funziona e di avviare kext utility dopo l'installazione con kext helper. Inoltre, prima di inserire la SD muovete il mouse o fate in modo di non lasciare il PC "senza fare niente" prima di inserire la SD perchè potrebbe far bloccare tutto. Se ha funzionato tutto al primo o al secondo colpo lasciate perdere quello che ho scritto. :D

 

 

 

Abilitare il tap sul trackpad che ha lo stesso effetto di un click del mouse

1. Scaricare Trackpad.prefPane.zip

2. Sostituire l'originale situato in /System/Library/PreferencePanes/

 

 

 

Altre guide basate su questa per specifici modelli

 

HP dv6560

 

 

 

Adattare la guida ai PC che non sono nè HP dv6 nè HP dv7

 

Punti da tenere in considerazione:

 

  • I bios dei computer sono differenti tra loro (soprattutto quelli di produttori diversi) percui il modo per fare il boot da CD/DVD può essere differente. Di solito appena compare il simbolo del produttore bisogna premere esc (in alcuni bios la combinazione è diversa) e selezionare nel menù adatto da quale device fare il boot (in questo caso il lettore) o quale device controllare per primo per vedere se c'è qualcosa da cui bootare. Purtroppo non c'è un metodo universale ma più o meno la procedura è questa  :(
  • Ogni produttore modifica le partizioni come vuole, però se ci sono 4 partizioni e vi da un errore riguardo a degli slot quando provate a crearne un'altra dovete cancellarne per forza una
  • Il testo da inserire nel Darwin Bootloader varia a seconda dell'hardware del computer, comunque se arrivate alla schermata di selezione della lingua scrivendo solo "-v" è tutto apposto (es. Core 2) se invece il PC si riavvia dovete inserire "-v busratio=xx" (xx sta per il busratio del processore, vai qui per scoprire quello giusto per il tuo modello). L'inserimento di "cpus=1" non dovrebbe essere necessario perchè è causato da un bug del bios delle serie dv6 e dv7. Nel caso continui a riavviarsi inserite anche quello.
  • Anche le personalizzazzioni da scegliere dipendono dall'hardware però sappiate che PCEfi va selezionato in ogni caso, che dovete selezionare il Legacy Kernel se avete un i5, un kernel con emulazione SSE3 (è scritto in basso, nella descrizione) se avete un Pentium 4, l'AMD Kernel se avete un AMD (insieme al pacchetto di patch per AMD) e non selezionare nessun kernel se l'installazione parte inserendo solo "-v", che se avete un notebook è consigliato installare il Voodoo Battery Manager (mostra lo stato della batteria) e i PS2 fix (se usate una tastiera USB non serve), che i fix del disco rigido dipendono dal disco che avete, ma se avete un SATA selezionate AHCI fix, che l'audio di Apple Azalia Audio dovrebbe funzionare bene, ma se non lo fa scaricate VoodooHDA.kext e che se avete una nVidia al 90% verrà abilitata con Graphics Enabler e se avete una ATI potrebbe abilitare anche quella, altrimenti selezionate un ATI Injector adatto alla vostra scheda video. RICORDARSI IL CMOS RESET FIX che con alcune schede madri senza applicarlo si può f*****e tutto!
  • Al riavvio digitate lo stesso comando che avete digitato nel Darwin Bootloader. Se il PC si riavvia aggiungete "cpus=1" (guardate più su per fixarlo e ricordate che funziona solo se avete la 10.6.2, quindi è meglio se selezionate anche quello in fase di installazione e che nel boot.plist dovete inserire "busratio=xx" se avete un i7)
  • Se la vostra scheda wireless non è una Broadcom in fase di installazione selezionate i driver adatti alla vostra scheda e sperate che funzionino.

 

 

Appunto sui 64bit

 

Col legacy kernel (quindi anche con quello modificato da me) si può abilitare la modalità a 64 bit che di default è disabilitata. Basta digitare in PCEfi il comando "-force64" (senza virgolette) per forzare l'avvio a 64 bit. Inizialmente credevo che questo comando non funzionasse perchè in system profiler, nella voce "Kernel ed Estensioni a 64bit" compariva comunque no. Le prove del funzionamento possono essere trovate aprendo il monitor attività (Applicazioni - Utility). In molti processi (soprattutto di sistema) si vedrà la digitura "Intel (64 bit)": stanno partendo in 64 bit! Senza il comando sopra indicato compariva solo "Intel". Altre prove possono essere trovate andando nell' "Ottieni Informazioni" di un'applicazione che parte sia in 32 che in 64 bit come QuickTime X. Adesso vedrete anche la casella "Apri l'applicazione in 32 bit". Prima non c'era perchè non poteva fare altro che partire in 32bit. Comunque, come detto un sacco di volte, il kernel a 64 bit va usato solo se dovete fare operazioni molto pesanti per il processsore (come rendering 3d) o avete grandissime quantità di RAM. Le prestazioni del sistema sono leggermente migliorate (l'avvio avviene più velocemente) e l'apertura e lo scorrimento delle cartelle poste sul dock è molto più fluido. La maggior parte delle applicazioni di terze parti partirà comunque in 32bit (tranne quelle molto pesanti che richiedono un lavoro maggiore da parte del processore). Conculsione: cambia poco (a meno che non dobbiate fare calcoli "pesanti").

 

Aggiornamenti:

[color="red"]Aggiornamento 18/08/2010:[/color]
Tolto lo scrolling a due dita.
Aggiunte precisazioni grazie ai consigli di Alessandro17.

[color="red"]Aggiornamento 30/07/2010:[/color]
Aggiunto lo scrolling a due dita e il tap sul trackpad.

[color="red"]Aggiornamento 27/07/2010:[/color]
Aggiunto come far funzionare il lettore di schede SD ([b]JMicron[/b]).

[color="red"]Aggiornamento 21/07/2010:[/color]
Aggiunta la sezione aggiornamenti.
Aggiunte alcune precisazioni per evitare i problemi incontrati da sweetpiggy.
Aggiunto sweetpiggy nelle storie di successo 

[color="red"]Aggiornamento 28/06/2010: Snow Leopard 10.6.4[/color]
[b]Sconsiglio a tutti gli utenti nVidia di aggiornare alla 10.6.4 perchè fa calare
drasticamente le prestazioni delle loro schede.[/b]
[b]Per tutti gli utenti ATI non c'è pericolo.[/b]
A questo punto è consigliato da tutti tenersi la 10.6.2 se si vogliono prestazioni
ottimali con la grafica.

 

Storie di Successo:  ;D

 

vale, mirco, sweetpiggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie, ottima guida.

 

OT. Ad esempio questo è un tipo di guida che può tranquillamente essere pubblicata essendo farina del suo sacco, semplicemente la posta su 2 siti contemporaneamente.

 

Altra cosa è postare da un altro sito una guida fatta da altri, non è concesso.

 

Specifico questo per quegli utenti a cui non è stato consentito postare tali tipi di guide.

 

Fine OT.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Grazie, ottima guida.

 

OT. Ad esempio questo è un tipo di guida che può tranquillamente essere pubblicate essendo farina del suo sacco, semplicemente la posta su 2 siti contemporaneamente.

 

Altra cosa è postare da un altro sito una guida fatta da altri, non è concesso.

 

Specifico questo per quegli utenti a cui non è stato consentito postare tali tipi di guide.

 

Fine OT.

 

grazie a te! ;) E' stato un onore! Spero di poter aiutare qualcuno con questa guida ed evitare a più persone possibile le giornate intere che ho passato io per cercare di risolvere i problemi. Comunque fai bene a ricordare che plagiare è scorretto e contro le regole del forum. Mi ci è voluta un'oretta buona per sistemare tutti i tag e vedere la guida ricopiata pari pari da un'altro sarebbe quantomeno offensivo per il mio lavoro -_-

Share this post


Link to post
Share on other sites
# Installare Macdrive

# Scaricare il Kernel patchato (da me ;D)

# Aprire la partizione su cui è stato installato Mac OS X con Macdrive

 

Quali modifiche hai effettuato al kernel?

Share this post


Link to post
Share on other sites

comincio con un ringraziamento anticipato ad hpdv6lover per la stesura della guida.

 

 

 

appena finiti i download mi cimenterò nell'istallazione di OSX sul mio vecchio hp pavilion dv6560el :D

 

(che al momento ha il disco così partizionato: vista + seven + hp recovery) (sempre in dual boot con 7 dunque :))

 

volevo chiedere 2 cose:

 

1 se sei già a conoscenza di qualcosa che differisce dalla tua guida, rispetto al mio pc. (es: nella tabella dei busratio che linki, non c'è il mio processore Intel Core 2 Duo T7300 / 2 GHz, che valore devo usare?)

 

2 una volta creato il cd di ripristino hp, pensavo di istallare osx dove ora ho vista: a tal proposito, se unisco le due partizioni di vista ed hp recovery, e ci istallo osx, se un domani ripristinassi il portatile con il dvd di ripristino, mi andrebbe a ripristinare anche la partiziona hp recovery? (certo non è vitale stà cosa, perchè non penso di rimettere mai sVista :D :D)

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie :)

se dovevo sistemare la firma, spero vada bene.

 

nel frattempo il report everest del mio laptop:

Report Everestta

 

 

 

EDIT:

 

allora, ho istallato :) è filato tutto lisco, nessun blocco durante la procedura (seguita alla lettera la guida);

 

finita l'istallazione ho riavviato, ma non è comparsa la schermata con la mela, ma prima la classica schermata hp, e poi riparte lil 'darwin bootloader' ed una nuova istallazione di hazard (se lascio il dvd dentro il lettore),

se invece riavvio senza dvd dopo la scherma Hp esce per un secondo uno screen nero con una scritta che non riesco a leggere e poi parte seven :thumbsup_anim:

 

cerco un pò in giro, ma magari se qualcuno già immagina cosa potrebbe essere ....;)

 

 

EDIT2

 

ALLORA:

si avviasenza il dvd di snowleo nel lettore :)

ho dovuto semplicemente spostare il flag 'boot' dalla partizione con seven a quella con OSX :)

ora parte efi e mi permette di scegliere Seven o Snowleopard in dual boot :D:D

 

PERO',

ancora non ci siamo, parte osx, arriva la schermata grigia con la mela ed il cursore di attesa sotto, 30/40 secondi ed arriva il temuto kernel panic,

di cui allego foto, sperando che qualcuno possa illuminarmi :wacko:

 

 

100707181240.th.jpg100707181343.th.jpg

 

 

EDIT3

sono riuscito a farlo bootare in safe mode con:

-x cpus=1 busratio=20

 

come faccio ora a capire quale è il problema?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao....

 

Per qualche tempo ho combattuto con la Hazard e il mio HP DV6 2044EL (Core i7, Chipset PM55 Express). Purtroppo non sono mai riuscito a fargli sfruttare tutti e 8 i core (4 fisici + hyperthreading).

 

Ho due domande:

> quando indichi di inserire busratio=xx come parametro di boot....intendi la doppia cifra (es.20) oppure letteralmente la doppia x?

> il kernel da te modificato....va bene anche per i core i7 o solo per i core i5?

 

Grazie e complimenti per la tua guida :(

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao....

 

> quando indichi di inserire busratio=xx come parametro di boot....intendi la doppia cifra (es.20) oppure letteralmente la doppia x?

 

 

Grazie e complimenti per la tua guida :thumbsdown_anim:

 

intende la doppia cifra :D

 

 

 

 

 

UPDATE:

 

sono riuscito a far partire Snow Leopard :D

 

funziona quasi tutto ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

E come hai fatto a farlo partire? Cosa, di cò che non è riportato in questa guida, hai fatto? Come hai raggirato il kernel panic? Facci sapere! :-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Innanzitutto mi scuso per la mia assenza. Sono andato in Inghilterra (in College) per 2 settimane e sono tornato ieri sera alle 23:30. Detto questo passiamo alle cose serie.

 

Ti ringrazio per il tuo post e per avermi nominato. :thumbsup_anim:

 

1. Che cosa succede quando tenti di spegnere? Se è un kernel panic posta le immagini.

2. Per la cam usa il kext MACam.kext.zip (lo inserirò nella guida)

3. Ho anch'io il problema dello schermo che perde luminosità quando si stacca la presa e credo che sia legato al risparmio energetico. Ha senso perchè dovendosi affidare alla batteria il PC ha meno energia a disposizione e tende a risparmiare. Purtroppo non so come ovviare al problema.

4. Quale driver stai usando per la scheda wireless (immagino i Voodoo Wireless)?

5. Riguardo ai tempi di spegnimento e riavvio non saprei dirti. Dipende tutto da quanti programmi hai che si caricano in background o all'avvio e dall'hardware che hai. Non preoccupartene.

 

Anche se hai risolto, la soluzione al tuo dubbio sul busratio era nella sezione "Adattare la guida...". Consiglio a tutti di dare un'occhiata perchè potrebbe sempre servire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

bentornato :(

 

grazie anche a te per aver linkato la mia guida nella tua;)

 

1 superato con un dtdt modificato (da un altro utente: kalevra) :D

2 si avevo letto in giro.... lo proverò senz'altro;)

3 si, effettivamente quel funzionamento è normale... sono che poi, in alcuni casi, andando a rialzarla a mano mi si freezava tutto e dovevo spegnere forzatamente. comunque RISOLTO quando ho messo il dsdt per lo spegnimento :D ora è sempre alta

4 mi sembra di si, ma non mi ci stò sbattendo, dato che uso una usb key per connettermi, non avendo la linea telefonica fissa a casa. inoltre conto di verificare il funzionamento di una wifi-usb della sitecom, che ha anche software(driver per mac forniti dal produttore;)

5 per l'avvio, devo mettermi ad analizzare quello che fà (dove trovo un log dell'avvio?) comunque, con il dsdt modificato da quando clicco 'spegni' a quando si spegne il portatile totalmente passano al max 4/5 secondi :) un fulmine!

 

ti ringrazio ancora per gli spunti che mi ha dato la tua guida, considera che uso un Mac/Hack da appena una decina di giorni, e già mi sono9 messo a fare una guida :D:D

se vuoi darmi una mano per qualche altro mio problemino vieni nella discussione, così evitiamo di incasinare questa :)

 

p.s.: è sempre sconsigliato aggiornare alla 10.6.4 per chi ha le nvidia? (lo sò, ancora non ho finito di sistemare la 6.2 già tento di scassare tutto :D:D:D)

Share this post


Link to post
Share on other sites
bentornato :blink:

 

grazie anche a te per aver linkato la mia guida nella tua;)

 

1 superato con un dtdt modificato (da un altro utente: kalevra) :D

2 si avevo letto in giro.... lo proverò senz'altro;)

3 si, effettivamente quel funzionamento è normale... sono che poi, in alcuni casi, andando a rialzarla a mano mi si freezava tutto e dovevo spegnere forzatamente. comunque RISOLTO quando ho messo il dsdt per lo spegnimento :D ora è sempre alta

4 mi sembra di si, ma non mi ci stò sbattendo, dato che uso una usb key per connettermi, non avendo la linea telefonica fissa a casa. inoltre conto di verificare il funzionamento di una wifi-usb della sitecom, che ha anche software(driver per mac forniti dal produttore;)

5 per l'avvio, devo mettermi ad analizzare quello che fà (dove trovo un log dell'avvio?) comunque, con il dsdt modificato da quando clicco 'spegni' a quando si spegne il portatile totalmente passano al max 4/5 secondi :D un fulmine!

 

ti ringrazio ancora per gli spunti che mi ha dato la tua guida, considera che uso un Mac/Hack da appena una decina di giorni, e già mi sono9 messo a fare una guida :D:D

se vuoi darmi una mano per qualche altro mio problemino vieni nella discussione, così evitiamo di incasinare questa :D

 

p.s.: è sempre sconsigliato aggiornare alla 10.6.4 per chi ha le nvidia? (lo sò, ancora non ho finito di sistemare la 6.2 già tento di scassare tutto :D:D:D)

 

Bene :) Son contento che tu abbia risolto i tuoi problemi. L'aggiornamento alla 10.6.4 non porta praticamente nulla. Risolve il bug del wake up dallo sleep che non avveniva se fatto tramite mouse (basta farlo col pulsante d'accensione). Tutto l'altro sono bug fix minori a programmi minori. La differenza non si sente... Tenendo conto di questo, aggiungi il fatto che le prestazioni grafiche calano (e calano davvero sulle nVidia) e che ogni versione comporta degli adattamenti (per quanto questa non mandi all'aria niente apparte l'audio di AppleHDA) come lo SleepEnabler che va cambiato di versione in versione (altrimenti Kernel Panic): secondo me non ne vale la pena. Se poi pensiamo che anche la .3 fa calare le prestazioni grafiche di tutte le schede (ma non quanto la .4 con le nVidia) c'è da mettersi le mani nei capelli. Queste cose sono documentate e si possono trovare anche sul blog di Netkas (di certo non il primo scemo che passa).

 

Mi chiedo cosa stia combinando la Apple...Inoltre la .4 incasina tutti i driver CUDA ed impedisce a qualunque applicazione basata su di essi di sfruttarli. Io mi posso scordare l'aggiornamento in quanto sono un appassionato di 3d e tra le mie app c'è anche Octane Render (renderer basato esclusivamente su CUDA).

 

In definitiva, se non devi fare grafica 3d o giocare a giochi "pesanti" puoi fare l'aggiornamento, anche se non ti cambierà praticamente niente. La cosa a cui devi fare attenzione è lo SleepEnabler che causa Kernel Panic se non tolto e poi sostituito con quello adatto alla versione. Puoi scaricare quello per la .4 su kexts.com. Ovviamente fatti un Backup della 10.6.2 con Time Machine e copiati la cartella Extensions da qualche parte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

bella roba >D

 

considerato che stò appena finendo di sistemare la 10.6.2, e sicuramente voglio provare qualche gioco pesante (o almeno finchè sopporta la mia vecchia 8400m :D), accetto il consiglio di non aggiornare :)

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
mettiti in regola e non fare post inutili.

 

Mi pare che hai una vera e propria passione per riprendere gli altri :)

Perché non chiedi di diventare moderatore?

 

Parlando seriamente: se riprendi gli altri, anche tu scrivi post inutili. Quindi o usi report oppure lascia perdere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

hpdv6lover

Grazie per questa guida. L'ho usata io stesso su un Pavilion dv7-3170el, nell'insieme ottima guida.

Direi però che qualche chiarimento non ci starebbe male.

Ad esempio, quando scrivi:

"Modificare il com.apple.boot.plist aggiungendo "busratio=xx" nei Kernel Flags (xx sta per il vostro busratio)"

non è detto che tutti sappiano come si fa.

Ecco dunque un topic che chiarifica le cose:

 

http://www.insanelymac.com/forum/index.php?showtopic=209094

 

Aggiungerei inoltre che invece di pico si potrebbe usare Smultron, più semplice.

Un altro consiglio: non è necessario usare Windows e MacDrive per sostituire il kernel, basta fare il login come root ("sudo passwd root" per abilitarlo).

Ancora devo vedere tante cose, incluso "riparare" il suono e vedere se riesco a far funzionare il wireless.

Ti farò sapere.

 

Edit: anche le tue istruzioni per il suono funzionano perfettamente. Quando ho fatto doppio click su "VoodooHDA.prefpane" mi ha dato un errore, ma il suono funziona lo stesso.

Scheda Wi-Fi: come la tua, niente da fare.

Ne acquisterò una compatibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
bravo andrea

 

Grazie Seymourdd. Felice di essere stato d'aiuto :)

 

hpdv6lover

Grazie per questa guida. L'ho usata io stesso su un Pavilion dv7-3170el, nell'insieme ottima guida.

Direi però che qualche chiarimento non ci starebbe male.

Ad esempio, quando scrivi:

"Modificare il com.apple.boot.plist aggiungendo "busratio=xx" nei Kernel Flags (xx sta per il vostro busratio)"

non è detto che tutti sappiano come si fa.

Ecco dunque un topic che chiarifica le cose:

 

http://www.insanelymac.com/forum/index.php?showtopic=209094

 

Aggiungerei inoltre che invece di pico si potrebbe usare Smultron, più semplice.

Un altro consiglio: non è necessario usare Windows e MacDrive per sostituire il kernel, basta fare il login come root ("sudo passwd root" per abilitarlo).

Ancora devo vedere tante cose, incluso "riparare" il suono e vedere se riesco a far funzionare il wireless.

Ti farò sapere.

 

Edit: anche le tue istruzioni per il suono funzionano perfettamente. Quando ho fatto doppio click su "VoodooHDA.prefpane" mi ha dato un errore, ma il suono funziona lo stesso.

Scheda Wi-Fi: come la tua, niente da fare.

Ne acquisterò una compatibile.

 

Grazie per i consigli :P Provvederò a chiarire il punto che effettivamente è molto meno noob-friendly rispetto al resto della guida. Sai, ho optato per il metodo Macdrive perchè è molto più facile da usare per coloro che sono stati sempre abituati ad usare windows e che non sono molto esperti col terminale. Scusa, ma non capisco cosa siano Smultron e pico, illuminami...;)

 

andrea scusa ma il kernel da te modificato è adatto anche per i7 o funziona al top solo con i5?perche non riesco a capire se sfrutto tutti e gli 8 core o solo 4

 

Sisi, funziona perfettamente con tutti i processori non supportati dal kernel di default (vanilla).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Scusa, ma non capisco cosa siano Smultron e pico, illuminami...:)

 

Sono text editors, ad esempio per modificare il com.apple.boot.plist

Pico non è semplicissimo. Smultron è di una facilità estrema, anche perché ti permette di modificare testi di sistema senza diventare root.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ragazzi vi chiedo cortesemente un aiuto!sto provando ad istallarlo su un hp pavilio dv7 3165.el!

ho provato 3000 mila volte ma nulla! parte e poi mi dice:

using SMBIOS TABLE FOUND 0X000fe120

using ACPI RSDP REVISION 2 FOUND at 0x000fe020 e rimane li fermo senza fare nulla!

il dvd è masterizzato correttamente perche ne ho provate piu copie fatte con piu programmi e mi fanno lo stesso scherzo!!

che devo fare aiutatemi please!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
You are commenting as a guest. If you have an account, please sign in.
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoticons maximum are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×