Jump to content

netgear

Local Moderators
  • Content count

    2,354
  • Joined

  • Last visited

1 Follower

About netgear

  • Rank
    InsanelyMac Deity

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Firenze
  • Interests
    Astrofisica

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. netgear

    Mio hackintosh e monitor 4K

    Ricordiamo che usando lo scaler e portando un monitor dalla risoluzione nativa di 4K ad una diversa la qualità sarà sempre molto peggiore di un monitor che nasce a quella risoluzione, anche sullo zoom del desktop non abbiamo lo stesso risultato dell'1:1. Se si parte (parlando di Desktop) dal presupposto che si vuole tenere tutto 1:1 un 32 pollici 2K ha lo stesso confort visivo di un 24 FullHD ( 92 PPI ) con un 70% di spazio in più dove posizione le finestre e quant’altro, non male. Ovviamente dipende sempre da quello che dobbiamo fare e da cosa stiamo cercando. Riguardo alla percezione pratica dell’occhio; ad una distanza di due metri l’occhio non è in grado di percepire differenze tra un FullHD e un 4K su uno schermo da 60 Pollici. Imo la vera evoluzione invece è l’HDR che come per l’audio aumentando la Dinamica ci avvicina alla realtà. A distanza ravvicinata d’altra parte un 40/50 pollici offre a 4K un dettaglio sbalorditivo, allo stesso tempo però aumentando il campo visivo e la retina funzionando meglio nella zona centrale ci farà perdere qualità nell’interezza, vedremo bene solo una porzione. Ma il tuo problema alla fine rimane solo che non hai una scheda video adatta, hai speso tanto per un monitor... anche nell'usato ora con un pochi euro prendi una video adatta allo scopo.
  2. netgear

    Mio hackintosh e monitor 4K

    Ma poi un Monitor 4K come principale, anche con polliciaggio alto devi ricorrere a zoom e quant'altro per avere una visione umana, non credo tu voglia uscire dalla risoluzione nativa e interpolare abbassando la qualità, stesso dicasi aumentando le dimensioni delle componenti Desktop. Se invece è un Monitor secondario dove esci con video o foto allora OK. Un 32 2K ha le proprozioni di un 24 Full HD, come esperienza dimensionale...
  3. netgear

    Mio hackintosh e monitor 4K

    IO vado in 2K, ma avendo il DisplayPort e supportando Max Resolution:4096x2160 non ci dovrebbero essere problemi...
  4. netgear

    Mio hackintosh e monitor 4K

    A parte il limite fisico delle porte, se le cose non sono cambiate, per uscire da MAC oltre 192x1200 bisogna usare l'uscita DisplyPort...
  5. netgear

    progetto hackintosh Desktop assemblato

    Una volta lanciato e riavviato, togli e rimetti la spunta:
  6. netgear

    High Sierra su Gigabyte GA-Z97-D3H e Intel i5-4690K

    Installato la 10.13.6 giusto oggi da USB: USB_4586.zip
  7. netgear

    High Sierra su Gigabyte GA-Z97-D3H e Intel i5-4690K

    Il disco di Windows basta che lo disabiliti da BIOS, non è che cmq crea problemi. Ti scarica l'installer da 20 Mb perché probabilmente non se a posto con l'SMBIOS e lui vede una macchina da "certificare" per la compatibilità. Windows 7 lo puoi tranquillamente installare in UEFI, anzi... Come riesci ad avere tutti questi problemi con quell'hardware, ipotizzo solo manovre sbagliate in cascata :-)
  8. netgear

    High Sierra su Gigabyte GA-Z97-D3H e Intel i5-4690K

    Z97 in Firma, installazione UEFI, se non ci sono dubbi lato video il resto si installa SENZA il minimo problema...
  9. netgear

    High Sierra su MSI coffee lake

    Ogni volta che scolleghi e ricolleghi il cavo LAN c’è una nuova negoziazione DHCP, prova a mettere l’IP Fisso. Ovviamente sincerati di usare il Kext giusto. Poi bisogna capire di preciso qual è il problema...
  10. netgear

    HP Spectre x360 13-aeoxx

    Si se funziona tutto io per ora me lo goderei così, poi magari in futuro uno riprepara il tutto :-)
  11. netgear

    HP Spectre x360 13-aeoxx

    In sostanza devi formattare il disco e prepararlo con lo schema di partizionamento che ti ho postato. Una volta fatto con Acronis ripristini SOLO la partizione di Sistema e quella di Ripristino. Con la cartella Microsoft nella EFI il sistema non si avvierà, a questo punto avviando la WinPE che ti ho postato accediamo agli strumenti per correggere il BCD, si può fare anche da terminale ma la cosa si complica ulteriormente. Quando tutto è allineato il Sistema Windows si avvia, sempre che HP non abbia fatto modifiche ai file di Boot del Sistema stesso, ma non penso. Opzione 2. prepari il Disco e installi Windows 10, buttando tutto quello che è HP installato.
  12. netgear

    HP Spectre x360 13-aeoxx

    Oltretutto il Boot del Sistema HP non è chiaro, probabilmente c'è qualcosa di modificato perché il tuo BCD non punta su nessun Disco e su nessuna partizione, un Sistema standard con questo BCD non avvia, poi si può sempre ovviare in altri modi ma insomma... Hai ragione, sei stata fin "troppo" brava ad arrivare fino a questo punto :-)
  13. netgear

    HP Spectre x360 13-aeoxx

    Il BCD va modificato sul computer proprietario, a questo scopo consiglio di crearsi una chiavetta WinPE che ci può togliere da "qualsiasi" impiccio. Avendo il Backup di Acronis (che in fase di ripristino ripara il BCD) io preparerei il Disco con un partizionamento più consono di quello HP, ripristinerei la sola partizione di Sistema e con la WinPE allineerei il BCD.
  14. netgear

    HP Spectre x360 13-aeoxx

    Probabilmente non sei in UEFI o hai una soluzione Ibrida, se l'ipotesi è la seconda l'installazione di Clover ha resettato una parte dell'MBR dal quale Windows avviava, ci voleva fin dall'inizio uno screen con Diskpart per capire la situazione. Se Windows avviava UEFI dalla cartella Microsoft questa si trova nella stessa posizione di prima, praticamente nn ha subito modifiche. Se invece si sono mescolate le cose con un installazione Clover diversa dalla UEFI è venuto fuori un po' di casino, insomma le variabili sono molte. Se Invece hai Windows UEFI e la cartella Microsoft corrisponde a quello che deve bisogna riallineare il BCD alla partizione di Windows , perché qualcosa è successo... Puoi Rinominare il file bootmgfw-orig.efi in bootmgfw.efi e vedere se da BIOS la Entries per Windows avvia.
  15. Se abbiamo il nostro Sistema corrotto possiamo Ripristinare OS X dal File/Disco (vmdk) di una macchina Virtuale VMware, Spenta. Come procedere, installiamo: OFSMount R-Drive Image Avviamo OFSMount e carichiamo il disco VMDK della macchiana Virtuale: Selezioniamo la Partizione di Sistema, confermiamo senza modificare nulla, una volta montata Windows ci chiederà di formattarla, premiamo Annulla: Avviamo R-DRIVE Image e selezioniamo "Copy a Disk to a Disk": Selezioniamo come Sorgente la Partizione Montata con OFSMount,e come Destinazione il nostro Sistema OS X corrotto o da reinstallare: Espandiamo lo spazio sul Disco: Confermiamo e portiamo a termine il Ripristino: Avviamo l'Hackintosh, Ripristino eseguito con successo:
×