Jump to content

netgear

netgear

Member Since 25 Jan 2011
Offline Last Active Private
*****

Topics I've Started

Al Tempo del Commodore AMIGA

02 January 2018 - 10:23 AM

Stamani un amico mi ha linkato questo articolo, risalente al Giugno 1987.

Leggerlo è stato come tornare indietro nel tempo…

 

Al tempo del Commodore Amiga

 

Attached File  Amiga500.jpg   88KB   2 downloads

 

All’epoca mi ero appena licenziato dalla GBC Elettronica per mettere in piedi un negozio Commodore, con un entusiasmo, credo, non più riproducibile.

Sì, perché anche l’entusiasmo dell’epoca era diverso da quello di oggi.

 

Il “troppo” (ma non solo quello) ci ha tolto la possibilità di meravigliarci. Inevitabile, penso, ma solo chi ha vissuto quell’epoca può capire fino in fondo quale emozione nel vedere per la prima volta…

 

Avevo un collega che aveva già prima di me aperto un suo negozio.
 All’uscita sul mercato dell’Amiga 1000, ne ordinò subito una. Un giorno, dopo averla messa in vetrina, con una Demo in esecuzione, si assentò per delle commissioni, lasciando solo il figlio in negozio.

 

Rientrando, vide una folla davanti alla vetrina che proseguiva fin quasi sulla strada: pensò subito ad una disgrazia e, facendosi spazio tra la gente, arrivò davanti alla vetrina in cui era esposto Amiga.
 Solo in quel momento capì il perché di tutto quel trambusto: la meraviglia di assistere per la prima volta a qualcosa di mai visto prima.

Cancellazione Disco e Preparazione Manuale UEFI/GPT

28 October 2017 - 05:44 PM

Se il disco non è nuovo azzeriamo la tabella delle partizioni da precedenti installazioni, questo per non ritrovarci ad eventuali problematiche in seguito, in molti casi questo passaggio non serve ma è a scopo precauzionale, il multiboot non ammette imperfezioni.

Questo perché nonostante il disco venga preparato in GPT (da OS X), se precedentemente l’MBR è stato scritto qualche blocco non verrà cancellato, diventando un problema quando effettueremo l’installazione di Windows. Quest’ultimo infatti, vedendo l’MBR scritto ci informerà che non può procedere all’installazione in GPT, non riconoscendo la preparazione del disco come tale, problema assente per MAC e LINUX.

Creiamo una Live di GParted CD o USB, uno strumento che può tornarci utile in molte circostanze.

 

Avviamo GParted, da Menu “Dispositivo”, “Crea tabella partizioni”:

 

2qxui4g.jpg

 

Selezionare il nuovo tipo di tabella lasciamo “msdos”, Apply e lasciamo il Disco “non allocato”:

 

a0uzbl.jpg

 

Oppure se abbiamo accesso al disco da Windows possiamo usare il comando "diskpart".

 

Con il tasto destro nell'angolo in basso a sinistra apriamo un Prompt come amministratore:

 

2hn2rrs.jpg

 

Oppure PowerShell:

 

2wgd745.jpg

 

Digitiamo il comando "diskpart" (digitare i comandi senza le virgolette)

 

Visualizziamo i dischi collegati con "list disk"

 

Selezioniamo il disco da cancellare (esempio disco 2) "sel disk 2"

 

Ora azzeriamo il disco con "clean"

 

513vq8.jpg

 

Ora il disco risulterà azzerato e da inizializzare (solo verifica premere Annulla):

 

12674fm.jpg

 

Ma anche dall'installer di Windows, con Elimina, fino ad ottenere solo uno spazio non allocato:

 

29q1ruf.jpg

 

 

Preparazione Manuale UEFI/GPT

 

Preparazione del Disco UEFI "manuale", magari per avere una EFI più grande o riscontrando problemi con Utility Disk / Diskpart o semplicemente avere un maggiore controllo sul proprio Disco.

 

Per semplicità useremo sempre GParted, strumento indipendente ed avviabile.

 

Una volta avviata la Live USB o DVD:   “Dispositivo / Crea tabella partizioni

 

2ns7760.jpg

 

Selezionare il nuovo tipo di tabella:   “GPT

 

dy6elg.jpg

 

Confermiamo con “Apply

 

33as9c1.jpg

 

Ora che il nostro Disco è preparato UEFI/GPT creiamo la Partizione EFI selezionando il pulsante “Nuova

 

Si aprirà una maschera dove imposteremo le caratteristiche della partizione: “Nuova dimensione: / File system: / Etichetta:” premiamo "Add"

 

4hbfk6.jpg

 

Confermiamo con “Apply

 

2q9mh3b.jpg

 

Ora dobbiamo impostare gli attributi della EFI: tasto destro del mouse sulla EFI e selezioniamo “Gestione flag

 

67pfea.jpg

 

I “flag” spuntati devo essere “boot / esp” chiudiamo con “Close

 

246nywl.jpg

 

Il nostro Schema UEFI/GPT è pronto per tutti i Sistemi, avviare OS X o Windows o Linux e gestire lo spazio non allocato a piacimento.

 

2rw3z9i.jpg

 

20u5rpt.jpg

Buon FERRAGOSTO

15 August 2017 - 06:31 AM

A chi è sotto l'ombrellone come a casa...

 

Buon FERRAGOSTO  :) .

 

Aggiornare una Macchina Virtuale

19 May 2017 - 07:35 PM

21mhstk.jpg

 

 

 

Da una VM (in questo caso una 10.9) creiamo un nuovo disco da 8 GB, quando viene visualizzato il nome del disco (esempio OS X 10.9-0.vmdk) rinominiamolo “Installer.vmdk”:

 

2dv4rpf.jpg

 

 

Avviamo la VM, ci verrà segnalato il nuovo disco da Inizializzare, procediamo e diamogli come nome “Installer”.

Da App Store scarichiamo l’ultima versione di OS X (ad oggi Sierra), una volta scaricata apriamo il Terminale e digitiamo:

sudo /Applications/Install\ macOS\ Sierra.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/Installer --applicationpath /Applications/Install\ macOS\ Sierra.app --nointeraction

Una volta finito spegniamo la VM.

 

Creiamo una Nuova VM macOS 10.12, Memoria 4 Gb HD 40 Gb, con un editor di testo aggiungiamo nel file "configuration" (dentro la cartella della VM) questa voce: smc.version = "0"​:

 

70zuhd.jpg

 

 

Dalla configurazione aggiungi HD esistente:

 

16bbi2x.jpg

 

selezioniamo “Installer” che si trova nella cartella OS X 10.9:

 

1473h0.jpg

 

 

Avviamo la VM 10.12, partirà l’Installer, inizializziamo il nuovo disco da 40Gb, e procediamo con l’installazione, una volta finito avremo la Nuova VM macOS 10.12 aggiornata all’ultima versione:

 

 

28jfqfn.jpg

 

 

PS: L’Installer.vmdk possiamo usarlo anche per l’installazione Fisica, nella opportuna Guida.

Installazione Fisica da VMware

13 May 2017 - 01:23 PM

Lo scopo di questa Guida è quello di allargare gli orizzonti sull’impiego della virtualizzazione.

In questo caso da una macchina Virtuale, una 10.11.6, creeremo una VM Recovery avviabile, la procedura da qui in avanti sarà uguale in tutto e per tutto ad un MAC ufficiale.

Questa soluzione ci permetterà il Download e l’installazione su HD Fisico, restituendoci, come vedremo, un OS X avviabile Hackintosh  configurato in tutte le sue parti, pronto per l'avvio Fisico

In sostanza: Creare l'Hackintosh da una Macchina Virtuale, con il solo ausilio di una Recovery, resa avviabile con VMware, operando su disco Fisico  :) .

2hic9wi.jpg

Ovviamente si può creare invece della Recovery direttamente l’installer, saltando tutta la fase di Download, questa scelta è stata fatta per allargare le tematiche.

 

Recovery o Installer:

 

Entriamo nella configurazione della macchina virtuale:

156y7wp.jpg

 

Da “Add” creiamo un nuovo Hard Disk:

fdrjbn.jpg

 

1 Gb basterà allo scopo per la Recovery, se invece optiamo per l’installer il disco dovrà essere di 8 Gb:

wkmn8o.jpg

 

Per praticità rinominiamo il disco appena creato, esempio Recovery, Installer in caso contrario:

2psp2bk.jpg

 

Confermiamo e avviamo la VM, una volta sul Desktop ci verrà segnalato il nuovo disco, Inizializziamolo:

290rnza.jpg

 

Diamogli un nome, esempio "Macintosh HD", nel caso dell’installer “Installer” il nuovo Disco è pronto:

2804ojs.jpg

 

Dal browser della VM scarichiamo, installiamo e avviamo Carbon Copy Cloner, selezioniamo il nuovo Disco e procediamo con “Crea Recovery HD”.

Nel caso dell’installer invece, salteremo la parte con Carbon Copy Cloner, procederemo al Download di OS X da App Store e una volta completato useremo la procedura ufficiale per la creazione del Disco di avvio:

sudo /Applications/Install\ OS\ X\ El\ Capitan.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/Installer --applicationpath /Applications/Install\ OS\ X\ El\ Capitan.app --nointeraction

j5in9e.jpg

 

La Recovery è installata sul nuovo Disco:

2mxpgdz.jpg

 

Spegniamo la VM, apriamo la cartella della medesima e copiamo il Disco Recovery o Installer in caso contrario in un'altra posizione, che utilizzeremo in seguito:

zvprpw.jpg

 

 

Preparazione della VM:

 

Creiamo una nuova macchina virtuale:

11brvjl.jpg

 

Da “Edit virtual machine setting” “Add” Hard Disk:

2eg8txv.jpg

 

Selezioniamo Disco virtuale esistente:

24cdroi.jpg

 

Carichiamo il Disco Recovery o Installer in caso contrario, precedentemente salvato:

1yv3g6.jpg

 

Cancelliamo il Disco creato di default:

qz1x4w.jpg

 

Connessione al Disco Fisico:

 

Da BIOS settiamo “Hot Plug” il disco su cui effettueremo l’installazione:

mcs0w4.jpg

 

Inizializziamo il disco in questione, apriamo un Prompt dei Comandi come Amministratore:

diskpart

list disk

sel disk 2 (selezionare il proprio disco)

clean

2dwc3na.jpg

 

Apriamo nuovamente la VM “Edit virtual machine setting” “Add” Hard Disk:

2rnhgk0.jpg

 

Quando non specificato procediamo sempre con le opzioni Raccomandate:

71ntcw.jpg

 

Questa volta scegliamo Disco Fisico:

1zg4z7.jpg

 

Selezionare il proprio Disco:

24e7ur6.jpg

 

Procediamo pure lasciando il nome di default:

mvs02u.jpg

 

La struttura è completa, abbiamo una Recovery VM avviabile e un Disco Fisico collegato:

9pqe4g.jpg

 

 

Installazione:

Avviamo la VM così configurata, che avvierà dalla Recovery o Installer in caso contrario:

2912gdl.jpg

 

Una volta avviata scegliamo Utility Disco:

2mph1l5.jpg

 

Vedremo il nostro Disco Fisico:

2py3l21.jpg

 

Inizializziamo il Disco e diamo un nome alla partizione:

nya1pk.jpg

 

Il Disco Fisico è pronto per l’installazione:

2aaim4p.jpg

 

Usciamo da Utility Disco e procediamo con “Reinstalla OS X”:

34smrs4.jpg

 

Continua:

b46wcz.jpg

 

Accetto:

nd7xwk.jpg

 

Scegliamo la partizione e “Installa”:

o53lz6.jpg

 

Ci verrà chiesto si loggarci ad App Store, cambiamo il layout della tastiera per avere la corretta digitazione​:

mudg5f.jpg

 

Si avvierà il Download, la velocità dipende dalla vosta ADSL (purtroppo in questo momento mi sono arrivati i nipoti con i Tablet :) ):

jhwsb5.jpg

 

Finito il Download automaticamente partirà l’installazione:

9s877q.jpg

 

Effettuiamo le scelte di routine, creazione utente ecc:

anikwk.jpg

 

L’installazione è conclusa:

20u4sjc.jpg

 

Ed ecco il nostro Desktop su HD Fisico:

zly8u8.jpg

 

Passiamo alla L’installazione di Clover:

2uhwqqp.jpg

 

Clover Configurator per tutte le ottimizzazioni:

14wpzsl.jpg

 

Nel mio caso specifico anche i WebDriver:

10nvv5x.jpg

 

Richiederà un riavvio, togliere dalla EFI la cartella EFI, la metteremo nuovamente prima dell'ultimo spegnimento:

2wh2zjm.jpg

 

Quello che andremo a fare ora :) , spegniamo e chiudiamo la VM, riavviamo la macchina.

 

Avvio Fisico:

 

Entriamo nel BIOS e deselezioniamo Hot Plug:

2a6saww.jpg

 

Avviamo dal Disco e verifichiamo tutto il lavoro fatto:

2vil65u.jpg

 

Tutto come teoricamente ipotizzato :) :

311x9mq.jpg

© 2017 InsanelyMac  |   News  |   Forum  |   Downloads  |   OSx86 Wiki  |   Designed by Ed Gain  |   Logo by irfan  |   Privacy Policy