Jump to content

Esiste Bootcamp ma non il suo corrispettivo su Windows ?


  • Please log in to reply
7 replies to this topic

#1
ethan288

ethan288

    InsanelyMac Protégé

  • Members
  • PipPip
  • 63 posts
  • Gender:Male
Spero di trovarmi nella sezione giusta per postare questo tipo di domande :whistle:


....in breve , pensavo al fatto che fosse facilmente possibile installare il sistema operativo di Microsoft su di una macchina Apple e non il contrario ...tant'è che è nato il progetto a cui tutti abbiamo aderito ... di conseguenza la nascita di questo forum e via discorrendo....


voi che ne pensate ? Cioè , potrà sembrare una domanda banale...ma chi ha preparato tutto l'occorrente perchè si potesse installare OSX su Pc ?
Perchè secondo voi non è stato possibile il contrario ?


infine...un'ultima cosa , come mai nonostante tutti gli accorgimenti presi ,kexts vari e quant'altro , non è mai possibile avere un Pc 100% compatibile con OSX ? nonostante le dotazioni di Apple sulle sue macchine siano le medesime in commercio ?

Grazie anticipatamente a chi risponderà ! ciao ! :thumbsup_anim:

#2
cili0

cili0

    InsanelyMacaholic

  • FAQ Team
  • 3,003 posts
  • Gender:Male
  • Location:Italy
In ordine:
  • Il componente fondamentale che permette di usare OSX su PC generici è fakesmc.kext (già dsmos.kext). L'estensione si occupa di decriptare i binari fondamentali del sistema operativo (Finder in primis) in maniera tale che il sistema possa avviarsi. Insieme a quest'estensione è necessario inoltre munirsi di un bootloader in grado di emulare l'ambiente EFI, presente nativamente nelle schede madri Apple.
  • Windows è installabile su computer Apple perchè Apple fornisce supporto attraverso il suo programma bootcamp
  • I computer Apple e i PC comuni possono condividere la stessa architettura (chipset, famiglia di processori etc..), ma le schede madri Apple rimangono costruite ad-hoc. Con schede madre dotate di componenti simili si riesce ad ottenere una compatibilità quasi totale.
ciao

#3
ethan288

ethan288

    InsanelyMac Protégé

  • Members
  • PipPip
  • 63 posts
  • Gender:Male
Ah finalmente una risposta chiara ...quindi è la scheda madre la "discriminante" fondamentale.....anche se mi rimane ancora il dubbio sul perchè non sia stato possibile fare il contrario...o meglio che Microsoft desse supporto per installare OSX su PC ....forse perchè l'emulazione del Bios e dei binari non era poi cosa molto semplice ? Stiamo parlando sempre di programmatori nell'ambito della Close Economy , pagati per programmare......

Ci potrebbero essere ragioni commerciali alla base e quindi "legali" ?

ps: oggi ci sono in commercio schede madri con l'EFI montato su , sarà ancora necessario il Bootloader ?

Grazie a chi risponderà ! :-) ciao Cili0

#4
cili0

cili0

    InsanelyMacaholic

  • FAQ Team
  • 3,003 posts
  • Gender:Male
  • Location:Italy
Il contrario è possibile (la provo direi è questo forum), ma non è un'operazione ufficialmente supportata. Sempre in ordine:
  • È una questione di licenza: Apple specifica nel suo contratto con l'utente (EULA) che l'utente si impegna a non installare OSX su macchine non Apple.
  • È una questione di supporto: Apple non fornisce driver per dispositivi che non siano quelli contenuti all'interno dei proprio computer.
  • È una questione di strategia: OSX ha la nomea di essere un'ambiente superiore a Windows, Microsoft non ha nessun interesse a portare un prodotto di nicchia su tutti i PC, mettendolo in concorrenza con il proprio (dove sussite un monopolio de facto).
Le schede madri EFI sono promettenti, ma l'implementazione Apple rimane comunque leggermente diversa da quella che si trova oggi in commercio nelle comuni schede madri. Non sono comunque un esperto di bootloader in grado di bootare su schede EFI (vedi Clover) anche perchè non ne posseggo direttamente una. Qualcuno sul forum potrebbe fornirti informazioni più puntuali in merito.

ciao

#5
ethan288

ethan288

    InsanelyMac Protégé

  • Members
  • PipPip
  • 63 posts
  • Gender:Male
Ti ringrazio per la risposta ....aggiungerei solo che il punto 3 potrebbe tranquillamente passare al posto del primo.....è vero poi che a Microsoft non "converrebbe" permettere di valutare un sistema operativo più avanzato del proprio sui normali Pc .... anche se va detto che questo monopolio che esercita difficilmente crollerebbe;bisognerebbe anche domandarsi il perchè ......detto ciò mi informerò meglio su queste schede madri recenti , chissà che un giorno non scelga di acquistarne una anche se ho in preventivo di prendere presto una Gigabyte ...e a proposito di questo vorrei chiederti se puoi indicarmi qualche forum o anche qualche spazio su questo stesso,che tratti di macchine costruite appositamente per l'editing video e audio ...insomma vorrei farmi un'idea ! grazie ancora Ciao

#6
cili0

cili0

    InsanelyMacaholic

  • FAQ Team
  • 3,003 posts
  • Gender:Male
  • Location:Italy
Di esempi di configurazione ne trovi sparso il forum. Forse sto sovrasemplificando,ma una configurazione per l'audio video non è altro che un pc ben corazzato. Tenta di indagare le firme degli altri utenti e fai qualche ricerca a partire da google, è il primo modo per iniziare, nonchè il più efficace.

#7
Giorgio_multi

Giorgio_multi

    InsanelyMac V.I.P.

  • Gurus
  • 9,514 posts
  • Gender:Male
  • Location:Ferrara, Italy
  • Interests:Elettronica in genere, informatica e Sistemi Operativi in particolare. Cani da slitta e Sleddog....
Vorrei specificare che Microsoft "vende" software e non si occupa di hardware (si accontenta di far vendere hardware di architettura Intel/AMD), mentre Apple guadagna soprattutto dall'hardware (il suo ottimo software lo impiega per vendere hardware a valori enormemente più alti di quelli reali).

Quindi Apple e Microsoft operano in modo diverso.

Alla Microsoft sarebbero pazzi a fornire un supporto per installare OSX su macchine non prodotte da loro. Mentre Apple, sulle proprie macchine, supporta l'installazione di windows, rendendo appetibile la propria piattaforma a chi per vari motivi non può fare a meno di windows.

Esistono motherboard con EFI ma sfortunatamente non supportano il filesystem Journaled Mac OSX quindi niente boot EFI nativo su Hackintosh.

#8
mauriziopasotti

mauriziopasotti

    InsanelyMac Legend

  • Donators
  • 536 posts
  • Gender:Male
  • Location:Palazzolo s/O (BS)
  • Interests:arte cinema fotografia ....e insanelyMac!

...e a proposito di questo vorrei chiederti se puoi indicarmi qualche forum o anche qualche spazio su questo stesso,che tratti di macchine costruite appositamente per l'editing video e audio ...insomma vorrei farmi un'idea ! grazie ancora Ciao

Beh, io con i miei hack ci lavoro in ambiente video, la qualità raggiungibile mi ha fatto dimenticare in un angolo il Mac Pro 2007....
Con quello che non ho speso in Apple me ne sono realizzato un paio....
Collaborò con musicisti e fotografi che dopo la titubanza dei primi tempi, hanno affiancato degli hack ai loro Mac e ne sono pienamente soddisfatti.....
Certo che un vero Mac pro resta unico...... Anche nel costo.
Maurizio





0 user(s) are reading this topic

0 members, 0 guests, 0 anonymous users

© 2014 InsanelyMac  |   News  |   Forum  |   Downloads  |   OSx86 Wiki  |   Mac Netbook  |   Web hosting by CatN  |   Designed by Ed Gain  |   Logo by irfan  |   Privacy Policy