Jump to content

[Guida] Attivare "Trova il mio Mac" di iCloud per OS X Lion e Mountain Lion su Hackintosh.

iCloud Mountain Lion Lion Recovery HD Find My Mac

  • Please log in to reply
12 replies to this topic

#1
ErmaC

ErmaC

    127.0.0.1

  • Supervisors
  • 4,752 posts
  • Gender:Male
  • Location:Canary Islands

Posted Image

Difficoltà tecnica: 9/10 (Il terminale è vostro amico)


Attivare l’opzione "Trova il mio Mac"


Questa guida si occupa di come attivare l’opzione "Trova il mio Mac" presente in iCloud,
anche per i nostri cloni Mac.
Le metodologie di attivazione basilari di AppStore(Lion e Snow Leopard) e iCloud (Lion),
con problematiche quali; account, configurazione di rete, impostazioni di rete e del giusto seriale,
non verranno trattate qui.
Ogni eventuale domanda relativa a tale argomento non verrà presa in considerazione
e i post incriminati verranno cancellati senza nessun preavviso da parte dei moderatori.


Le informazioni sulla configurazione e attivazione di iCloud sono perfettamente spiegate in questa guida : [Trucco] come arginare verifica di apple store (snow e Lion)

In questa guida verrà trattato come abilitare la funzione "Find My Mac" (In italiano: Trova il mio Mac),
tramite la realizzazione e impostazione della partizione di ripristino "Recovery HD" presente nei veri Mac.

Iniziamo.


Dalla versione 10.7.2 di OS X Lion alla Apple hanno introdotto il servizio iCloud, accessibile dal pannello di controllo.

Posted Image

Accediamo ad esso inserendo il nostro AppleID e password.

Posted Image

Non tratteremo come attivare iCloud dato che l‘argomento è ampiamente trattato su tutto il forum con soluzioni di ogni genere,

Detto questo normalmente sui nostri Hack vi sarete accorti che la funzione "Trova il mio Mac" è disabilitata (riquadro GIALLO).

Posted Image

Situazione confermata anche entrati nel "cuore" dell‘applicazione (sempre riquadro GIALLO).

Notare la dicitura: Partizione di ripristino richiesta

Posted Image


Come si procederà:
  • FASE 1) Creiamo il "contenitore" della partizione di ripristino.
  • FASE 2) Creazione della partizione "Recovery HD".

.: FASE 1) Creiamo il "contenitore" della partizione di ripristino :.


In questa prima parte “creeremo” il necessario atto a "emulare" lo stesso contenuto richiesto nella
partizione speciale "Recovery HD".
Abbiamo bisogno dei file contenuti all’interno dell’applicativo di installazione di OS X Lion.
Questo può essere o il "Installa Mac OS X Lion.app" oppure il .dmg "OS X Lion 10.7.x.dmg" (La x stà a indicare l’eventuale numero di versione della versione in formato .dmg da voi posseduta).
Nel nostro desktop creiamo una nuova cartella chiamata com.apple.recovery.boot
  • Ora apriamo il terminale e digitiamo:
    defaults write com.apple.Finder AppleShowAllFiles YES;killall Finder
    Questo attiverà la visualizzazione dei file nascosti.
  • Abbiamo bisogno di copiare determinati file che sono localizzati in posizioni differenti a seconda della "distribuzione"
    che possedete, con distribuzione mi riferisco o al formato applicativo .app (Che probabilmente avete comprato dall’ AppStore e vi siete ritrovati nella cartella Applicazioni) oppure in formato .dmg (Immagine disco).
    I file di cui abbiamo bisogno e che devono essere recuperati( o dall’applicativo o dall’immagine disco):
    .disk_label
    BaseSystem.dmg
    boot.efi
    com.apple.Boot.plist
    kernelcache
    PlatformSupport.plist
    SystemVersion.plist
  • Vediamo come recuperarli.
    Nel caso voi possediate l’applicativo .app dobbiamo montare il file InstallESD.dmg che si troverà in
    /Applications/Install\ Mac\ OS\ X\ Lion.app/Contents/SharedSupport/InstallESD.dmg
    Copiate i seguenti file (ATTENZIONE ALLA POSIZIONE LOGICA) all’interno della cartella com.apple.recovery.boot.
    /Volumes/Mac OS X Install ESD/.disk_label
    /Volumes/Mac OS X Install ESD/BaseSystem.dmg
    /Volumes/Mac OS X Install ESD/boot.efi
    /Volumes/Mac OS X Install ESD/kernelcache
    /Volumes/Mac OS X Install ESD/System/Library/CoreServices/PlatformSupport.plist
    /Volumes/Mac OS X Install ESD/System/Library/CoreServices/SystemVersion.plist
    Finita l’operazione di copia potete smontare l’immagine Mac OS X Install ESD

    Nel caso voi possediate l’immagine disco .dmg) dovete semplicemente montare l’immagine...)
    Copiate i seguenti file (ATTENZIONE ALLA POSIZIONE LOGICA) all’interno della cartella com.apple.recovery.boot.
    /Volumes/OS X Lion Install Disk/.disk_label
    /Volumes/OS X Lion Install Disk/BaseSystem.dmg
    /Volumes/OS X Lion Install Disk/boot.efi
    /Volumes/OS X Lion Install Disk/kernelcache
    /Volumes/OS X Lion Install Disk/System/Library/CoreServices/PlatformSupport.plist
    /Volumes/OS X Lion Install Disk/System/Library/CoreServices/SystemVersion.plist
    Finita l’operazione di copia potete smontare l’immagine OS X Lion Install Disk
  • Successivamente da terminale digitiamo:
    defaults write com.apple.Finder AppleShowAllFiles NO;killall Finder
    Questo ripristinerà la visione normale di file e cartelle.

.: FASE 1) COMPLETATA :.


.: FASE 2) Creazione della partizione "Recovery HD" :.

  • Apriamo il terminale ed entriamo in super user mode.
    su -
    ErmaC:~$ su -
    Password:
    ErmaC:~#
  • Visualizziamo tutti i dischi.
    diskutil list
    ErmaC:~# diskutil list
    /dev/disk0
    #: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER
    0: GUID_partition_scheme *128.0 GB disk0
    1: EFI 209.7 MB disk0s1
    2: Apple_HFS Macintosh HD 127.7 GB disk0s2
  • Otteniamo maggiori informazioni sul nostro disco.
    Nel mio caso disk0s1. Il vostro avrà ovviamente un output diverso.
    diskutil info /dev/diskXsX
    ErmaC~:# diskutil info /dev/disk0s2
    Device Identifier: disk0s2
    Device Node: /dev/disk0s2
    Part of Whole: disk0
    Device / Media Name: Macintosh HD
    
    Volume Name: Macintosh HD
    Escaped with Unicode: Macintosh%FF%FE%20HD
    
    Mounted: Yes
    Mount Point: /
    Escaped with Unicode: /
    
    File System Personality: Journaled HFS+
    Type (Bundle): hfs
    Name (User Visible): Mac OS Extended (Journaled)
    Journal: Journal size 16384 KB at offset 0x3ba000
    Owners: Enabled
    
    Partition Type: Apple_HFS
    OS Can Be Installed: Yes
    Media Type: Generic
    Protocol: SATA
    SMART Status: Verified
    Volume UUID: 5C784582-B984-3B4A-85FE-245E9056CD5F
    
    Total Size: 127.7 GB (127691702272 Bytes) (exactly 249397856 512-Byte-Blocks)
    Volume Free Space: 28.2 GB (28211933184 Bytes) (exactly 55101432 512-Byte-Blocks)
    Device Block Size: 512 Bytes
    
    Read-Only Media: No
    Read-Only Volume: No
    Ejectable: No
    
    Whole: No
    Internal: Yes
    Solid State: Yes
    
    
  • Ora abbiamo due possibilità per creare una partizione aggiuntiva:
    La prima sarebbe quella di usare Utility Disco, e partizionare il Disco (Opzione non usata),
    l’altra è continuare ad utlizzare il terminale ed effettuare le operazioni da esso.(Opzione che verrà esposta).
    Ridimensioniamo la nostra partizione principale.
    Il procedimento si basa su estrarre dal quantitativo totale della partizione una quantità
    di circa 650Mb (Per sicurezza ridurremo la dimensione di 700Mb).
    Dall’ultimo log., rivediamo questo dato importante:
    (Il valore si riferisce al mio caso voi avrete un valore differente).
    Total Size: 127.7 GB (127691702272 Bytes) (exactly 249397856 512-Byte-Blocks)
    - La formula per calcolare lo spazio è la seguente:
    Dim-Totale (meno) Dim-Da-Estrarre
    dove Dim-Totale = 127691702272 Byte
    e Dim-Da-Estrarre = 700MB ossia (700*1024*1024) cioè 734003200 Byte
    - Nel mio caso otterrò:
    127691702272-(700*1024*1024)=
    127691702272-734003200=126957699072Byte
    Bene torniamo al terminale:
    diskutil resizeVolume /dev/diskXsX 126957699072B jhfs+ "Recovery HD" 734003200B
    ErmaC:~# diskutil resizeVolume /dev/disk0s2 126957699072B jhfs+ "Recovery HD" 734003200B
    Started partitioning on disk0s2 Macintosh HD
    Verifying the disk
    Checking file system
    Performing live verification
    Checking Journaled HFS Plus volume
    Checking extents overflow file
    Checking catalog file
    Checking multi-linked files
    Checking catalog hierarchy
    Checking extended attributes file
    Checking volume bitmap
    Checking volume information
    The volume Macintosh HD appears to be OK
    Resizing
    Waiting for the disks to reappear
    Formatting disk0s3 as Mac OS Extended (Journaled) with name Recovery HD
    Initialized /dev/rdisk0s3 as a 621 MB HFS Plus volume with a 8192k journal
    Mounting disk
    Finished partitioning on disk0s2 Macintosh HD
    /dev/disk0
    #: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER
    0: GUID_partition_scheme *128.0 GB disk0
    1: EFI 209.7 MB disk0s1
    2: Apple_HFS Macintosh HD 127.0 GB disk0s2
    3: Apple_HFS Recovery HD 651.1 MB disk0s3
  • Ora copiamo tutta la cartella com.apple.recovery.boot (che abbiamo realizzato nella prima fase di questa guida) all’interno della nuova partizione creata.
    Possiamo tranquillamente usare il finder,
    con un semplice copia e incolla, oppure trascinare la cartella all’interno del disco.
  • Fatto ciò ritorniamo al terminale e correggiamo la dimensione della partizione "Recovery HD" da 700Mb a 650Mb.
    diskutil resizeVolume /dev/diskXsX 650002432B
    ErmaC:~# diskutil resizeVolume disk0s3 650002432B
    Started partitioning on disk0s3 Recovery HD
    Verifying the disk
    Checking file system
    Checking Journaled HFS Plus volume
    Checking extents overflow file
    Checking catalog file
    Checking multi-linked files
    Checking catalog hierarchy
    Checking extended attributes file
    Checking volume bitmap
    Checking volume information
    The volume Recovery HD appears to be OK
    Resizing
    Finished partitioning on disk0s3 Recovery HD
    /dev/disk0
    #: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER
    0: GUID_partition_scheme *128.0 GB disk0
    1: EFI 209.7 MB disk0s1
    2: Apple_HFS Macintosh HD 127.0 GB disk0s2
    3: Apple_HFS Recovery HD 650.0 MB disk0s3
    
  • Smontiamo la partizione di ripristino:
    diskutil unmount /dev/diskXsX
    ErmaC:~ root# diskutil unmount /dev/disk0s3
    Volume Recovery HD on disk0s3 unmounted
    ErmaC:~ root#
    
  • Ora viene la parte più rischiosa di tutta la procedura SISTEMARE IL TIPO DI PARTIZIONE
    asr adjust --target /dev/diskXsX -settype "Apple_Boot"
    ErmaC:~# asr adjust --target /dev/disk0s3 -settype "Apple_Boot"
    Fsck /dev/disk0s3 ....10....20....30....40....50....60....70....80....90....100
    Adjust completed successfully
  • Ricontrolliamo
    diskutil list
    ErmaC:~ root# diskutil list
    /dev/disk0
    #: TYPE NAME SIZE IDENTIFIER
    0: GUID_partition_scheme *128.0 GB disk0
    1: EFI 209.7 MB disk0s1
    2: Apple_HFS Macintosh HD 127.0 GB disk0s2
    3: Apple_Boot Recovery HD 650.0 MB disk0s3

.: FASE 2) COMPLETATA :.


Ci siamo!
Riavviamo il nostro hack e apriamo nuovamente iCloud.

Posted Image

Finalmente l'opzione "Find My Mac" è attiva.

Posted Image

Premiamo il pulsante "Successivo"

Posted Image

Finito!

Ora possiamo usare iCloud in tutte le sue "finezze"

Fabio

Guida alternativa semplificata (In Inglese): [How To] Enable "Find My Mac" with a FAKE Recovery HD
Ringraziamenti:
Google it! - How to create a Mac OS X Lion recovery partition by Dmitry Dulepov
Google it! - Mac recovery partition: revised by Dmitry Dulepov

#2
ErmaC

ErmaC

    127.0.0.1

  • Supervisors
  • 4,752 posts
  • Gender:Male
  • Location:Canary Islands
Guida completata
Guida aperta e commentabile.

Fabio

#3
Fiox89

Fiox89

    InsanelyMacaholic

  • Moderators
  • 4,518 posts
  • Gender:Male
  • Location:Soverato - Italy
  • Interests:Informatica, Motori...e Donne! :D
Ottima guida, spiegata nei dettagli e con cura. La proverò sicuramente appena avrò un po di tempo ;)

Grazie Fabio

#4
MARZILLO

MARZILLO

    InsanelyMac Geek

  • Members
  • PipPipPip
  • 111 posts
  • Gender:Male
  • Location:Roma
Ciao ErmaC

ottima guida.

ho fatto tutto come da te descritto e ora ho la partizione di recovery.a questo punto qualche domanda scema delle mie è d'obbligo.

La partizione rimane nascosta anche all'avvio di sistema,nel senso che neanche chamelon la vede?io adesso so che c'è con il comando

diskutil list da terminale.



non la si vede neanche da utility disco.è giusto così?



la cartella creata "

com.apple.recovery.boot" a me viene di 476 mega.mi sembrano pochi.anche a te è così?

Se volessi usarla per emergenza che tasto all'avvio dovrei usare?



Grazie mille e buona giornata



#5
ErmaC

ErmaC

    127.0.0.1

  • Supervisors
  • 4,752 posts
  • Gender:Male
  • Location:Canary Islands

La partizione rimane nascosta anche all'avvio di sistema,nel senso che neanche chamelon la vede?

Esatto la partizione è una partizione speciale e al momento chameleon non la gestisce, ho anche provato a installare la cartella Extra con tutti i sui gadget abituali ma nulla.

io adesso so che c'è con il comando

diskutil list da terminale.

non la si vede neanche da utility disco.è giusto così?

Esatto nemmeno da disk utility la vedi...

un piccolo appunto, è possibile abilitare una funzione di DEBUG di disk utility... ma non ho ancora avuto tempo di provare...

defaults write com.apple.DiskUtility advanced-image-options -bool true
defaults write com.apple.DiskUtility DUDebugMenuEnabled -bool true						

la cartella creata "com.apple.recovery.boot" a me viene di 476 mega.mi sembrano pochi.anche a te è così?

Si è normale che la dimensione sia quella...

Se vuoi approfondire l'argomento in fondo alla prima pagina dove ci sono i ringraziamenti cerca con Google, e verrai indirizzato al

"blog" da dove provengono le informazioni originali dal quale nasce questo topic.


Se volessi usarla per emergenza che tasto all'avvio dovrei usare?


Come ti ho risposto sopra...
Ho i miei dubbi che tu possa usarla fino a quando il bootloader usato non gestisca quel tipo di "partizione"
Al momento l'unica applicazione utile di questo Recovery HD è quella di attivare il Trova il mio Mac
Tra l'altro bisogna attivarla ad ogni nuovo avvio dal pannello iCloud.

Discorso diverso (avvio possibile) se la partizione Recovery HD la crei su dispositivo USB...

Magari raccolgo altre informazioni in questo, e arricchisco la prima pagina.


EDIT:
credits to nektas

Parallels 7 won’t launch lion guest on hackintosh.
to fix it run this command
sudo nvram 8BE4DF61-93CA-11d2-AA0D-00E098032B8C:BootCurrent=1

Fabio

#6
MARZILLO

MARZILLO

    InsanelyMac Geek

  • Members
  • PipPipPip
  • 111 posts
  • Gender:Male
  • Location:Roma
Esauriente come sempre

Grazie Fabio

#7
lucke

lucke

    InsanelyMac Protégé

  • Members
  • PipPip
  • 55 posts
  • Gender:Male
  • Location:Italia
Inserisco un Post, dopo un mesetto sperando che qualcuno passando di qua possa rispondermi...
E' possibile attivare l'opzione "Trova il Mio Mac" su Raid-0...?
Grazie.

Luca.

#8
Fuerzabruta

Fuerzabruta

    InsanelyMac Protégé

  • Members
  • Pip
  • 2 posts
  • Gender:Male
  • Location:Italu
Buongiorno a tutti,

io arrivo al punto in cui bisogna scrivere :

asr adjust --target /dev/disk0s3 -settype "Apple_Boot"

ma ottengo solo questo :

asr: Volume adjustment failed: Permission denied

cosa posso fare ora ?


Sono purtroppo poco pratico dell'uso del terminale, non capisco come ottenere i permessi.

Grazie per chi mi aiuterà
Riccardo

#9
ErmaC

ErmaC

    127.0.0.1

  • Supervisors
  • 4,752 posts
  • Gender:Male
  • Location:Canary Islands

asr adjust --target /dev/disk0s3 -settype "Apple_Boot"
asr: Volume adjustment failed: Permission denied
Sono purtroppo poco pratico dell'uso del terminale, non capisco come ottenere i permessi.

Ciao Riccardo.

probabilmente hai "sviato" la parte sul su mode
in alternativa puoi usare il sudo
ovvero:
sudo asr adjust --target /dev/disk0s3 -settype "Apple_Boot"
ti chiederà la password di amministratore che non vedrai digitandola...

Fabio

#10
Fuerzabruta

Fuerzabruta

    InsanelyMac Protégé

  • Members
  • Pip
  • 2 posts
  • Gender:Male
  • Location:Italu
Risolto con l'ultima e trova il mio mac adesso funziona!! GRAZIE! GRAZIE! GRAZIE! :thanks_speechbubble: :thanks_speechbubble: :thanks_speechbubble:

#11
ErmaC

ErmaC

    127.0.0.1

  • Supervisors
  • 4,752 posts
  • Gender:Male
  • Location:Canary Islands
Topic spostato in Guide di Base e Fondamentali.

Procedura valida anche per Mountain Lion.

Prossimamente un procedura estremamente semplice e semi-automatizzata,
Faccio notare che in Mountain Lion e il suo iCloud è praticamente imprescindibile per avere la sincronia con gli iDevice e le applicazioni supportate (Numbers, Page, keynote).

Fabio

#12
HackMan85

HackMan85

    InsanelyMac Geek

  • Members
  • PipPipPipPip
  • 197 posts
  • Gender:Male
  • Location:napoli
  • Interests:Computer e sapere informatico.

Nella guida c'è scritto difficoltà 9/10 ma penso sia un 3, è molto più difficile creare un DSDT personalizzato che seguire questa guida.



#13
taetae

taetae

    InsanelyMac Legend

  • Members
  • PipPipPipPipPipPipPip
  • 587 posts
  • Gender:Male
  • Location:Italy

Ragazzi qualcuno ha provato lo stesso procedimento su mavericks???







Also tagged with one or more of these keywords: iCloud, Mountain Lion, Lion, Recovery HD, Find My Mac


0 user(s) are reading this topic

0 members, 0 guests, 0 anonymous users

© 2014 InsanelyMac  |   News  |   Forum  |   Downloads  |   OSx86 Wiki  |   Mac Netbook  |   PHP hosting by CatN  |   Designed by Ed Gain  |   Logo by irfan  |   Privacy Policy